Crea sito

Cantucci mandorle e pistacchi

cantucci mandorle e pistacchi (5)

Cari lettori,

questa ricetta mi ricorda una famiglia fiorentina che tutte le estati era solita trascorrere le vacanze estive a Fano, la mia città d’origine; in particolare, mi ha fatto tornare alla mente la signora Marietta, una nonna dagli occhi di un blu profondo, riccioli bianchi e mani sapienti che riuscivano a creare meravigliosi cuscini all’uncinetto sparsi poi per tutta la casa. Quando andavamo a trovarla non mancava mai di offrirci i suoi cantucci, che erano grandi e duri per noi bambini, e un biscotto ci durava un’eternità. Mi sono accorta di non averli mai fatti, e oggi ho rimediato: c’è sempre una prima volta! Ho personalizzato la ricetta aggiungendo dei pistacchi non salati. 

cantucci mandorle e pistacchi (7)

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

250 g di farina 00

140 g di zucchero

100 g di mandorle non spellate

30 g di pistacchi non salati

3 uova medie

50 g di burro

2 g di lievito in polvere per dolci

Un pizzico di sale

cantucci mandorle e pistacchi (6)

PROCEDIMENTO

Sciogliere il burro e lasciarlo raffreddare. Tostare le mandorle e i pistacchi per qualche minuto in forno a 180 gradi. 

Sbattere due uova più metà del terzo con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Tenere da parte l’altra metà dell’uovo.

Aggiungere il burro ormai freddo a filo, quindi la farina setacciata, il lievito e il sale. 

Incorporare infine le mandorle e i pistacchi interi. L’impasto si presenterà abbastanza appiccicoso.

cantucci mandorle e pistacchi (1)

Trasferirlo su un ripiano infarinato, modellarlo a palla, quindi a filoncino. Se si vuole, si possono preparare due distinti filoncini per creare dei cantuccini. 

Disporre il filoncino su una teglia con carta forno e spennellarlo con l’uovo rimanente così da lucidare la superficie del biscotto. 

cantucci mandorle e pistacchi (2)

Infornare  a 190 gradi forno statico per circa 20 minuti. Estrarre dal forno e lasciare intiepidire.

Tagliare i cantucci in diagonale e tostarli nuovamente in forno a 180-190 gradi  per circa 10 minuti.

cantucci mandorle e pistacchi (3)

I vostri cantucci sono pronti per essere serviti con del vin santo, oppure con tè e tisane. Conservarli in una scatola di latta per alcuni giorni.

*gelso*

Seguitemi anche sulla pagina facebook e sui social, ci conto!

cantucci mandorle e pistacchi (8)

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

8 comments on Cantucci mandorle e pistacchi

  1. paola
    2 gennaio 2015 at 9:49 pm (4 anni ago)

    buoni biscotti che amo tanto,felice weekend

    Rispondi
    • Gelso
      4 gennaio 2015 at 5:39 pm (4 anni ago)

      Da noi già finiti, troppo buoni!

      Rispondi
  2. Simona
    3 gennaio 2015 at 2:41 pm (4 anni ago)

    Ho già tutti gli ingredienti sul tavolo, grembiule allacciato e piccola aiutante in fibrillazione! Facili e sicuramente buonissimi…corro ad impastare

    Rispondi
    • Gelso
      4 gennaio 2015 at 5:38 pm (4 anni ago)

      Oh yes, più facile di così!

      Rispondi
  3. simona
    13 gennaio 2015 at 3:44 pm (4 anni ago)

    buoni, buonissimi, facili da fare ma con un unico difetto: se li lasci in vista sul tavolo ogni volta che ci passi davanti ne addenti uno! Resisto a tutto ma non alle tentazioni ahimè!!!!

    Rispondi
    • Gelso
      13 gennaio 2015 at 6:13 pm (4 anni ago)

      Hai ragione Simona!!! 😀

      Rispondi
    • Gelso
      4 aprile 2017 at 4:01 pm (2 anni ago)

      Complimenti a te!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*