Peperoni ripieni di patate e mozzarella

Nuova ricetta! Oggi vi racconto dei miei peperoni ripieni di patate e mozzarella.
Dopo il successone dei peperoni calabresi in padella mi sono entusiasmata 😀 e ho comprato dei peperoni cornetti per provare a farli con il ripieno.
I peperoni cornetto non sono usuali qui da noi. Perciò pur essendo, per quanto ne so, un piatto diffuso, cucinarli con il ripieno è stata per me una vera e propria opera prima.
E al di là della varietà del peperone, è proprio una mia mancanza: in oltre sette anni di blog gli unici peperoni ripieni di cui ho scritto la ricetta sono quelli ripieni di bulgur, ve li ricordate? Questione di abitudine sicuramente, ma anche di tradizione familiare e regionale.

Comunque sia, tornando a noi: indecisa sul ripieno da provare per questa prima prova-peperoni-imbottiti, dopo aver escluso il tonno, che non è gradito al consorte, la carne, che non ispira me, e il pangrattato, che per noi è abituale nelle verdure gratè (vedi melanzane e pomodori), ho pensato ad un ripieno che accontentasse tutta la famiglia senza rischiare rimostranze da parte di nessuno 😅 E alla fine…

…ma cosa c’è di più apprezzato da tutti delle patate? Forse patate + formaggio? 😃

peperoni ripieni di patate e mozzarella
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaRegionale Italiana

Ingredienti

  • 4peperoni corno di toro (circa 500 g)
  • 450 gpatate
  • 1mozzarella (125 g)
  • q.b.pomodori, maturi, freschi (400-500 g)
  • 2 spicchiaglio
  • q.b.origano
  • q.b.pepe
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Cuocere le patate.

    Io le ho cotte come sempre nel microonde, questa volta intere con la buccia.

    Sbucciare le patate (prima o dopo la cottura a seconda di come sono state cotte) e tagliarle a pezzetti.

  2. peperoni ripieni di patate e mozzarella ingredienti

    Tagliare la mozzarella a pezzetti.

    Nota: ho usato la mozzarella perché quella avevo in frigo, ma sono certa che siano adatti un po’ tutti i formaggi, sia freschi che stagionati. La prossima volta voglio provare con la scamorza affumicata. Che ne dite?

    Lavare i peperoni, tagliare la calotta ed estrarre i semi.

  3. peperoni ripieni di patate e mozzarella ripieno

    Condire con un filo d’olio le patate e riempire i peperoni inserendo pezzetti di patate e di mozzarella alternandoli e aggiungendo, sempre alternando, origano e pepe (e, volendo, anche aglio tritato).

    Nota: le patate si possono inserire anche dopo averle eventualmente schiacciate con la forchetta, ma lasciate a pezzi poi comunque si uniformano in cottura unendosi alla mozzarella. Oppure si possono schiacciare leggermente con il pollice per riempire bene gli spazi vuoti, ma attenzione perché se il ripieno è troppo abbondante poi può fuoriuscire in cottura.

  4. peperoni ripieni di patate e mozzarella da cuocere

    Cuocere i peperoni in padella con un giro d’olio, i pomodori a pezzetti, aglio tritato e origano.

    Per la cottura raccomando:

    – fuoco al minimo, per contenere la fuoriuscita del ripieno

    – coperchio chiuso

    – di girare i peperoni un paio di volte, delicatamente e aiutandosi con una paletta

    – di controllare di tanto in tanto che i pomodori non si asciughino troppo, ed eventualmente bagnare con poca acqua o un filo d’olio

    – di considerare che i peperoni rossi si cuociono più in fretta dei gialli (questo perlomeno è successo a me).

  5. peperoni ripieni di patate e mozzarella cotti

    Tempo di cottura circa 30 minuti.

    Ecco qua i miei due peperoni rossi. Sono risultati più cotti dei gialli e quindi più morbidi. Ma erano anche più ripieni, quindi si sono comportati in modo più “ribelle” in cottura e l’aspetto esteriore finale forse ne ha patito (uno si è pure rotto) 😃 ma non ne ha patito il gusto!

  6. I miei peperoni ripieni di patate e mozzarella ci sono piaciuti tantissimo!

    Uno dei due peperoni gialli, il gemello di questo che vi mostro in foto, mia figlia lo ha portato al lavoro (per la pausa-cena) e mi ha riferito che quando lo ha scaldato nel micro “faceva un profumooooo!”

    Dai, posso dirlo?… “Ma che soddisfazione!!!!” 😀

    peperoni ripieni di patate e mozzarella

Consigli senza sale

Senza sale Per chi non lo sapesse, io cucino senza sale da una vita. Tutta la mia famiglia cucina e mangia senza sale aggiunto. Compresi i figli. Anzi, posso proprio dire che sia merito di mia figlia, ora 19enne, se la nostra scelta iposodica, che era avvenuta ben prima della sua nascita, si è concretizzata in una decisione definitiva. Il perché l’ho raccontato in questo articolo, che vi invito a leggere se non lo avete già fatto –> Cucinare senza sale, il mio percorso

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.