Rotolo di patate ai carciofi con formaggio e prosciutto alle erbe

Carissimi lettori, ben ritrovati! Oggi voglio coccolarvi con un piatto golosissimo e semplice da preparare: il rotolo di patate ai carciofi con formaggio e prosciutto alle erbe, una sfiziosa variante di quello che ho preparato tempo fa con speck e funghi.

L’impasto è identico nelle due versioni, quindi potete anche pensare di prepararle entrambe contemporaneamente!

Come vedrete, questo rotolo contiene pochissima farina e sfrutta soprattutto l’amido delle patate, diventando croccante fuori e morbido all’interno, una vera bontà!

Se volete, potete anche preparare il rotolo in anticipo e conservarlo in frigorifero avvolto nella carta forno anche un giorno prima della cottura.

Può essere l’ideale per un apericena con gli amici o, perché no, anche per la tavola delle feste!

Eccovi la ricetta…

  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:1 ora
  • Cottura:40 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

Per l’impasto

  • Patate 500 g
  • Farina 60 g
  • Uovo 1
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 3 cucchiai
  • Sale 1/2 cucchiaio
  • Prezzemolo Qualche ciuffo
  • Pepe nero 1 pizzico

Per la farcitura

  • Prosciutto cotto alle erbe 150 g
  • Scamorza (provola) 200 g
  • Cuori di carciofo 400 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d’oliva
  • Vino bianco 1/2 bicchierino
  • Sale
  • Pepe nero

Preparazione

Per l’impasto:

  1. Lessate le patate in abbondante acqua salata fino a cottura ultimata (30-40 minuti dall’ebollizione), poi passatele nello schiacciapatate oppure sbucciatele e schiacciatele con una forchetta.

  2. Raccogliete la purea e mettetela in una ciotola con la farina, l’uovo, il parmigiano grattugiato, il sale, il pepe nero e il prezzemolo fresco tritato finemente.

  3. Lavorate per bene il tutto impastando con le mani.

  4. Spennellate due fogli di carta forno con olio extravergine d’oliva e mettete il panetto fra i due fogli, poi stendetelo col mattarello fino a farlo diventare molto sottile.

Per il ripieno:

  1. Ricavate i cuori dai carciofi come descritto qua, poi metteteli in acqua acidulata con limone.

    Tagliateli a spicchi sottili.

  2. Schiacciate l’aglio con il lato della lama di un coltello, poi soffriggete in olio extravergine d’oliva e aggiungete i cuori di carciofo.

  3. Fate rosolare qualche minuto a fiamma vivace, poi aggiungete il vino, coprite, abbassate la fiamma e fate cuocere per una decina di minuti.

    Togliete il coperchio, condite con sale e pepe e lasciate evaporate il sughetto rimasto.

    Spegnete il fuoco e completate con un po’ di prezzemolo tritato, poi fate intiepidire.

  4. Tagliate il formaggio a fettine sottili.

Creazione del rotolo:

  1. Togliete il foglio di carta forno superiore dalle patate e ricoprite la superficie di prosciutto, poi di formaggio e infine di carciofi.

  2. Rotolo di patate ai carciofi con formaggio e prosciutto alle erbe preparazione

    Ripiegate le estremità laterali del rotolo con le mani, poi, aiutandovi con la carta forno, avvolgete il rotolo su se stesso, poi avvolgetelo per bene nella carta forno e legate le due estremità con un po’ di spago da cucina.

  3. Cuocete il polpettone in forno preriscaldato in modalità ventilata a 200° per 40 minuti nella parte centrale del forno, girandolo delicatamente a metà cottura.

  4. Trascorso il tempo di cottura, estraete il polpettone dal forno, lasciate intiepidire almeno 15 minuti, poi tagliate via la carta forno e tagliate a fette il vostro rotolo.

    Buon appetito!

  5. Rotolo di patate ai carciofi con formaggio e prosciutto alle erbe

Note e consigli:

  • Cercate di scegliere patate di dimensioni regolari così da assicurarne una cottura uniforme. Evitate le patate novelle che hanno poco amido;
  • Se volete delle fette belle compatte, aspettate una mezzoretta prima di tagliare il rotolo di patate ai carciofi;
  • Chi preferisce, può trifolare i carciofi con la cipolla anziché con l’aglio;
  • Il prezzemolo nell’impasto può essere sostituito da altri aromi, come, l’erba cipollina;
  • Se dovesse avanzare, consiglio di conservare in frigorifero e poi ripassare in padella le fette di rotolo con un filo d’olio: diventeranno con la superficie croccante, quasi più buone del giorno prima!

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

Precedente Ricette con il baccalà per Natale Successivo Paste di pistacchi - ricetta siciliana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.