Crea sito

Gnocchetti di cous cous light&veggie

gnocchi cous cous light&veggie Verticale 1

Cari lettori,

oggi vi propongo un primo piatto light&veggie che preparerò in occasione del Festival I primi d’Italia di Foligno (PG) dal 25 al 28 settembre: i gnocchetti di cous cous con pesto di pomodori arrosto, quenelle di ricotta alla polvere di spinaci e lamelle di mandorla.

Da un piatto light ci si aspetta non solo la totale assenza di grassi in cottura e una buona digeribilità, ma anche che si presenti bene nell’aspetto e nei colori. Questi gnocchetti sono preparati con del cous cous cotto al posto delle patate lesse, senza aggiunta di uova nell’impasto, e conditi con un saporito pesto di pomodori arrosto appassiti al forno senza utilizzare grassi. Il piatto è impreziosito da alcune piccole quenelle di ricotta lavorata con della polvere di spinaci e delle spezie, senza sale. E’ decorato infine con delle croccanti lamelle di mandorla e una spolverizzata di scorza d’arancia.

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Per gli gnocchi di cous cous:

250 g di cous cous da cuocere in altrettanta acqua (rapporto 1:1)

200 g di farina

1 cucchiaino di olio extra vergine di oliva

1 pizzico di sale

Per il condimento:

15 pomodori perini maturi ma sodi

Polvere di spinaci ottenuta da 20 foglie circa di spinaci freschi

100 g di ricotta vaccina fresca

Paprika forte q.b.

Scorza d’arancia q.b.

Lamelle di mandorla e fiori di rosmarino q.b. per la finitura

Olio extra vergine di oliva a crudo per lucidare il piatto

 gnocchi cous cous light&veggie Orizzontale

PROCEDIMENTO

Lavare e tagliare in due i pomodori, quindi salarli leggermente e farli appassire in forno a 160 gradi per circa un’ora. Terminata la cottura, frullarli con un mixer e passare la polpa ottenuta attraverso un colino dalle maglie fitte, ottenendo un pesto denso e liscio.

Preparare gli gnocchi rinvenendo il cous cous in uguale quantità di acqua calda, aggiungendo un pizzico di sale. Unire al cous cous cotto la farina e un cucchiaino di olio extra vergine di oliva e impastare velocemente. Stendere una sfoglia spessa circa mezzo centimetro e tagliare delle strisce di impasto.

procedimento gnocchi cous cous (2)

Arrotolare ogni striscia per ottenere il classico bigolo. Tagliare i gnocchetti ed infarinarli leggermente. Lasciarli asciugare su un vassoio infarinato.

procedimento gnocchi cous cous (4) procedimento gnocchi cous cous (1)

Intanto che l’acqua per gli gnocchetti bolle, preparare la crema per le querelle lavorando insieme ricotta, polvere di spinaci, paprika e scorza d’arancia grattugiata. La polvere di spinaci è ottenuta scottando le foglie di spinaci in acqua bollente, immergendole immediatamente in acqua e ghiaccio e mettendole poi ad asciugare. Infine, dovranno essiccare in forno a 80 gradi per circa 90-120 minuti e dovranno essere frullate con un mixer fino ad ottenere una polvere di spinaci ideale per decorare e insaporire piatti di ogni tipo.

polvere di spinaci (3)

Cuocere gli gnocchetti in abbondante acqua salata. La loro cottura è leggermente più lunga di quella degli gnocchi classici. Scolarli e condirli con il pesto di pomodori arrosto. Impiattare affiancando gli gnocchetti con delle quenelle di ricotta agli spinaci e completando con lamelle di mandorle, scorza d’arancia grattugiata finemente e polvere di spinaci. Lucidare con un filo d’olio a crudo.

gnocchi di cous cous light&veggie Verticale 2

Buon appetito! Vi aspetto al Festival Nazionale I primi d’Italia dal 25 al 28 settembre! Foligno (Perugia).

logo primi d'Italia 2014

blogger i primi d'Italia

Potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

e anche su Google+ e Twitter ;)

Grazie

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *