Cheesecake al cioccolato e crema di nocciole

Per l’ultimo compleanno che abbiamo festeggiato in famiglia ho sperimentato una nuova versione della mia ormai classica cheesecake: una cheesecake al cioccolato in versione stracciatella, e con decorazione di cioccolato tritato al coltello.
Ma… non è quella, no no, non è quella la cheesecake al cioccolato di cui vi voglio raccontare oggi! 😆

Sono ancora in debito con voi della versione precedente! anzi, di due versioni precedenti: cioè di due cheesecake al cioccolato fatte nei mesi scorsi le cui foto sono, anzi erano, parcheggiate nell’archivio delle “ricette in attesa di”. E così ho deciso che basta parcheggio, ho tolto le foto da lì e le ho trasferite qui, perché è arrivato il momento di condividerla, questa cheesecake al cioccolato e crema di nocciole.

Eccola, è questa:

cheesecake al cioccolato e crema di nocciole

È una cheesecake al cioccolato, perché contiene cioccolato nella base e gocce di cioccolato nella crema, ma è anche una cheesecake alla crema di nocciole, perché contiene crema di nocciole nel secondo strato di crema e nella decorazione.

La crema si differenzia da quella delle cheesecake precedenti perché oltre alla panna, insostituibile, e al formaggio spalmabile che uso a volte sì e a volte no, ho usato il mascarpone al posto del kefir o dello yogurt greco che usualmente aggiungo nelle mie cheesecake.

La base è un’evoluzione di quella al riso soffiato che avevo fatto per la cheesecake con salsa di fragole.
Lì vi avevo spiegato che il riso soffiato in versione simil-ciocorì piace un sacco ai miei figli ma non entusiasma me, perciò nelle due cheesecake successive, proprio le due di cui vi parlo oggi, ho sostituito il riso soffiato con l’amaranto soffiato, molto più piccolo e per questo a mio parere più adatto. In più ho aggiunto anche dei biscotti: alla fin fine i biscotti sono sempre la cosa migliore per le basi delle cheesecake.

Ma la caratteristica più evidente delle cheesecake di oggi è la decorazione: un disegno variegato per il quale ho preso spunto da una ricetta della mia amica Luisa.

La prima volta che ho provato questa decorazione mi è riuscita esattamente così:

cheesecake al cioccolato

Certo non è perfetta (e quando mai 😀 ), ma ha fatto bella figura a casa mia, e a me tanto basta.

Comunque, dopo qualche tempo l’ho ripetuta.

Così:

cheesecake al cioccolato e crema di nocciole

A voi sembra riuscita meglio? Per me sì 🙂
Ma come per tutte le cose è anche questione di gusti: più carino il decoro, ma minor quantità di nutella usata. E anche questo è un dettaglio di cui tener conto, visto che stiamo parlando di gusti. Estetici e non.

Di certo è una decorazione che può essere ulteriormente migliorata (da chi ha più pazienza di me sì, non ho dubbi al riguardo). Ma di questo livello per ora mi accontento, almeno fino a quando non deciderò di frequentare un corso di pasticceria, o di decorazione! 😀

Ricetta!!

Cheesecake al cioccolato e crema di nocciole

Ingredienti per la base
80 g biscotti (frollini tipo abbracci)
20 g amaranto soffiato
40 g burro
150 g cioccolato fondente

Ingredienti per la crema
250 g panna da montare
100 g mascarpone
100 g formaggio spalmabile
50 g zucchero a velo
100 g gocce di cioccolato
80 g crema di nocciole

Ingredienti per la decorazione
crema di nocciole a piacere (2-3 cucchiai)

Procedimento
Preparare una tortiera da 22 (massimo da 24) con bordo sganciabile e rivestire la base con carta forno. Solo la base, non i bordi.

Preparare la base:
Sbriciolare finemente i biscotti: schiacciarli con il matterello oppure tritarli nel robot da cucina.

Far fondere il burro e il cioccolato insieme nel microonde (oppure a bagnomaria se lo preferite). Per il micro procedere così: tagliare a pezzi cioccolato e burro, metterli insieme in una ciotola di vetro, azionare il microonde per un minuto, togliere la ciotola dal micro e mescolare, ripetere l’operazione un paio di volte, quindi per un totale di 3 minuti (regolatevi in base alla potenza utilizzata e alla grandezza dei pezzi di cioccolato).
È importante mescolare, poiché il burro fonde prima del cioccolato.

In una ciotola mescolare l’amaranto soffiato alle briciole di biscotti e versarvi il cioccolato fuso. Mescolare con un cucchiaio per amalgamare bene.
Burro e cioccolato si possono anche fondere separatamente per poi mescolarli alla miscela di biscotti e amaranto separatamente: ho provato e non ho notato differenze nella riuscita della base.

Distribuire il composto ottenuto sulla base della tortiera già ricoperta di carta forno e livellarlo con il dorso di un cucchiaio.

Mettere in freezer per 15-20 minuti.

Preparare il ripieno:
Montare la panna dolcificandola con 50 grammi di zucchero a velo.

Quando la panna è montata, aggiungere il mascarpone e frullare a bassa velocità per unirlo alla panna. Poi ripetere con il formaggio spalmabile.

Dividere in due parti la crema (non in parti uguali).

Unire a una delle due parti, meglio se alla parte più piccola, la crema di nocciole e mescolare delicatamente per incorporarla.

Aggiungere al resto della crema di formaggio (quella bianca senza nutella) le gocce di cioccolato e mescolarle delicatamente con un cucchiaio.
A dire il vero io ho aggiunto le gocce di cioccolato prima di dividere in due la crema, ma lo sconsiglio perché poi ho constatato che al momento della decorazione le gocce di cioccolato possono intralciare lo spiedino.

Distribuire le due creme:
Togliere dal freezer la base ormai raffreddata e distribuire la crema bianca con gocce di cioccolato. Livellarla con un cucchiaio.

Mettere in freezer per 15-20 minuti.
Durante questo tempo conservare in frigo la parte di crema alla nutella.

Quando dopo 15-20 minuti la superficie del primo strato di crema sarà abbastanza congelata, toglierla dal freezer e versare il secondo strato di crema. Livellarla bene con un cucchiaio.
Lo scopo di questo doppio passaggio in freezer è quello di ottenere due strati distinti di crema, uno bianco con gocce di cioccolato e uno più scuro alla nutella.

cheesecake al cioccolato steps

Procedere con la decorazione:
Sul secondo strato distribuire 2 o 3 cucchiai di crema di nocciole in modo irregolare, a macchie o a fili oppure in cerchi concentrici, in vario modo a vostra fantasia.
Con la punta di uno spiedino, o stuzzicadenti o altro bastoncino, creare dei ghirigori, o dei cerchi, o dei fiori, o dei motivi fantasiosi inventati da voi, passando semplicemente sulle macchie di crema di nocciole.

Completata la decorazione mettere in freezer a raffreddare. Dopo un’ora di freezer la vostra cheesecake al cioccolato e nutella può essere servita.

Se preferite congelarla, prima di consumarla occorre lasciarla a temperatura ambiente per 20-30 minuti (il tempo dipende naturalmente dalla temperatura ambiente).

La base rimarrà croccante e sbriciolosa, in gustoso contrasto con la cremosità di questo goloso dessert.

cheesecake al cioccolato e crema di nocciole

E adesso… provatela anche voi! Armatevi di uno spiedino e divertitevi!

Enjoy!

Vi aspetto sulla pagina Facebook
e su Pinterest

 

Precedente Torta pasqualina con spinaci e uova Successivo Paté di gambi di carciofo al limone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.