Crea sito

Gateau di patate ” gattò e patan”

Gateau di patate  ” gattò e patan”

 Gateau di patate. Che posso dire di questa meraviglia. Quando lo mangi  e’ una esplosione  di gusti forti, decisi, saporiti.Ti scalda il cuore davvero. Pur avendo un nome dal sapore francese  il ” gateau” è un piatto italianissimo. La storia ve la racconto a fine ricetta.


“‘O gattò e patan”,cosi’ si dice in dialetto napoletano, nelle case partenopee non manca mai. Gia’ il suo nome cosi’ pieno e rotondo, rende l’idea di quanto sia buono. La ricetta originale e’ composto da molto meno ingredienti rispetto a quella che vi sto per descrivere. Io che amo  i sapori decisi, lo arricchisco con salumi e formaggi che piacciono in famiglia. La ricetta cambia in ogni casa come spesso capita per molti piatti della tradizione, (pastiera, ragu’). Ma ‘O gatto’ e’  sempre  eccezionale  in qualsiasi modo si faccia
Ma  vediamo quali ingredienti ci servono  per creare questa delizia.

  • 1 kg di patate a pasta gialla
  • 100 g di burro
  • 100 gr di salame di Napoli tagliato a listarelle
  • o un buon salame stagionato
  • 100 g di pancetta a cubetti
  •  100 g di provola affumicata
  • 50 g di mozzarella
  • sale-pepe-prezzemolo-latte
    2 uova – pane grattugiato
  •  50 g di parmigiano grattugiato
  •  50 g di pecorino grattugiato romano

Le quantità sono approssimative. Potete  arricchire il gateau  con quantità maggiori o minori sia di formaggi che salumi, secondo  i propri gusti

gateau di patate

Gateau di patate

Procedimento

  •  Sbollentate le patate con la buccia, pelatele  e passatele ancora calde in uno schiacciapatate  (potete anche evitare di pelarle, pero’ io  preferisco  farlo). Passatele  un paio di volte e ponete  tutto in una ciotola capiente, aggiungetevi  anche il burro e  le uova sbattute. Lavorate il composto in modo da far amalgamare bene  gli ingredienti ed unitevi poi il prezzemolo, il pepe, il parmigiano con il pecorino e  tutti i salumi e i formaggi tagliati, tranne la mozzarella. Il composto deve risultare morbido, se vi e’ bisogno unite un po’ di latte.
  •  Imburrate una pirofila  di media grandezza e spolverizzatela con pane grattugiato  Mettete un primo strato d’impasto e  stendetelo per tutta la grandezza della pirofila, livellate e copritelo con un po’di mozzarella.
  • Coprite con altro impasto, cospargetelo di pangrattato e posatevi qualche ciuffetto di burro e infornate a 180 C° per 40 minuti. La parte  superiore deve essere bella dorata.
  • Fate riposare il gateau per 30 / 40 minuti prima di tagliarlo ( sempre se ce la fate ad aspettare)
        • Consigli utili
        • Il  gateau di patate   può vantare diverse variazioni. Il piatto lo permette. I salumi posso essere diversi (salame, mortadella, prosciutto cotto ecc), questo vale anche per i formaggi ( se non trovate  la provola affumicata o il fior di latte,  fate come me,  utilizzate   la scamorza e la mozzarella )

Grazie per essere stati quì.

Per leggere tante altre ricette, seguite la mia pagina 4 matti in cucina 

0 Risposte a “Gateau di patate ” gattò e patan””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.