Crea sito

Piccantino calabrese

Del piccantino calabrese non si può fare a meno è questo piccantino fa al caso vostro, piccante quel tanto che basta! Buono sulle frese o sul pane casareccio, ma anche su un piatto di spaghetti.
Provare per credere!
Siamo nella bella stagione e d’ora in poi è periodo di conservare i prodotti dell’orto per l’inverno. Un consiglio doveroso! Raccomando di seguire bene il procedimento, stare attenti nella conservazione, il botulino è sempre in agguato, le dosi possono variare a seconda di come si ama il piccante possono venire aggiunti o diminuiti i peperoncini, Io per esempio che non amo tanto il piccante diminuisco la dose di peperoncini e aggiungo più pepeperoni dolci.

Piccantino

 

Piccantino calabrese – Bomba calabrese

INGREDIENTI

  • 500 g.di melanzane
  • 300 g. peperoni rossi
  • 100 g. peperoncini piccanti
  • 2 spicchi d’aglio
  • un mazzo di basilico
  • sale q. b.
  • 50 g .di filetti di acciughe
  • una carota
  • un gambo di sedano

PROCEDIMENTO

Tagliare tutte le verdure a pezzetti piccoli, sistemare in una ciotola,
aggiungere il sale, coprire con un piattino con un leggero peso sopra e farli stare per 24h.

grandine 139

Trascorse le ventiquattro ore bisogna asciugarli bene aiutandosi con un canovaccio da cucina in modo di togliere tutta l’umidità e importante che siano bene asciutti, metterli in una ciotola aggiungere i filetti di acciughe, frullarli con il mixer, devono restare a pezzettini piccolissimi.
Coprire con olio e.v.o. e lasciare riposare un giorno, rimestando e controllando ogni tanto, alla fine riempire i vasetti lavati e sterilizzati assieme ai coperchi che devono essere nuovi, coprire bene con l’olio..
P.S. le dosi possono variare si può fare, anche, più piccante o meno dipende dai gusti.
io vado a occhio e non seguo le dosi ma il procedimento quello sì.
Per sicurezza è meglio sterilizzare i vasetti, almeno 20/25 minuti. Quando sono raffreddati è consigliabile conservarli in frigo.

Piccantino calabrese-Home made

Piccantino

Importante….Linee Guida per la corretta preparazione delle conserve alimentari in ambito domestico

Se volete seguitemi nella mia pagina facebook In cucina con Mire mettete mi piace e spuntate ricevi le notifiche, mi trovate anche su Twitter.  Pinterest  Google+ Linkedin

Vuoi essere sempre aggiornato

Iscriviti alla newsletter

[wysija_form id=”5″]

Pubblicato da incucinaconmire

Mi chiamo Mirella, sono una mamma/nonna, calabrese di fatto e nel cuore. Amo la mia terra e mi piace preparare i piatti della tradizione, piatti che mi hanno accompagnato fin dall'infanzia, rivisitati alla mia maniera con gusto e originalità, mi piace condividerli e farli conoscere, sono ricette semplici e facili da rifare, troverete anche ricette attuali, mi piacciono anche le novità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.