Pancakes al kefir con topping di fragole e ciliegie

Questa ricetta dei pancakes al kefir con topping di fragole e ciliegie è nata al volo domenica mattina, quando mi sono resa conto che dovevo consumare, almeno una parte!, dell’esubero di kefir che avevo accumulato. Ehhh a volte ne produco un po’ troppo! 😀

Dato che mi piacciono tanto le ricette-riciclo, avevo però anche un secondo scopo, quello di consumare le fragole e le ciliegie che – e non mi spiego il perché – non avevamo mangiato e dovevano essere finite a tutti i costi entro la giornata. Ché non è frutta che ‘tiene’ granché 🙂

Infine, terzo e ultimo scopo ma non ultimo in ordine di importanza: era indispensabile fare una buonissima colazione, visto che era domenica! E ci siamo riusciti alla grande. Yeahhh!!!

pancakes al kefir con topping di ciliegie
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ingredienti per 17-18 pancakes

  • 200 gkefir di latte
  • 110 gfarina 00
  • 80 gzucchero
  • 50 glatte
  • 15 golio di semi di mais
  • q.b.scorza di limone (grattugiata o tritata)
  • 1 bustinavanillina
  • Mezzo cucchiainolievito in polvere per dolci (facoltativo)

Ingredienti per il topping

  • 150 gfragole
  • 150 gciliegie
  • 4 cucchiainizucchero

Preparazione

  1. Innanzi tutto preparare il topping. Io ne ho preparati due, uno alle fragole e uno alle ciliegie.

    Per il topping di fragole: lavare e tagliare a pezzetti le fragole, porle in un piatto adatto all’uso nel micro (io di pirex), e cuocerle per 3-4 minuti alla massima potenza, il tempo dipendendo da quanto morbide vi piacciono.

    fragole nel micro

    Per il topping di ciliegie vi rimando alla mia apposita ricetta (QUI), considerate comunque che sostanzialmente la procedura è simile a quella appena data per le fragole, salvo il fatto che le ciliegie hanno il nocciolo perciò occorre decidere se denocciolarle o no, a voi la scelta 😀

  2. Preparare i pancakes al kefir procedendo così:

    Versare in una ciotola il kefir, l’olio e lo zucchero e mescolare con un cucchiaio.

    NB: come sempre, vi ricordo che se non siete soliti usare il kefir potete sostituirlo con yogurt naturale.

    Aggiungere la farina e (volendo) il lievito (*).

    NB: non sono solita usare la farina 00, ma durante il lockdown ho trovato solo quella per un certo periodo, e ne ho ancora un pacco residuo che sto usando per i dolci. Potete usare tranquillamente la 0, o altro tipo, vedrete che i pancakes riusciranno benissimo con ogni farina.

    Insaporire con la vanillina e la scorza di limone, oppure una sola delle due a scelta.

    Aggiustare la densità della pastella aggiungendo il latte.

    Secondo il tipo di farina usata e secondo la consistenza che desiderate ottenere, si possono aggiungere anche 10-20 grammi di latte in più, considerando sempre comunque che la pastella deve essere mediamente densa. Così:

    pancakes al kefir pastella

  3. Cuocere i pancakes su una crepiera antiaderente leggermente imburrata per 1 minuto, o poco più, per parte. Attenzione al fuoco, che deve essere medio-basso.

    Servire i pancakes caldi, impilati, e versando su ogni torretta uno o due cucchiai (o la quantità che preferite 🙂 ) di fragole e di ciliegie con il loro succo.

    pancakes al kefir con topping di fragole

    pancakes al kefir con topping di ciliegie

  4. Ah! Ho anche un’altra foto da mostrarvi… eccola! 😀

    pancakes al kefir con topping di fragole

(*) Versione senza lievito

Vi ho indicato come facoltativo il lievito, perché ho provato a fare questi pancakes al kefir sia con il lievito che senza, confidando nel fatto che il kefir li rendesse morbidi ugualmente. È indubbio che con il lievito si gonfiano di più in cottura, ma vi posso assicurare che anche senza lievito sono riusciti proprio bene, tanto che poi li ho portati in tavola tutti insieme e nessuno qui se n’è accorto! 😀

Ecco la versione senza lievito, hanno un bell’aspetto no? 🙂

pancakes al kefir senza lievito

Ehi mi raccomando! Seguitemi anche su:

La mia pagina Facebook

Le mie bacheche Pinterest

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Feta al forno con peperoni Successivo Decoro floreale per crostate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.