Costine di maiale fritte

E sì, devo riconoscerlo…la cucina light non fa per me, e la ricetta di oggi ne è la prova: costine di maiale fritte…grasso alla stato puro, eheheh! Scherzi a parte, lungi da me affermare che questo sia un piatto leggero, ma se il fritto è fatto bene, che vuol dire nell’olio a temperatura molto alta (senza però farlo bruciare!), si crea una barriera che lo rende croccante ed asciutto, evitando lo spiacevole risultato di un cibo unto e pesante.
Detto questo, è anche vero che, almeno di tanto in tanto, a tavola si deve godere…e le costine di maiale fritte sono una vera goduria: da mangiare rigorosamente con le mani, una tira l’altra ed è difficile fermarsi 😉
Ecco qualche trucchetto per prepararle alla perfezione!

Costine di maiale fritte

Costine di maiale fritte

Ingredienti per 4 persone:

600 gr di costine di maiale
1/2 limone
Erbe miste mediterranee (alloro, timo, salvia, rosmarino…)
1 uovo
100 gr di pangrattato
Olio di semi per friggere
Sale

Preparazione:

Almeno due ore prima della preparazione, mettere le costine a marinare con il succo di limone, mezzo cucchiaino di sale e le erbe.
Coprire e conservare in frigorifero.
Trascorso il tempo necessario, preparare due ciotole, una con l’uovo sbattuto e l’altra con il pangrattato.
Passare le costine prima nell’uovo e poi nel pangrattato.
Coprire e riporre in frigorifero 30 minuti.
In un pentolino, mettere a scaldare abbondante olio di semi.
Quando l’olio è ben caldo (fare la prova della mollichina di pane, se aggiunta all’olio deve sfrigolare) cuocere le costine, non più di 3-4 per volta, fino a doratura (5-6 minuti per le costine sottili, 7-8 per quelle più carnose).
Porre su carta assorbente e servire.
Buon appetito, le vostre costine di maiale fritte sono pronte!

Se ti piacciono le mie ricette, votami al Macchianera Internet Awards, per me è importante! <3

Costine di maiale fritte

Precedente Panna cotta al pistacchio Successivo Ciambelline di semifreddo al cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.