Dolce giorno e notte con mandorle e nocciole

Dolce giorno e notte.. Vi ricorda nulla questo nome? beh e’ forse la ricetta più gettonata  della pane angeli. Eclettico come pochi questo dolce  può essere servito in mille versioni e forme..Io ve la presento in veste da ciambella arricchita con mandorle e nocciole che fanno risaltare il gusto del cioccolato e l’aggiunta di anice lo  rendono ancora più accantivante..

dolce giorno e notte con mandorle e nocciole

Dolce giorno e notte con mandorle e nocciole

Naturalmente sono varianti che vanno in base ai miei gusti.. Spesso aggiungo anche uvetta, oppure della frutta candita o ancora noci, gocce di gioccolato e l’alkermes, che oltre a profumare il dolce lo colora e al taglio risulta davvero bellissimo, creando poi disegni astratti.
Intanto vi metto la ricetta base con le varianti che uso più spesso
Ingredienti per una teglia da 24 cm

  • 250 g di farina 00
  • 150 g di burro a temperatura ambiente
  • 220 g di zucchero semolato
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 2/3 cucchiai di latte
  • 40 g di cacao amaro
  • 1 pizzico di sale
  • 50 g di mandorle
  • 50 g di nocciole
  • 30 g di anice
  • una buccia grattugiata di limone
  • vaniglia (1 bustina )  o ancora meglio se semi di bacca
  • burro e farina per la teglia

dolce giorno e notteDolce giorno e notte

Procedimento

  •  Lavorare il burro a crema con una frusta a mano (o con una planetaria con frusta K cioe’ a foglia)   con 200 g di zucchero, le  uova, la buccia di limone  e il pizzico di sale. Impastare a cucchiaiate la farina setacciata, e aggiungere il lievito setacciato. 
  • Tritate le mandorle e le nocciole in modo grossolano. 
  • Dividere l’impasto in due parti, aggiungere a una di queste il cacao, il latte, lo zucchero rimanente (  20  g  ) la frutta secca e mescolare bene. Nell’altra parte invece unitevi l’anice, vanillina o atri aromi che vi piacciono di più..
  • Versare l’impasto chiaro in un uno stampo a cerchio apribile (diametro 24 cm. ) imburrato e infarinato e coprirlo con l’impasto scuro.
  • Smuovete un po’ i due composti con una forchetta o uno stecchino per miscelarli.  Mettete in forno a 170° per 40 / 50 minuti. Per vedere se e’ cotto utilizzate uno stuzzicadenti infilato nel centro del dolce. Se una volta tolto il dolce  risulta asciutto, vuol dire che e’ pronto . Lasciatelo in forno  spento per ancora 5 minuti

Consigli utili

Potete utilizzare uno stampo da plumcake e per una festività speciale ricoprirlo con cioccolato fondente e bianco..

Buon divertimento

Per tante altre ricette vi invito a visitare la pagina fb 4 matti in cucina

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.