Pollo, patate e zucchine gratinati al forno

Siete alla ricerca di un piatto unico semplice e sfizioso che metta d’accordo tutta la famiglia?

Allora siete nel posto giusto! Ieri ho tirato fuori dal cilindro una ricettina veloce e gustosa con ciò che avevo in casa, e cioè un po’ di petto di pollo, un paio di zucchine e qualche patata: ne è venuto fuori un prazetto da leccarsi i baffi!

Ecco allora come preparare il mio piatto di pollo patate e zucchine gratinati al forno, provate la ricetta e fatemi sapere che ne pensate!

Pollo patate e zucchine gratinati al forno-3
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:20 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Petto di pollo (preferibilmente intero) 600 g
  • Zucchine 2
  • Patate 600 g
  • Origano
  • Sale
  • Pepe nero
  • Origano
  • Pangrattato 120 g

Preparazione

  1. Sbucciare le patate, tagliare a fettine sottili e sciacquare sotto l’acqua fredda, poi sbollentare per 5 minuti, scolare e lasciare intiepidire.

  2. Tagliare il petto di pollo a straccetti e mettere in una ciotola.

  3. Tagliare le zucchine a fette per lungo e poi a listarelle di circa 1 cm.

  4. Unire le patate e le zucchine al pollo e condire con olio extravergine, sale, pepe e origano generosi.

    Mischiare per bene e unire metà del pangrattato.

  5. Trasferire il pollo con le verdure in una teglia foderata con carta forno, livellare con un cucchiaio la superficie e cospargere con il pangrattato restante.

  6. Condire con un filo d’olio e cuocere in forno preriscaldato in modalità ventilata a 200° per circa 20 minuti.

    Estrarre dal forno e servire.

    Buon appetito, i vostri straccetti di pollo, patate e zucchine gratinati al forno sono pronti!

Note e consigli:

  • Io utilizzo il petto di pollo intero o i filetti, ma se in casa avete quello a fettine va bene lo stesso, basta tagliarlo a listarelle;
  • Se tagliate ben sottili, le patate possono non essere sbollentate;
  • Chi non ha il forno ventilato può utilizzare quello statico, ma per far gratinare bene il piatto servirà qualche minuto di cottura in più.

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

Precedente Risotto alla birra con verdure e scamorza filante Successivo Insalatina di lenticchie e spinaci al limone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.