Crea sito

Caponata alla siciliana

Caponata (7)

Cari lettori,

oggi avevo proprio voglia di un contorno saporito a base di verdure da abbinare a un sostanzioso piatto di carne. Ho preparato quindi la caponata alla siciliana, un contorno agrodolce tipico di questa regione che si serve normalmente freddo o anche tiepido, a seconda dei casi, presentato anche come antipasto. Le melanzane non devono mancare, rigorosamente a cubetti e fritte a parte, come anche i capperi e le olive verdi. Per prepararla a regola d’arte ho voluto seguire, diminuendo le dosi, la ricetta di Mani Amore e Fantasia, una blogger siciliana molto brava che ho avuto il piacere di incontrare ben due volte.

separatore

INGREDIENTI per 4 persone

300 ml di passata rustica di pomodoro o pelati frullati

1 melanzana lunga (300 g)

2 coste di sedano

1 cipolla bionda

1 cucchiaio di capperi

100 g di olive verdi in salamoia

Una sfumata di aceto

1 cucchiaino di zucchero

50 g di olio extra vergine di oliva

Olio di semi di arachidi per friggere

Sale

Pepe

Caponata (6)

separatore

PROCEDIMENTO

Lavate e tagliate a tocchetti la melanzana, disponeteli in una ciotola e salate con del sale grosso. Ponete al di sopra di essi una ciotola che funga da peso e lasciate riposare per circa un’ora per eliminare l’acqua di vegetazione e l’amaro della melanzana.

Caponata (1)

Lavate e mondate il sedano, quindi tagliatelo a tocchetti e inseritelo, insieme alle foglie, in un tegame coprendolo con acqua a filo. Cuocetelo fino a che l’acqua non sarà tutta evaporata.

Caponata (2)

Tagliate la cipolla a velo.  Aggiungete l’olio extra vergine nella stessa pentola del sedano, quindi proseguite con la cipolla e lasciatela appassire a fuoco basso fino a che non risulterà trasparente.

Caponata (3)

A parte, friggere in abbondante olio di semi le melanzane precedentemente scolate e asciugate. Scolatele su carta assorbente e tamponatele per eliminare l’olio in eccesso.

Caponata (4)

Quando la cipolla sarà ben appassita, aggiungere i capperi dissalati e le olive, poi il pomodoro. Aggiustate di sale e pepe e lasciate cuocere a fuoco medio. Sfumate con dell’aceto e aggiungete un cucchiaino di zucchero per donare al piatto un sapore agrodolce.

Caponata (5)

Inserire le melanzane fritte nella salsa di verdure precedentemente preparata, mantecando a fuoco spento con un cucchiaio, e aggiustando di sale e pepe.

Servite la caponata con piatti di carne, pesce arrosto o anche sulle bruschette di pane! 😉

*gelso*

Seguitemi anche sulla pagina facebook, ci conto!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *