Bietole rosse ripassate in padella

Di recente ho avuto modo di ‘conoscere’ le bietole colorate, in particolare le bietole rosse. Sono bellissime!

Non avendole mai mangiate né cucinate mi intimorivano un po’ 😀 e così ho pensato di cuocerle nel modo più semplice possibile, appositamente per non rischiare di combinar danni… facendole scolorire! 😀 Era il mio timore principale!

😀

bietole rosse ripassate in padella
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Alla fine è andata bene 😀 Come noterete dalle foto che inserirò nel procedimento, pur avendo rilasciato sul fondo acqua colorata di un bel rosso vivo, le coste delle bietole hanno mantenuto quasi del tutto il loro colore.

Sono certa che chi ne sa più di me di chimica degli alimenti e/o di fisica delle cotture (e ci vuol poco a saperne più di me in entrambe le materie!) sappia il perché. Cioè sappia perché il colore in gran parte se ne vada nell’acqua e sappia quale sia la cottura consigliata, o quale sia la cottura che può far disperdere più o meno il colore, sappia anche quali alimenti o condimenti siano consigliati, ad esempio meglio aggiungere il limone si o no?, insomma… se sapete tutti questi perché scrivetemi! e svelatemelo! 😀

Nel frattempo io vi spiego come ho cucinato le mie bietole rosse, e cioè ripassate in padella con aglio e peperoncino 🙂

Ora che ho fatto questo primo passo sto già pensando ad una serie di variazioni, ad esempio vorrei provare ad aggiungere mandorle e pinoli, e poi vorrei provare ad avvolgere le foglie… boh non so ancora come, ma le vedrei bene a mo’ di involtino o di pacchetto ripieno… devo rimuginarci su ancora un po’!

Per ora comunque un primo passo l’ho fatto cucinando separatamente foglie e coste: oggi vi racconto le foglie, poi di come ho cucinato le coste… ve ne parlerò nella prossima ricetta!

Bene, ecco a voi le mie bietole rosse ripassate in padella:
  • 2 cespiBietole rosse
  • 2 spicchiAglio
  • 2 cucchiainiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Peperoncino

Preparazione

  1. bietole rosse

    Lavare le bietole e tagliare i gambi alla base della foglia per separare coste e foglie.

    Porre le foglie in una pentola capiente e farle cuocere a fuoco minimo e a coperchio chiuso.

    Le bietole rosse che ho utilizzato erano piuttosto giovani e si sono cotte senza aggiunta di acqua, solo con quella presente sulle foglie dopo la sgrondatura. Se necessario si può aggiungere poca acqua.

  2. bietole rosse cotte

    Cuocere per circa 10 minuti dopodiché raccoglierle con una ramina e trasferirle in una padella.

  3. Tritare l’aglio, aggiungere l’olio e il peperoncino e far andare le bietole per 5-10 minuti, il tempo dipendendo da quanta umidità occorre eliminare e dai gusti personali (io ad esempio preferisco lasciarle morbide e non troppo asciutte).

    bietole rosse ripassate in padella

Consigli senza sale

Senza saleConsiglio senza sale: Queste bietole rosse hanno un sapore deciso che ben si abbina all’aglio e al peperoncino, entrambi ottimi insaporitori al posto del sale. Provate!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Buon 2020! Curiosi di vedere la top ten del 2019? Successivo Coste di bietola rossa gratinate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.