Quiche ricotta e patate

Per la serie “ho cucinato solo cose superveloci per dieci giorni” vi presento la mia quiche ricotta e patate. Una quiche che ha risolto in un attimo il mio pranzo di due giorni fa.

quiche ricotta e patate

Ho aperto il frigo, ho guardato, ho visto la pasta sfoglia e ho deciso.
Ho acceso subito il forno e ho “assemblato” un ripieno nel tempo di riscaldamento del forno.

E’ stato facile: le patate in casa si hanno sempre, bene o male. La ricotta pure, almeno io. Sono due ingredienti che risolvono un sacco di pranzi e cene a casa mia, ma sono certa anche a casa vostra.

La pasta sfoglia, ecco, devo ammettere che mi ero ripromessa di non comprarla più. Sia per motivi salutistici, sia perché da quando ho fatto i Kranz (ve li ricordate? 🙂 ) mi è rimasto questo tarlo di voler provare a fare la pasta sfoglia in casa. Ma non sono ancora riuscita a trovare il giorno giusto per applicarmici, e così… ci sono ricascata e l’ho comprata di nuovo!

Ah! Dimenticavo di dire che ho aggiunto anche un ingrediente in più: lo yogurt. Eh, era lì nel frigo anche lui!!

Quiche ricotta e patate

Ingredienti
1 rotolo di pasta sfoglia
3-4 patate (le mie pesavano circa 450 g)
150 g di ricotta
5 cucchiai di yogurt al naturale
noce moscata
pepe
pangrattato, parmigiano, olio q.b. per la superficie

Procedimento
Pelare e tagliare a pezzetti le patate e lessarle. Come sempre, le ho cotte nel microonde. Cuocio sempre le patate nel micro non solo perché cuociono più in fretta (tre-quattro patate tagliate a pezzi cuociono in sei-sette minuti) ma anche perché non disperdono sapore (e nutrienti) nell’acqua. 🙂

Se volete decorare la quiche con le patate come ho fatto io, affettatele invece di tagliarle a tocchetti. E’ una decorazione semplice che però fa fare bella figura anche ad una quiche improvvisata e frettolosa come questa! In questo caso cuocetele per un minuto in meno perché le patate affettate si cuociono più in fretta e tendono a rompersi più facilmente.

Schiacciare grossolanamente con una forchetta la maggior parte delle patate. Tenere da parte le fette per la decorazione.

Mescolare la ricotta e lo yogurt per ottenere una crema morbida. Aromatizzare con noce moscata e pepe.

Aggiungere le patate schiacciate e amalgamarle alla crema di ricotta.

Srotolare la pasta sfoglia e distribuire il ripieno. Ricoprire con altra noce moscata e altro pepe, se graditi.

Richiudere il bordo, decorare con le fette di patate nel modo che piace di più.

A piacere si può aggiungere sulla superficie un po’ di pangrattato, o parmigiano grattugiato, o entrambi. Io ho usato solo pangrattato e un minimo sindacale di olio (e infatti la doratura non è venuta uniforme, forse un po’ d’olio in più potevo anche usarlo 😛 ).

Cuocere la quiche ricotta e patate in forno a 200 gradi per 25 minuti circa.

quiche ricotta e patate

Senza saleQuesta mia quiche ricotta e patate è, naturalmente, del tutto senza sale aggiunto (in questa quiche il sale è presente solo nella pasta sfoglia, essendo confezionata). Il ripieno è delicato, e l’aggiungere noce moscata e pepe ha lo scopo di compensare la mancanza del sale.

Se siete interessati ad approfondire l’argomento “senza sale aggiunto” vi rimando al mio articolo Cucinare senza sale oppure, più brevemente, ai consigli sottostanti. 🙂

Se sei interessato a ridurre o eliminare il sale, ricorda sempre di:

  • Diminuire il sale gradualmente, il palato deve abituarsi pian piano e non deve accorgersi della progressiva riduzione.
  • Utilizzare le spezie. Peperoncino, pepe, curry, noce moscata, cannella, chiodi di garofano, cumino…
  • Utilizzare le erbe aromatiche. Basilico, prezzemolo, origano, timo, salvia, maggiorana, rosmarino, menta…
  • Utilizzare i semi. Sesamo, pinoli, mandorle, noci…
  • Utilizzare ortaggi piccanti o frutta. Aglio, cipolla, limone, arancia…
  • Preferire i cibi freschi.
  • Evitare di portare in tavola la saliera!
  • Concedersi a volte uno strappo alla regola. Fa bene all’umore e aiuta a perseverare.

Se non vuoi, o non puoi, rinunciare al sale:

  • Puoi provare ugualmente le mie ricette salando secondo le tue abitudini. 🙂

Grazie per aver letto la ricetta della mia quiche ricotta e patate! 🙂

Seguitemi anche su Facebook! La mia fanpage è qui. Ciao!!

Precedente Uova in padella con contorno di... pizzo Successivo Insalata di belga con vinaigrette alla senape

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.