Warning: Illegal offset type in /membri/gelsolight/gelsolight/wp-includes/post.php on line 1523
Focaccine con olive, capperi e pomodorini a lievitazione naturale
Crea sito

Focaccine con olive, capperi e pomodorini a lievitazione naturale

focaccine con lievito madre capperi olive pomo

Cari lettori,

oggi vi propongo una ricetta molto semplice, per realizzare facilmente in casa delle morbide focaccine con olive, capperi e pomodorini, utilizzando il lievito madre. Se non avete il lievito madre, potete sostituire la dose con un cubetto di lievito di birra da 25 grammi.

Ideali per buffet e aperitivi, sono comode anche da portare ai pic nic o in viaggio, e mantengono la loro fragranza per due o tre giorni, ben chiuse in un sacchetto di plastica. Se non le consumate subito, una volta fredde potete congelarle e scongelarle all’occorrenza, per averle sempre fresche.

 

INGREDIENTI PER 10 FOCACCINE

100 gr di farina manitoba

300 gr di farina 0

200 gr di lievito madre rinfrescato da 3-4 ore

250 ml di acqua tiepida

9 gr di sale

2 cucchiai di olio

Per il condimento in superficie:

4 cucchiai di olio

4 cucchiai di acqua

Origano siciliano essiccato q.b.

Pomodorini q.b.

Olive nere q.b.

Capperi dissalati q.b.

Sale q.b.

PROCEDIMENTO

Pesare in una ciotola le farine e il lievito e cominciare ad impastare aiutandosi con dell’acqua tiepida.

Trasferire l’impasto su una spianatoia e impastare energicamente aggiungendo man mano anche il sale e l’olio.

Mettere a lievitare in una ciotola preferibilmente in vetro per circa 3 ore, in forno spento con luce accesa, coperta da pellicola trasparente sulla quale avrete praticato dei forellini con uno stecchino (io non la copro con il canovaccio, perché altrimenti la luce non arriva).

Raddoppiato il suo volume, occorre riprendere l’impasto, che si presenterà abbastanza appiccicoso, e stenderlo su una spianatoia precedentemente infarinata. Praticare due pieghe a tre (piegando cioè l’impasto su se stesso prima da destra, poi da sinistra, girandolo poi di 90 gradi e praticando altre due pieghe uguali. Questa operazione consentirà di infittire la maglia glutinica e di ottenere una bella alveolatura nella focaccia).

Rimettere a lievitare, con la piega rivolta verso il basso, per un’altra ora, sempre in forno spento con luce accesa e coperto da pellicola sulla quale avrete di nuovo praticato dei forellini.

Giunti a questo punto, dividere l’impasto in 10 parti uguali e modellare delle palline di pasta. Metterle a lievitare nuovamente su una placca da forno con carta forno leggermente oliata, per circa 30-40 minuti.

A metà dell’ultima lievitazione, accendere il forno a 200 gradi e iniziare a condire le focaccine con un emulsione di acqua e olio aggiungendo anche delle olive nere (intere o tagliate a rondelle), dell’origano siciliano essiccato, dei pomodorini e dei capperi dissalati. Un filo d’olio a completare ed eventuale sale. Infornare per circa 20 minuti (a seconda dei forni, il mio è molto potente, alcuni probabilmente dovranno cuocere le focaccine per anche 25 minuti. Controllare a vista).

focaccine prima di cuocere

Sfornare e gustare le focaccine tiepide o fredde. Vedrete come sono morbide all’interno! Una vera delizia!

*gelso*

Se vi piacciono le mie ricette, potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

Grazie!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *