Spaghetti al sugo di tonno

Oggi una ricetta semplice che tutti sanno fare, alzi la mano chi non ha mai fatto gli spaghetti al sugo di tonno! Con pochi ingredienti, è la classica ricetta che piace a tutti in famiglia e con la quale non si sbaglia mai.

spaghetti al sugo di tonno ricetta semplice e veloce

Questa è una delle ricette che di solito tiro fuori nelle emergenze, perché è una ricetta facilissima, è veloce (il sugo di tonno cuoce davvero in pochi minuti), è gustosa e piace a tutti, perfino ai mariti che non mangiano pesce 😉 e ai figli che non amano i sughi con il pomodoro!

Siete pronti? Se volete provare la mia ricetta, gli spaghetti al sugo di tonno io li faccio così:

Spaghetti al sugo di tonno

Ingredienti per 4-5 persone
400 g di spaghetti (o altra pasta a piacere)
1 barattolino di tonno in tranci in olio d’oliva (200 g)
mezza cipolla piccola
350-400 g di passata di pomodoro
prezzemolo a piacere
peperoncino (facoltativo)

Procedimento
Mettere a bollire l’acqua per la pasta, nel frattempo preparare il sugo di tonno in questo semplice modo:

Tritare la cipolla e metterla in una padella (in cui poi si farà saltare la pasta) insieme al tonno appena estratto dal barattolo. L’olio che sgronda dai tranci è sufficiente per far soffriggere brevemente la cipolla.
Spezzettare il tonno con una forchetta. Aggiungere, se piace, un po’ di peperoncino (oppure si può aggiungere alla fine solo nei singoli piatti di chi lo desidera).
Far andare per un minuto o due a fuoco vivace poi versare la passata di pomodoro.
Mescolare e far cuocere a coperchio semichiuso per 10-15 minuti (il tempo può variare a seconda della consistenza della passata).
Durante la cottura del sugo controllare un paio di volte mescolando, se necessario aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta (oppure, a seconda di quanto olio siete abituati ad usare, un cucchiaio di olio del tonno).

Nel frattempo l’acqua sarà giunta a bollore quindi buttare la pasta. Quando saranno cotti gli spaghetti sarà sicuramente pronto anche il sugo.

Scolare gli spaghetti con un forchettone e versarli – gocciolanti d’acqua di cottura – nella padella del sugo di tonno.

Aggiungere del prezzemolo tritato grossolanamente e spadellare.

spaghetti al sugo di tonno

Nonostante il caldo “luciferino” di questi giorni 😈 a me gli spaghetti al sugo di tonno piacciono belli caldi appena spadellati 😀 ma se vi fidate dei gusti dei miei figli… sono ottimi anche freddi!!

Buon appetito!

Passate a trovarmi sulla pagina Facebook, vi aspetto!

Senza saleSe non lo sapete ancora… io cucino senza sale aggiunto
Provate anche voi! 😉

Se sei interessato a ridurre o eliminare il sale, ricorda sempre di:

  • Diminuire il sale gradualmente, il palato deve abituarsi pian piano e non deve accorgersi della progressiva riduzione.
  • Utilizzare le spezie. Peperoncino, pepe, curry, noce moscata, cannella, chiodi di garofano, cumino…
  • Utilizzare le erbe aromatiche. Basilico, prezzemolo, origano, timo, salvia, maggiorana, rosmarino, menta…
  • Utilizzare i semi. Sesamo, pinoli, mandorle, noci…
  • Utilizzare ortaggi piccanti o frutta. Aglio, cipolla, limone, arancia…
  • Utilizzare il mio granulare vegetale senza sale
  • Preferire i cibi freschi.
  • Evitare le cotture in acqua, preferire cotture che non disperdano i sapori (piastra, cartoccio, vapore, microonde)
  • Evitare di portare in tavola la saliera!
  • Concedersi a volte uno strappo alla regola. Fa bene all’umore e aiuta a perseverare.

Se non vuoi, o non puoi, rinunciare al sale:

  • Puoi provare ugualmente le mie ricette salando secondo le tue abitudini. 🙂

Precedente Pesto di lattughino Successivo Crepes farcite alla Nutella, ricetta di Flavia e Francesca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.