Olive cotte in padella, in due versioni

Vi piacciono le olive cotte in padella?
È tradizione contadina che nel periodo della raccolta non ci si faccia scappare l’occasione di cuocere in padella le olive appena raccolte.

Sono un semplicissimo contorno, cotte così, senza niente, oppure con la sola e semplice aggiunta di una foglia d’alloro o di altre erbe aromatiche. Ad esempio a me piacciono molto con il rosmarino. La mia mamma aggiunge una presa di sale grosso, ma come ben potete immaginare… io no ( 😉 se non sapete il perché leggete qui).

Le olive fresche cotte in padella sono un ottimo contorno.
Ma sono anche un secondo piatto perfetto di vera origine contadina… con l’aggiunta di qualche salsiccia. 🙂

Eh sì, con le salsicce, intere o tagliate a pezzi, si ottiene un secondo piatto che come dice la mamma: “le olive con la salsiccia… eh sono le olive con la salsiccia”. Modo mammesco per dire che sono la perfezione del gusto. E come darle torto? 🙂

Ma a me, che amo tanto le ricette della tradizione e che amo tanto anche sperimentare in cucina, quest’anno è venuta l’idea di aggiungere alle mie olive cotte in padella quel qualcosa in più.

Ed ecco a voi le mie due ricette, semplicissime. Un contorno e un secondo:

olive da cuocere in padella
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione3 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni1
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Olive in padella con pomodorini, aglio e peperoncino

  • 180 golive (di fresca raccolta)
  • 2pomodorini
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.peperoncino
  • 1 cucchiainoolio extravergine d’oliva (facoltativo)

Olive in padella con fettine di carne di prosciutto

  • olive (di fresca raccolta)
  • fettine di carne di prosciutto
  • rosmarino
  • salvia
  • pepe
  • olio

Preparazione

  1. olive cotte in padella

    Cuocere le olive in padella è semplicissimo: sono pronte in 10 minuti, massimo 15, a coperchio chiuso. Occorre solo avere l’accortezza di tenere il fuoco al minimo e di controllarle di tanto in tanto muovendole con un cucchiaio.

  2. Usando una padella antiaderente si possono cuocere senza olio, con altri tipi di padelle, ad esempio in acciaio, un filino d’olio può invece essere utile.

    Per le due ricette che vi propongo oggi ho usato entrambe le padelle, antiaderente per la prima ricetta e in acciaio per la seconda.

Versione con aglio, peperoncino e pomodorini

  1. olive cotte in padella con pomodoro e peperoncino

    Per questa versione ho messo tutto a crudo: aglio tritato, peperoncino e una puntina d’olio (praticamente un cucchiaino piccolo, di quelli mini da caffè). Poi avendo a disposizione dei pomodorini ne ho aggiunti un paio, tagliati a pezzetti, così l’umidità prodotta dai pomodori ha aiutato la cottura (con coperchio chiuso).

    Ecco il risultato:

Versione con carne (di prosciutto)

  1. olive cotte in padella con carne di prosciutto

    Ho proceduto così:

    Ho cotto le olive in padella a coperchio chiuso con l’aggiunta di rosmarino e salvia e di un cucchiaino d’olio per una decina di minuti. Poi ho spostato le olive con un cucchiaio ai bordi della padella (occorre un padella abbastanza larga da contenere la carne prevista) e al centro della padella ho cotto le fettine di carne aggiungendo un rametto di rosmarino.

    Alla fine si può rimescolare il tutto, e in questo caso la carne si tinge del colore delle olive.

    Per la foto seguente ho tenuto da parte una fettina dal colore chiaro più fotogenico e l’ho condita con un filo di olio a crudo prima di fotografarla. 😉

  2. Due annotazioni:

    Nella lista ingredienti di questa versione non ho indicato le quantità perché ho preparato questa ricetta con la carne all’ultimo minuto e nella fretta di cuocere ho dimenticato di pesare il tutto, ma in fondo… sono questa è una ricetta da farsi a sentimento. 😊

    Riguardo la carne di prosciutto, l’avete mai provata? È molto buona, è un taglio economico che nulla ha da invidiare ad altri tagli o ad altri tipi di carne, e ve la consiglio proprio, soprattutto in alternativa alla salsiccia nel caso siate a dieta come me! 😀

Consigli senza sale

Senza sale Vi ricordo che io cucino senza sale aggiunto: se siete interessati a provare a ridurre il sale, seguite questi semplici consigli!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.