Crea sito

Sformatini di ricotta al pistacchio

Sformatini di ricotta al pistacchio

Cari amici, oggi voglio lasciarvi una ricettina facile facile adatta a un aperitivo sfizioso o anche a una cena casalinga vegetariana: gli sformatini di ricotta al pistacchio, deliziosi nella loro semplicità!
Questa ricetta è nel mio blog dal lontano 2014, e dato che avevo un po’ di ricotta da consumare in frigorifero, ho ben pensato di rinfrescare sia l’articolo che la foto (la vecchia era orribile, ahahah!).
Per preparare gli sformatini di ricotta al pistacchio vi servono solamente pochi ingredienti: un po’ di ricotta, ovviamente i pistacchi, un uovo e un po’ di formaggio per insaporire il tutto.
Lavorate tutto assieme in una ciotola, versate negli stampi, via in forno e… il gioco è fatto!
Eccovi la ricetta…

Se vi piace quest’abbinamento, provate anche la pasta ricotta e pistacchio!

Sformatini di ricotta al pistacchio
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4-6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gricotta
  • 50 gpistacchi tostati salati
  • 30 gparmigiano Reggiano DOP (o altro formaggio da grattugia)
  • 1uovo
  • sale
  • pepe nero
  • olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Per prima cosa, tritate grossolanamente i pistacchi.

  2. Mettete la ricotta in una ciotola e lavoratela con una forchetta, poi aggiungete l’uovo e fatelo amalgamare.

  3. Unite il formaggio grattugiato e i pistacchi e mischiate per bene.

    Condite con un pizzico di sale e di pepe.

  4. Ungete degli stampini con un filo d’olio e riempiteli per 2/3 della loro altezza.

  5. Cuocete in forno preriscaldato in modalità ventilata a 190° per 15-18 minuti circa, fino a quando gli sformatini di ricotta non acquisiscono un colore ambrato.

  6. Estraete gli sformatini di ricotta al pistacchio dal forno e gustateli caldi caldi: sono deliziosi!

    Gli sformatini sono buoni anche a temperatura ambiente ma diventano un po’ più asciutti: in tal caso, vi consiglio di servirli con un filo d’olio extravergine d’oliva.

Note e consigli:

– Potete cuocere gli sformati anche in forno statico a 220°;

– Potete sostituire i pistacchi con un altro tipo di frutta secca.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.