Crea sito

Chiacchiere di carnevale. “strabuonissime e super golose “

Chiacchiere  di carnevale. “strabuonissime e super golose “

                         Chiacchiere di carnevale

Chiacchiere, cenci , frappe,.Si insomma quelle cosine buone, buone che si mangiano a carnevale Eh beh non potevo esimermi dallo scrivere questa ricetta a dir poco fantastica. Quando si dice chiacchiere e’ come dire “siamo a carnevale”. Non solo sono buonissime ,ma sono anche semplici e divertenti da  fare. Consiglio spassionato  spassionato , fatene molte, perche’ andranno a ruba.

chiacchiere di carnevale

Chiacchiere di carnevale

                        ingredienti

  •  300 g di farina 00 10 % di proteine 
  • 100 g di uovo
  •  30 g di strutto o burro
  •  3 cucchiai di anice –  2 cucchiai di vino frizzante
  •       (totale dei liquidi 30 g )
  •  50 g di zucchero a velo
  •  1 pizzico di sale
  •  1 scorza di limone grattugiata finemente
  •  semi di una bacca di vaniglia
  •       (oppure 1 bustina di  vanillina )
  •  1 puntina di  un  cucchiaino di lievito (5 g)
  •  olio di semi di arachidi per friggere

     Procedimento  

Potete usare anche una impastatrice.

  •  Versare la farina sul tavolo e mettete al centro le uova, lo zucchero,lo strutto , un pizzico di sale , il liquore e il vino. (io per profumarle di piu’ ci metto anche l’essenza di fiori  d’arancio, ma e’ facoltativo )
  • Impastate tutti gli ingredienti  fino ad ottenere un impasto liscio. Lasciatelo riposare coperto con carta trasparente per circa 30 minuti.
  • Trascorso il tempo, stendete la pasta, prima con il mattarello per appiattirla bene e poi con la macchinetta.

  • Andate gradualmente dalla tacca 1 (durante la stesa  spolverizzate la pasta  con un po’ di farina), fino alla tacca 4  e mezzo circa, in uno strato sottile come lo spessore della pasta all’uovo per le lasagne.
  • Se le volete più  croccanti e meno gonfie potete stenderle anche più sottili.
  • Con una rotellina dentellata  tagliare delle strisce larghe circa 4 cm anche più piccole, ( dipende dai vostri gusti) e fate delle fessure nel mezzo  e poi create delle forme a piacere. (Questo e’ il taglio classico )

  • Potete anche sbizzarrirvi  nel creare forme. Il bello delle chiacchiere e’ proprio il fatto che non devono essere precise, anzi qui’ la fantasia e’ di casa. Con i ritagli di pasta che vi restano, potete fare delle striscioline sottili, formando dei fiocchi e altre forme. Fate scaldare abbondante olio (170°/ 180* gradi).  Friggete poco per volta le chiacchiere fino a doratura. Bastano davvero pochi minuti. Mettetele su carta assorbente stese e non una sull’altra. Fate raffreddare le chiacchiere di carnevale poi spolverizzatele di zucchero a velo.

                                                             Consigli 
  • Durante la cottura girate delicatamente le chiacchiere appena la parte opposta si sara’ dorata.
  • La cottura e’ veloce,quindi fate attenzione a non colorirle troppo

Grazie per essere stati nel mio blog. Per altre ricette visitate la mia pagina 

 

Vi consiglio anche di leggere le chiacchiere di Iginio Massari” .Buonissime e leggerissime.

chiacchiere di Iginio Massari

0 Risposte a “Chiacchiere di carnevale. “strabuonissime e super golose “”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.