Crea sito

Girelle alle verdure

girelle alle verdure (4)

Cari lettori,

oggi vorrei proporvi un lievitato irresistibile, ideale per buffet, pic-nic, merende, aperitivi in piedi: le girelle alle verdure, molto saporite, possono essere farcite anche con formaggi, salsiccia, altri tipi di verdura, affettati. Io ero solita acquistarne di simili (sempre a lievitazione naturale, ma preparate senza latte) al punto macrobiotico di Fano, andavo matta per quelle alle cipolle e quelle al seitan 😉

Per questa ricetta mi sono ispirata a quella delle girelle salsiccia e friarielli pubblicata sul libro di Antonella Scialdone “La pasta madre”.

INGREDIENTI PER CIRCA 15-17 GIRELLE

230 g di farina 0

150 g di latte

70 g di pasta madre rinfrescata

4 g di miele o zucchero

7 g di olio extra vergine di oliva

5 g di sale

Per il ripieno:

1 cipolla piccola

1 zucchina

1 carota

2 cucchiai di olio extra vergine di oliva

Sale

Pepe

Semi di sesamo q.b.

PROCEDIMENTO

Per prima cosa rinfrescare la pasta madre e attendere almeno 3 ore dal rinfresco prima di usarla.

Prelevarne 70 g e scioglierla in una ciotola con del latte tiepido, tenendone da parte un cucchiaio tolto dalla quantità iniziale che servirà per emulsionare l’olio in seguito.

Sciolta completamente la pasta madre, aggiungere il miele (o lo zucchero), la farina, e il sale.

Mischiare bene con una planetaria con gancio a uncino e poi unire l’olio stemperato con un cucchiaio di latte.

Lavorare l’impasto per 10-15 minuti. Questa operazione si può fare anche a mano.

Lievitare per 3 ore in luogo tiepido e privo di correnti d’aria, coprendo la pasta con della pellicola bucherellata.

collage girelle

Trascorsa la prima lievitazione, allargare l’impasto con le mani, sgonfiando l’aria della prima lievitazione, e effettuare una serie di pieghe a tre.

Lasciare riposare l’impasto un’ora. Nel frattempo tagliare le verdure a brunoise e saltarle con olio e sale. Lasciarle raffreddare completamente.

Stendere l’impasto con un mattarello fino ad ottenere un rettangolo di circa 38×28 cm. Distribuire le verdure e richiudere a rotolo, quindi tagliare delle girelle spesse circa 2,5 cm.

Adagiarle su una teglia foderata con carta forno, coprire con della pellicola trasparente e lasciare lievitare altre tre ore, sempre in luogo tiepido. Consiglio il forno spento con luce accesa.

Trascorsa la seconda lievitazione, estrarre la teglia dal forno e cospargere ogni girella con del sesamo, accendere il forno a 200 gradi modalità statica e infornare le girelle per circa 15 -20 minuti, a seconda dei forni.

Lasciar raffreddare le girelle su una gratella.

Gustare in compagnia! Vi consiglio di raddoppiare la dose perché finiscono subito!

Per la versione con lievito di birra consiglio di seguire un’altra ricetta.

Buon appetito!

*gelso*

girelle alle verdure (1)

Se vi piacciono le mie ricette

potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

e anche su Google+ e Twitter ;)

Grazie!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

4 comments on Girelle alle verdure

  1. Lilli nel paese delle stoviglie
    13 maggio 2014 at 2:15 pm (6 anni ago)

    Mi piacciono un sacco, allegre, colorate, sfiziosa, da farcire con tanti ingredienti, inoltre io amo le preparazioni con la pasta che sia sfoglia, brisee, frolla, ecc…potrei mangiarle tutte!

    Rispondi
    • Gelso
      13 maggio 2014 at 3:26 pm (6 anni ago)

      anche a m piacciono le versioni veloci delle girelle, questa è una versione con pasta lievitata che merita davvero il tempo di attesa! 😀

      Rispondi
  2. paola
    13 maggio 2014 at 5:57 pm (6 anni ago)

    ottime,bravissima, ne vorrei proprio qualcuna per cena,felice serata

    Rispondi
    • Gelso
      15 maggio 2014 at 2:53 pm (6 anni ago)

      Non basterebbero mai!!! 😉

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *