Conserve calabresi

In questa raccolta troverete tante ricette di conserve calabresi, spunti e idee per realizzare le più tradizionali ricette di conservazione. D’estate quando si ha a disposizione tanti ortaggi freschi e di stagione è il periodo giusto per metterli nei barattoli e averli cosi a portata di mano quando non saranno più di stagione. Portare in tavola ciò che si è conservato e che i nostri familiari gusteranno con piacere, melanzane sott’olio, olive, zucchine e tutto ciò che si è riusciti a mettere in barattolo, “i buccacci” come si dice in dialetto calabrese, è sempre un gran piacere, vedere e ammirare tutti i vasetti colorati in fila, nella dispensa è sempre fonte di orgoglio e soddisfazione

Preparando le conserve bisogna attenersi ad alcune regole di sterilizzazione e conservazione, interessante da leggere e seguire Le linee guida del ministero della salute, per evitare il rischio botulino.

Conserve calabresi

Conserve calabresi fatte in casa

Alcuni brevi consigli:

  • Usare prodotti freschi e a Km 0, se del proprio orto e biologici ancora meglio.
  • Usarli nel più breve tempo possibile, affinché non perdano vitamine e sali minerali.
  • Lavare  bene e asciugare

Prodotti da congelare

  • Scottare i vegetali in acqua bollente e passarli immediatamente in acqua fredda per fermare la cottura.
  • Congelare in sacchetti o scatole adatte.

Conservazione in barattolo

  • Sterilizzare i vasetti, passandoli in forno caldo.
  • Usare aceto di vino bianco, almeno che non lo richiede la ricetta.
  • Riempire i vasetti lasciando un cm circa di spazio dal coperchio.
  • Controllare che non ci siano bolle d’aria, schiacciando con una forchetta.
  • Coprire di liquido i vegetali , usare un pressino di plastica per tenerli immersi.
  • Eseguire la sterilizzazione seguendo le linee Guida
  • Prima di conservare i vasetti, in luogo fresco e buio, controllare se ci sono perdite di liquidi e se il coperchio fa un clic vuol dire che non va bene e il prodotto va consumato nel più breve tempo possibile.
  • Una volta aperto il vasetto va consumato in breve tempo e conservare in frigo.

Andiamo alle ricette:

Portulaca sottaceto

Battuto per sugo 

Cipolline di Tropea in agrodolce

Pomodori

Pomodori secchi calabresi-facile preparazione e conservazione

Pomodori secchi sottolio

Concentrato di pomodoro

Pomodorini conservati interi

Zucchine

Zucchine sottolio senza cottura

Zucchine sottolio – ricetta calabrese

Melanzane

Giardiniera di melanzane senza cottura

Melanzane conservate

Melanzane grigliate alla calabrese

Giardiniera di melanzane

Melanzane sottolio

Olive

Olive schiacciate alla calabrese

Olive nere calabresi – come conservarle

Olive ripiene con peperoni

Olive verdi in salamoia alla calabrese

Olive in salamoia – deamarizzate con la soda

Peperoncini

Peperoncino macinato piccante

Trito di peperoncino – Home Made

Piccantino calabrese – Home made

Peperoncini conservati in olio

Salsa di peperoni per salami – ricetta calabrese

Peperoni sottaceto 

 Basilico

Basilico congelato 

Basilico sotto sale

Ricetta del basilico in olio

Basilico essiccato per l’inverno

Sale

Sale aromatico alle erbe

Sale agli agrumi

La raccolta di conserve calabresi non finisce qui, sarà aggiornata in continuazione.

Se le ricette ti sono piaciute, spero che ritornerai a visitare il mio blog, cosi sarai sempre aggiornato sulle novità.Ti ricordo che su Facebook è presente la mia pagina fai un click su mi piace e puoi vedere tutte le ricette.

Copyright © In cucina con Mire
Mandami le tue ricette con foto, le aggiungerò alla categoria Le vostre ricette.
Vuoi chiedermi qualcosa sulla ricetta o darmi qualche consiglio, lasciami un messaggio, ti risponderò nel più breve tempo possibile. Grazie perché hai la pazienza di leggermi, Mire.
Mi trovi anche su Twitter, Google e Pinterest

Vuoi essere sempre aggiornato

Iscriviti alla newsletter

 
Precedente Ricette con zucchine Successivo Crostata con cuori e composta di mele

2 thoughts on “Conserve calabresi

  1. Valentine il said:

    Ciao appena fatta la battuta. Si può sterilizzare?se si come lo posso fare?semplicemente in acqua bollente?quanto tempo?grazie

Lascia un commento