Tartellette zucca e funghi

Apro il frigo e mi viene da piangere: vuoto totale! Uscire di casa mi scoccia enormemente, ma so che Emilagna tornerà famelico come tutte le sere…Allora guardo il freezer: i funghi! In dispensa una bella zucca dell’orto della suocera. Farina e burro li ho sempre…e vai di tartellette! Come spesso mi succede, i piatti più buoni sono quelli nati così, per “sopravvivenza” 😉 Le tartellette zucca e funghi hanno tutto il profumo dell’autunno, due sapori che si sposano benissimo fra loro. Ho arricchito il ripieno con un po’ di formaggio fresco, che diventa filante in cottura: davvero ottime! Naturalmente, come sempre, mi raccomando: fate la brisée in casa, è molto più buona di quella acquistata ed è molto più semplice di quanto possiate pensare 😉

Tartellette zucca e funghi

Tartellette zucca e funghi

Ingredienti per circa 10-12 tartellette:

300 gr di pasta brisée (per farla in casa clicca qui)
150 gr di polpa di zucca
200 gr di misto funghi con porcini
50 gr di formaggio fresco a pasta filata
100 ml di latte
1 uovo
Noce moscata
1 cucchiaio di parmigiano grattugiato
1/2 cipolla
1/2 bicchiere di vino bianco
Olio Extra Vergine di Oliva
Prezzemolo
Sale, pepe

Preparazione:

Tagliare la zucca a cubetti e cuocerla 10 minuti al vapore.
Tritare finemente la cipolla e soffriggere in padella con un filo d’olio.
Aggiungere i funghi ancora surgelati e cuocere a fiamma viva per una decina di minuti.
Sfumare con il vino bianco, poi abbassare la fiamma, coprire e far cuocere altri 10 minuti.
Aggiungere anche la zucca e far insaporire a fiamma media per altri 10 minuti.
Regolare di sale e di pepe e schiacciare la zucca con un cucchiaio di legno per farla disfare.
Far asciugare il sughetto e spegnere il fuoco.
Completare con una manciata di prezzemolo tritato e lasciare intiepidire.

Stendere la pasta brisée abbastanza sottilmente (circa 3 mm) fra due fogli di carta forno, poi con un coppapasta ricavare dei cerchi grandi poco più dei pirottini.
Imburrare gli stampini e sistemare un disco in ogni pirottino.
Con uno stampino rotondo, ritagliare tanti cerchietti d’impasto e rivestire le pareti laterali delle tartellette (questo passaggio non è obbligatorio, è solo un “in più” estetico).
Bucherellare il fondo delle tartellette con una forchetta, ricoprire con dei pezzettini di carta forno e dei legumi secchi (ceci o fagioli).
Cuocere in forno statico preriscaldato a 200° per 10 minuti.
Estrarre le tartellette dal forno, togliere la carta forno coi legumi e cuocere nuovamente in forno per 10 minuti.
Sfornare nuovamente le tartellette e lasciare intiepidire.
Mettere un cucchiaio di funghi e zucca in ogni tartelletta.
Tagliare il formaggio a cubetti e spargere sulle verdure.
In una ciotola, sbattere l’uovo con il latte e condire con un cucchiaio di parmigiano grattugiato, un pizzico di sale, di pepe e di noce moscata.
Versare l’uovo con il latte nelle tartellette.
Cuocere nuovamente in forno a 180° per 15 minuti.
Sfornare, lasciare leggermente intiepidire, estrarre delicatamente dagli stampini e servire.
Buon appetito!

Tartellette zucca e funghi

Precedente Riso al forno con zucca e salsiccia Successivo Gambero rosso di Mazara con cacao e Ragusano DOP

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.