Torta di grano saraceno con confettura ai mirtilli

Pur essendo assolutamente legata ai gusti ed ai profumi della mia Terra, la Sicilia, adoro sperimentare altri sapori, sia esotici che di altre zone d’Italia.

Già da tempo avevo in mente di provare la torta di grano saraceno con confettura di mirtilli, un dolce naturalmente privo di glutine dal gusto rustico ed intenso.

Questa ricetta, il cui nome originale è Schwarzplententorte, una cosa per me assolutamente impronunciabile, ed è tipica dell’Alto Adige, quindi dell’estremo Nord Italia.

Il grano saraceno – che in realtà proprio un grano non è, non è nemmeno un cereale! – è tipico delle zone di montagna ed ha rappresentato per secoli la principale fonte di sostentamento della popolazione delle Alpi e degli Appennini, e da qui è presto spiegato il perché di questo dolce tradizionale.

Naturalmente, prima di preparare questo dolce mi sono documentata, ed alla fine ho deciso di seguire quasi alla lettera la ricetta della mia nordica amica Leyla del blog Dulciss in Forno, che con i dolci “ce la sa”, ed ho fatto bene, la ricetta è venuta davvero buona!

Devo dire che in Leyla ho trovato un tocco di stile siciliano per quanto riguarda le dosi 😀 . Con questo quantitativo viene fuori una torta alta e bella grande, quindi non utilizzate stampi inferiori ai 24 cm.

Ho sostituito lo zucchero semolato con quello di canna, la cui consistenza grezza mi piace di più, ed ho un po’ diminuito i tempi di cottura (probabilmente la diversa indicazione di Leyla dipende dal tipo di forno). Inoltre, anziché utilizzare solo nocciole ho miscelato anche la farina di mandorle, che mi piace moltissimo 😉 .

Eccovi la ricetta 🙂 Se invece volete sapere di più sulla storia e le origini di questa torta, potete leggere l’articolo ad essa dedicato nel Calendario del Cibo Italiano AIFB.

Torta di grano saraceno con confettura ai mirtilli
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    12 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Uova 6
  • Burro (a temperatura ambiente) 200 g
  • Zucchero di canna 200 g
  • Farina di grano saraceno 150 g
  • Maizena 30 g
  • Mela 1
  • Nocciole 70 g
  • Mandorle 70 g
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina
  • Confettura di mirtilli rossi 400 g

Preparazione

  1. In un mixer, frullare le mandorle e le nocciole fino a ridurle in farina.

  2. Dividere gli albumi dai tuorli.

    Iniziare a montare gli albumi con delle fruste e, quando sono semimontati, incorporare gradualmente metà dello zucchero.

  3. Con delle fruste, lavorare il burro (che deve essere morbido) con lo zucchero restante.

    Continuando a lavorare con le fruste, aggiungere i tuorli a filo facendoli man mano amalgamare all’impasto.

  4. Grattugiare la mela ed unire agli altri ingredienti, poi incorporare anche la farina di grano saraceno, la maizena, le mandorle e le nocciole.

    Infine unire il lievito.

  5. Aggiungere anche gli albumi montati e mischiare delicatamente dal basso verso l’alto per non fare smontare il composto.

  6. Imburrare ed infarinare uno stampo da 24-26 cm e versarvici dentro l’impasto.

    Cuocere in forno preriscaldato in modalità statica a 180° per 40 minuti.

    Trascorso questo tempo, estrarre dal forno e lasciare raffreddare.

  7. Tagliare la torta a metà e farcire con la marmellata.

    Io ho ricoperto di marmellata anche la superficie (l’ho allungata con un cucchiaio d’acqua bollente per facilitarne la stesura), ma se si preferisce si può semplicemente cospargere di zucchero a velo.

    Buon appetito, la vostra torta di grano saraceno è pronta!

    Conservare in un contenitore ermetico per al massimo 3-4 giorni.

Non perdermi di vista!

Seguimi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Per restare sempre aggiornato sulle mie ricette, iscriviti alla newsletter!

Precedente Polpettine di alici su vellutata di lenticchie e crema di zucca con olio al tartufo Successivo Pizza allo zafferano con paté d'olive, mozzarella di bufala, cipolla e sgombro marinato all'anice

2 commenti su “Torta di grano saraceno con confettura ai mirtilli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.