Minestra di tenerumi con uova

Oggi, secondo il calendario del cibo italiano dell’AIFB (Associazione Italiana Food Blogger), è la giornata nazionale della “minestra di tenerumi”, che noi in dialetto siciliano chiamiamo minestra ri tinniruma: zuppa estiva per eccellenza a base appunto di “tenerumi” o “tenerezze”, cioè le foglie ed i germogli della pianta della zucchina bianca estiva, quella lunga lunga, che infatti è l’altro ingrediente principale di questa minestra di tradizione contadina. La minestra di tenerumi è molto sana, leggera e depurativa, preparata da ogni nonna siciliana che si rispetti! Dato che avevo già pubblicato tempo fa la ricetta della pasta coi tenerumi, per celebrare questo piatto della mia terra oggi ho preparato una bella minestra di tenerumi con uova sbattute, una piccola variazione che però non snatura l’essenza contadina del piatto ma lo rende solo più gustoso e nutriente, facendo diventare la minestra quasi una crema, un perfetto comfort food.
Se volete scoprire qualcosa di più sulla storia e le tradizioni legate a questo piatto andate pure a leggere il post ufficiale scritto dalla brava Flavia Galasso del blog Cuocicucidici!

Minestra di tenerumi con uova

Minestra di tenerumi con uova

Ingredienti per 4 persone:

2 mazzi di tenerumi (circa 500 gr)
300 gr di zucchina bianca estiva
1/2 cipolla
4 uova
4 cucchiai di passata di pomodoro
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
Olio EVO
Sale, pepe

Preparazione:

Per prima cosa ripulire le verdure, ricavandone le parti più tenere (foglie, germogli, piccoli steli) e lavare bene.
Lavare bene la zucchina e tagliarla a cubetti regolari
Tritare finemente la cipolla e far appassire in una pentola con olio EVO.
Aggiungere la zucchina tagliata a pezzi, far insaporire qualche minuto, poi aggiungere le foglie e mescolare.
Coprire e tenere a fiamma medio-bassa. Non occorre acqua, perché la verdura sprigionerà la propria.
Dopo circa 20 minuti, aggiungere la passata di pomodoro.
Coprire nuovamente e far cuocere per altri 20 minuti.
Aggiungere mezzo bicchiere d’acqua se la minestra risulta troppo secca. Salare e pepare.
In una ciotola, sbattere le uova con due cucchiai di parmigiano grattugiato ed un pizzico di pepe nero.
Aggiungere le uova alla minestra e cuocere per qualche minuto mischiando con un cucchiaio di legno.
Quando la zuppa diventa una crema liscia, spegnere il fuoco (3-4 minuti).
Servire calda accompagnata da crostini di pane ed un filo d’olio a crudo.

Minestra di tenerumi con uova

Precedente Anelli di calamari con pistacchi al forno Successivo Biancomangiare latte e caffè su base croccante

4 commenti su “Minestra di tenerumi con uova

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.