Pancakes vegani con latte di soia alla vaniglia

Non lasciatevi ingannare da quella bottiglietta in primo piano: lo sciroppo d’acero non è fra gli ingredienti di questi pancakes vegani! 😀

Anche se, vi dirò… la curiosità di provare a rifarli mettendo lo sciroppo d’acero nella pastella al posto dello zucchero ce l’ho! prima o poi proverò 😉

Ma è andata così, che nella fretta di fotografarli e di portarli subito in tavola non ho pensato per nulla di fare anche una foto senza quella bottiglietta, che sembra così grande! anche se non lo è.

E che forse li sovrasta un po’, i miei pancakes vegani di cui vado molto orgogliosa.

Che sia stato un avvertimento del mio inconscio? Che fin da subito mi suggeriva “li rifarai, certo che li rifarai”.

😀

pancakes vegani con latte di soia e sciroppo d'aceroE comunque… sì, lo sciroppo d’acero è il complemento perfetto per i miei pancakes vegani al latte di soia vanigliato.

Seppur godibilmente sostituibile con lo sciroppo d’agave.

O con la marmellata.

Ma si possono mangiare anche così eh, senza irrorarli con nulla.

Come spesso fanno i miei figli, che sono i mangiatori di pancakes a manazze più veloci del west!

😀

Pancakes vegani con latte di soia alla vaniglia

Ingredienti per 15-16 pancakes
120 g di farina tipo 1
220 g latte di soia alla vaniglia
40 g di zucchero di canna integrale
10 g di olio di semi di girasole o mais spremuto a freddo
2 g (la punta di un cucchiaino) cremor tartaro
2 g (la punta di un cucchiaino) bicarbonato
olio q.b. per spennellare la crepiera

Per il topping:
sciroppo d’acero

Procedimento
Porre la farina e lo zucchero di canna in una ciotola.

Versare la bevanda di soia mescolando al contempo con un cucchiaio.

Aggiungere l’olio continuando a mescolare con il cucchiaio fino ad ottenere una pastella densa, dalla consistenza simile a quella dello yogurt.

Da ultimo mescolare al composto il cremor tartaro + bicarbonato (la punta di un cucchiaino dell’uno + la stessa quantità dell’altro, corrispondenti circa a 2 g + 2 g).

Scaldare una crepiera, oppure una padella antiaderente, e spennellarla con poco olio.

Versare il composto a cucchiaiate, io di solito verso due cucchiai per ogni pancake.

Quando nei pancakes si formano i “buchini”, sono pronti per essere girati usando una paletta.

pancakes vegani steps

Si cuociono velocemente, circa un minuto per parte, a fuoco medio.

Come golosa alternativa si può aggiungere del cioccolato alla pastella: io ho provato aggiungendo dei pezzetti di cioccolato fondente (consiglio di tritarlo finemente). Sono molto buoni anche così, provate!pancakes vegani al cioccolatoCon o senza cioccolato che siano, impilare su un piatto i pancakes vegani appena cotti, belli caldi e fumanti, e irrorarli di sciroppo d’acero.

Servirli subito! 🙂

pancakes vegani con latte di soia alla vaniglia

Avete già messo il mi piace alla mia pagina Facebook? Unitevi anche voi alla nostra piccola comunità virtuale, siete i benvenuti! 🙂

E avete già visitato le mie bacheche Pinterest? 😀

Precedente Torta della nonna vegan (alle mele oppure no) Successivo Tofu spalmabile gusto pizza

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.