Crea sito

Zucchine sottolio – ricetta calabrese

Questa è la ricetta delle zucchine sottolio che faceva mia madre Io le ho sempre fatte come le faceva lei, Quando arriva questo periodo con l’abbondanza di tante zucchine si pensa sempre di conservarle per l’inverno, questo è uno dei metodi più antichi di conservazione. Le zucchine sottolio si conservano in un luogo fresco e buio.

Zucchine sottolio - ricetta calabrese 20150727_153152

Zucchine sottolio “Cucuzzialli suttu uagliu”

Ingredienti

  • 3 kg di zucchine (già pulite)
  • 1 e 1/2litro d’aceto bianco
  • Olio extravergine q.b. (circa 500 ml)
  • 180 gr di sale
  • 1/2 testa d’aglio
  • Foglie di menta
  • Peperoncino a piacere

Procedimento

Io ho usato l’aceto fatto in casa, appena rosato, e l’ho usato senza diluirlo perché amo le zucchine sott’olio un po’ acetose, ma si può aggiungere un bicchiere d’acqua e così saranno meno forte d’aceto, come anche l’uso del peperoncino è a piacere, dipende da quanto si ama il piccante.

Lavare sotto l’acqua corrente le zucchine, asciugarle, dividerle per il lungo in 4 parti, togliere i semi e affettarle di sbieco tipo foglioline. Metterle in un contenitore cospargere con il sale smuovendole con le mani, coprire con un piatto e un mettervi un peso sopra, io ho usato un vaso di vetro da 5 litri pieno d’acqua, va bene anche una pentola piena d’acqua lasciare per 12 ore. Il giorno dopo  mettere l’aceto a bollire, nel frattempo strizzare le zucchine dal liquido di vegetazione che si è formato ( io ho usato un torchietto), quando l’aceto bolle, mettervi dentro le zucchine, appena riprendono a bollire spegnere, scolare aspettare che si raffreddino e passare di nuovo nel torchietto in modo di togliere l’aceto in eccesso, devono essere bene asciutte ne va della riuscita delle zucchine ( eventualmente aiutarsi con uno strofinaccio da cucina). A questo punto mettere le zucchine in un contenitore condirle con l’aglio tagliato a pezzetti e la menta  spezzettata con le mani, peperoncino a piacere dipende da quanto si ama il piccante e olio. Sistemare le zucchine  nei vasetti lavati e sterilizzati e a chiusura ermetica, coprire con una griglietta di plastica, aggiungere olio se necessita e chiudere con i tappi. Aspettare qualche giorno controllare che non ci siano bolle d’aria e se manca olio tappare bene e conservare indispenza.

Io non faccio il bagnomaria, perchè le zucchine, sono state con il sale e bollite con l’aceto e non si sono mai rovinate, ma se ci si vuole sentire più sicuri, si può fare il bagnomaria.

Linee Guida per la corretta preparazione delle conserve alimentari in ambito domestico

Le zucchine sottolio sono pronte.

Zucchine sottolio

Aspettare 15 giorni per iniziare a consumarle, se le zucchine sottolio sono fatte con attenzione, durano anche un anno.

Se vi piacciono le mie ricette venite a trovarmi nella mia pagina facebook  mettete mi piace e spuntate ricevi le notifiche, mi trovate anche su Twitter. Pinterest  Google + Linkedin

Pubblicato da incucinaconmire

Mi chiamo Mirella, sono una mamma/nonna, calabrese di fatto e nel cuore. Amo la mia terra e mi piace preparare i piatti della tradizione, piatti che mi hanno accompagnato fin dall'infanzia, rivisitati alla mia maniera con gusto e originalità, mi piace condividerli e farli conoscere, sono ricette semplici e facili da rifare, troverete anche ricette attuali, mi piacciono anche le novità.

14 Risposte a “Zucchine sottolio – ricetta calabrese”

  1. si anch’io preparo le zucchine sott’olio secondo la ricetta di mia mamma siciliana, proverò anche le tue!! Complimenti!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.