Crea sito

Spaghetti alla crema di scampi

spaghetti alla crema di scampi

Cari lettori, oggi voglio parlarvi di un grande classico degli Anni ’80 ancora oggi molto apprezzato: gli spaghetti alla crema di scampi, una vera prelibatezza, perfetta per un giorno di festa!
Storceranno il naso i puristi del “io la panna non la uso”, anche se francamente questo è un preconcetto che (forse in quanto italofrancese!) non condivido: la panna non è il male, e se ben utilizzata è un ingrediente favoloso in cucina!
In questa ricetta, parte degli scampi viene frullata assieme al sughetto per creare una consistenza più densa.
Per “fare numero” molti aggiungono i gamberetti, di certo più a buon mercato degli scampi, ma personalmente quando mi coccolo preferisco farlo per bene, quindi la mia ricetta prevede l’utilizzo di soli scampi.
Anche se in questa ricetta non vengono utilizzati, vi consiglio di non buttare testa e carapace, ma di prepararci un fumetto da surgelare e utilizzare all’occorrenza, per esempio per un risotto.
La versione originale prevede anche l’aggiunta di una noce di burro alla fine, che io però preferisco sostituire con un filo d’olio extravergine d’oliva, più profumato.

Provate anche le lasagne agli scampi e gli spaghetti scampi e pomodorini!

spaghetti alla crema di scampi
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gspaghetti
  • 15scampi
  • 1/2cipolla
  • 1/2 bicchierevino bianco
  • 300 mlpassata di pomodoro
  • 150 mlpanna fresca liquida
  • peperoncino
  • sale
  • olio extravergine d’oliva
  • prezzemolo

Preparazione

  1. Per prima cosa, ripulite gli scampi da testa e carapace come descritto qui, poi levate il midollino nero.

    Sciacquate bene e tritate grossolanamente al coltello.

  2. Tritate finemente la cipolla e fatela rosolare in padella, poi aggiungete gli scampi, fateli rosolare e sfumate col vino bianco.

  3. Aggiungete una presa di sale e il peperoncino, poi unite la salsa.

    Mischiate per bene e aggiungete anche la panna.

    Fate cuocere per pochi minuti.

  4. Prelevate metà della polpa di scampi con un po’ di sughetto e frullatela, poi rimettetela con la parte rimasta in padella e fate amalgamare a fuoco dolce per qualche minuto.

  5. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e saltatela in padella con il sugo per un paio di minuti.

    Completate con il prezzemolo tritato e un filo d’olio a crudo e servite.

    Buon appetito!

  6. spaghetti alla crema di scampi

Note e consigli:

– Potete sostituire il vino con un po’ di vodka;

– Potete utilizzare la panna di cucina al posto di quella fresca;

– Per una versione più economica, potete sostituire metà del peso degli scampi con l’equivalente in gamberetti;

– Potete sostituire il peperoncino con il pepe nero.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.