Lasagne alla carbonara

Lasagne alla carbonara

Qualche anno fa ho trovato la ricetta delle lasagne alla carbonara dal blog Passione Dolce e Salata: sarà che amo le uova alla follia, ma mi è sembrata geniale, e non ho perso tempo a realizzarla! Se siete dei puristi della carbonara, ci tengo a precisare che, essendo una variante e non la ricetta originale, ho consapevolmente apportato delle modifiche per rendere ancora più succulenta la versione al forno. Confesso che, anziché il guanciale, che nella mia zona non è di grande qualità, ho utilizzato la pancetta coppata, tagliata molto sottilmente e rosolata in padella con la cipolla, che conferisce al piatto un tocco di gusto in più. A casa mia, quando faccio le lasagne alla carbonara, è sempre una gran festa: ne vanno tutti matti!!! Eccovi la ricetta, se volete potete vedere come ho preparato le lasagne alla carbonara in diretta facebook!

Se volete consultare il menù del Pranzo di Natale a base di carne cliccate qua!
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 lLatte
  • 150 gBurro
  • 100 gFarina
  • 6Tuorli
  • 200 gPancetta coppata (a fettine sottili)
  • 150 gScamorza (provola)
  • 1cipolla
  • 2 cucchiaiPecorino romano (grattugiato)
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Noce moscata
  • Pepe nero
  • Prezzemolo

Preparazione

  1. Per prima cosa, occupatevi della preparazione della besciamella, che deve essere particolarmente liquida, perché al suo interno vanno poi i tuorli, dotati di potere addensante. Sciogliete il burro in un pentolino senza farlo friggere, poi unite la farina e mischiate velocemente con una frusta.

  2. Unite rapidamente il latte, condite con sale, pepe e noce moscata e lasciate addensare a fiamma media mischiando spesso.

  3. Quando la besciamella si addensa, rimanendo comunque abbastanza liquida, spegnete il fuoco, aggiungete i tuorli e mescolate molto velocemente per non farli addensare all’interno della salsa.

  4. Tritate finemente la cipolla, poi fatela appassire in padella con un filo d’olio, unite la pancetta a pezzettini e fatela rosolare per qualche minuto. Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire.

  5. Rivestite la base della pirofila con uno strato sottile di besciamella, poi ricoprite col primo strato di lasagne, aggiungete nuovamente la besciamella, poi ricoprite con un po’ di provoletta a pezzettini e di pancetta con la cipolla.

  6. Ricominciate con le lasagne e proseguite così fino alla fine degli ingredienti, completando con le lasagne rivestite di abbondante besciamella. Spolverate la superficie con il pecorino grattugiato e qualche pezzettino di pancetta avanzata e cuocete in forno preriscaldato a 200° in modalità ventilata per 18-20 minuti. Estraete dal forno, lasciate leggermente intiepidire e servite, completando con una manciata di prezzemolo tritato. Buon appetito, le vostre lasagne alla carbonara sono pronte!

Note e consigli:

Potete usare lasagne fresche o secche, per farle ammorbidire bene vi consiglio di condirle una mezzora prima di infornarle; Naturalmente, potete utilizzare il guanciale al posto della pancetta Siate abbondanti con la besciamella, altrimenti le lasagne verranno secche e poco gradevoli; Potete cuocere le vostre lasagne anche in forno statico a 220° per 20 minuti circa; Per lasciare le lasagne compatte quando le tagliate a fette, cercate di sfalsare i punti di congiunzione fra una lasagna e l’altra nei vari strati in fase di montaggio. Quando sono cotte, aspettate una decina di minuti prima di tagliarle.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.