Crea sito

Carnevale

Carnevale

Carnevale e un po’ della sua storia

Carnevale vecchio e pazzo
s’è venduto il materasso
per comprare pane, vino,
tarallucci e cotechino.
E mangiando a crepapelle
la montagna di frittelle……

Questa filastrocca fu scritta da Gabriele D’annunzio e in poche frasi racchiude tutta l’essenza di questa straordinaria festa.

Gabriele_D'Anunnzio

 

 

 

 

 

 

 

Le origini del carnevale non sono ancora ben note. Vi si ritrovano testimonianze gia’ nell’antica Grecia

Nel medioevo, tempo in cui le differenze sociali erano nette, questa era l’occasione che tutti attendevano per scambiarsi i ruoli attraverso i costumi. Era la festa pagana che faceva cadere le inibizioni, si mangiava, beveva, venivano sospese le leggi. Una vera e propria festa allegorica in onore della liberta’.

Ma cosa vuol dire carnevale?
Anche l’etimologia di questa parola causa discordanze, .
C’e chi sostiene che provenga dal latino carrum novalis” (“carro navale”) o da “carnem levare” (” levare la carne”).
Questa versione e’ forse la più attendibile Infatti La festa finisce il martedì grasso che fa posto al mercoledì delle ceneri e quindi al periodo della quaresima in cui ci si astiene dal mangiare carne fino all’arrivo della Pasqua.
Martedì grasso intende appunto l’ultimo giorno in cui tutto e’ trasgressione, anche in termini culinari, per poi passare ad un periodo di astinenza
La danza era dedicata alla fertile terra che con la primavera risvegliandosi avrebbe donato i suoi frutti e sfamato gli animali.

Carnevale in Italia .Tutti gli eventi li trovate qui’

http://travel.fanpage.it/carnevale-in-italia-tutti-gli-eventi/
Le maschere italiane.
Ogni regione possiede la sua maschera

Piemonte con Gianduia,
Un buongianduja gustaio torinese dall’aspetto paffuto ,gentile e intenditore di vini

 

 

 

 

 

 

 

 

arlecchino-600

 

 

 

Arlecchino Rappresenta un servo di Bergamo. Furbo e dal

carattere un po’ stravagante e allegr

 

 

 

 

.                                                                         .

Brighella .

antagonista di Arlecchino, anche lui nasce a Bergamo .Dal carattere furbo, bugiardo e attaccabrighe (da qui’ proviene il suo nome Brighella) sa come imbrogliare il prossimo trovando brighella (1)tutte le strategie possibili

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

trivellino

 

trivellino
Personaggio simpatico e buffo

 

 

 

 

 

 

 

pantalone

 

 

 

 

 

Venezia con Pantalone

Rappresenta un vecchio mercante nato da una famiglia agiata.dal carattere decisamente poco signorile

 

 

Colombina

La donzella innamorata di colombina (1)Arlecchino. Una serva veneziana molto vanitosa che desidera essere sposata dal suo amato

 

 

 

 

 

 

 

 

maschera-balanzone

 

 

 

 

 

 

 

Bologna Balanzone

Un uomo dotto e chiacchierone e simboleggia la giustizia. Il classico uomo di una certa eta’ che ancora si pavoneggia . Il nome deriva da bilancia

 

 

Milano con Meneghino,

Una maschera bellissima che meneghino (1)rappresenta la generosità del personaggio ma che ama deridere i difetti altrui

 

 

 

 

 

 

 

 

stenterello                                                                                                              Toscana con Stenterello

Personaggio toscano, simpatico, chiacchierone e generoso. Ma anche un po’ pauroso

 

 

 

 

 

 

pulcinella

 

 

Pulcinella

La maschera’ più amata e famose tra tutte. Malinconico, estroverso, pazzerello, rappresenta il dolce far niente, ma anche la gioia e lo spirito partenopeo

\

 

 

 

http://www.atelierdesarts.com/maschere/maschere.htm

Per conoscere altre maschere vi rimando al link

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.