Vellutata di zucca ai funghi

Lo so, sono monotematica, vi propongo quasi tutti i giorni zucca…Ma, d’altronde, l’ortaggio più fresco e gustoso di questo periodo è proprio lei, no?

Qualche giorno fa, ho preparato in diretta facebook la vellutata di zucca ai funghi, un piatto semplice e genuino, tutto vegetariano, ma pieno di gusto!

Tempo fa vi avevo proposto la crema di zucca e ceci e l’avete apprezzata moltissimo: ho quindi pensato di proporre una variante sul tema agli amanti di zuppe e minestre come me.

Per realizzare il piatto ho utilizzato i funghi champignon, che non sono particolarmente pregiati ma che si trovano a buon mercato e freschi un po’ in tutta Italia.

Noi l’abbiamo gustata assieme a crostini realizzati in casa, che sono anche un’ottima maniera per consumare il pane raffermo: la fine del mondo!!!

Eccovi la ricetta, vedrete, è semplicissima!

vellutata di zucca ai funghi
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Zucca 500 g
  • Patate 250 g
  • Cipolle 1/2
  • Funghi champignon 250 g
  • Vino bianco 1/2 bicchierino
  • Rosmarino
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe nero

Preparazione

  1. Sbucciare la zucca, eliminare semi e filamenti interni e tagliare a tocchetti abbastanza regolari.

  2. Pelare le patate e tagliare anch’esse a tocchetti, ma più piccoli di quelli della zucca (i tempi di cottura delle patate sono più prolungati, in questa maniera si riducono).

  3. Tagliare la cipolla a fettine sottili e soffriggere in una pentola capiente con un filo d’olio extravergine d’oliva e un rametto di rosmarino.

  4. Aggiungere zucca e patate, far insaporire qualche minuto a fiamma vivace e poi ricoprire d’acqua.

  5. Regolare di sale e di pepe, coprire e far cuocere per circa 30 minuti a fiamma medio-bassa.

  6. Nel frattempo, preparare i funghi.

    Eliminare la base, che è piena di terra, e ripulire l’esterno con un panno umido o con la carta assorbente.

    Tagliare a fettine.

  7. Mettere un filo d’olio a scaldare in una padella, poi unire i funghi e far rosolare per qualche minuto a fiamma vivace.

  8. Regolare di sale e di pepe e sfumare con il vino bianco, poi abbassare la fiamma e far cuocere per una decina di minuti.

    A cottura ultimata, spegnere il fuoco.

  9. Quando la zucca e le patate sono cotte, frullare in un mixer o con un frullatore a immersione.

    Rimettere la vellutata in pentola, regolare di sale e di pepe e far cuocere fino al grado di densità desiderato (se è troppo liquida basta tenerla ancora sul fuoco, se al contrario è troppo densa basta aggiungere un mestolo d’acqua).

  10. Servire la vellutata e mettere una manciata di funghi al centro di ogni piatto.

    Completare con un filo d’olio a crudo e servire accompagnata da crostini.

    Buon appetito, la vostra vellutata di zucca ai funghi è pronta!

Note e consigli:

  • I tempi di cottura della vellutata variano a seconda della dimensione dei tocchetti di verdura: se sono molto piccoli può essere pronta in 15-20 minuti, se al contrario sono grandi possono servirne anche 40-45. E’ possibile anche utilizzare la pentola a pressione: in tal caso servono meno di 10 minuti a partire dal fischio!
  • Chi preferisce, può evitare il soffritto e mettere la cipolla a lessare con gli altri ortaggi;
  • Se si vuole dare maggiore grinta ai funghi, si può far soffriggere uno spicchio d’aglio in padella prima di cucinarli;
  • E’ possibile sostituire il rosmarino con altre erbe aromatiche, come l’alloro o la salvia;
  • Anziché aggiungerli al centro del piatto, è possibile unire i funghi alla vellutata direttamente in pentola.

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

Precedente Crumble cheesecake zucca e vaniglia Successivo Insalata di bulgur alla siciliana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.