Gambero rosso di Mazara con cacao e Ragusano DOP

Gambero rosso di Mazara con cacao e Ragusano DOP

Io per i finger food ho una vera e propria mania! Adoro stupire i miei ospiti con bocconcini dal sapore insolito che difficilmente assaggerebbero se presentati in maniera diversa.
Oggi vi propongo di osare, ma di osare tanto: ho messo nello stesso finger food degli ottimi e freschissimi gamberi rossi di Mazara, rigorosamente crudi, ed ho completato il tutto con sottilissime scaglie di Ragusano DOP, che con la sua sapidità esalta il sapore dei gamberi, ed una spolverata di cacao amaro, che contrasta la dolcezza del pesce. L’utilizzo del cacao in un piatto salato, infatti, non deve impressionarvi: vero è che lo associamo spesso all’idea del cioccolato, e quindi di un dolce, ma senza aggiunta di zuccheri il cacao si usa esattamente come qualunque altra spezia…ed è favoloso!
Domani farò preparare questo elegante e prelibato finger food alle mie corsiste presso Latterie Riunite, e quella sarà la prova del nove: se se li faranno fuori in un batter d’occhio, vuol dire che il mio intuito ha fatto centro!
Ora scusate ma quelli già pronti me li vado a mangiare 😛

Gambero rosso di Mazara con cacao e Ragusano DOP

Gambero rosso di Mazara con cacao e Ragusano DOP

Ingredienti per 10 bocconcini:

10 gamberi rossi di Mazara
20 gr di Ragusano DOP (o caciocavallo stagionato)
Una spolverata di cacao amaro
Sale
Olio Extra Vergine di Oliva

Preparazione:

Pulire i gamberi (munendovi di appositi guanti per non avere tutto il giorno le mani che puzzano!) eliminando testa, zampe e carapace. Con l’ausilio di uno stecchino, estrarre anche il budellino centrale, poi sciacquare e tamponare bene.
Condire i gamberi con un pizzico di sale ed un filo d’olio e lasciare riposare 10 minuti.
Sistemare un gambero in ogni cucchiaio.
Grattugiare grossolanamente il caciocavallo e porne una manciata sopra ogni gambero.
Completare con una spolverata di cacao amaro.
Conservare in frigorifero fino al consumo.
Buon appetito!

Gambero rosso di Mazara con cacao e Ragusano DOP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.