Radicchio con cipolla e crostini aromatici

Un’insalata di radicchio con cipolla e crostini è una semplice insalata, sì, non si può negare. Però vi assicuro che l’aggiunta di crostini aromatizzati con origano e maggiorana trasformerà la vostra semplice insalata in un’insalata… semplicemente gustosa. 🙂

radicchio con cipolla e crostini

Quest’idea dei crostini l’ho rubata. Come sapete, io e mio marito siamo dei “turisti enogastronomici” e ci piace provare ristoranti nuovi (e tornare spesso in ristoranti vecchi!). E a me, poi, piace imparare qualcosa da questi nostri “giri”. Non sempre posso, o voglio, replicare piatti complicati, ma spesso prendo spunto oppure, diciamo così, carpisco idee. Ecco, quest’idea di aggiungere i crostini al radicchio rosso deriva proprio da un antipasto che più e più volte abbiamo mangiato in un ristorante. Che si trova vicino a casa mia. 🙂

Radicchio con cipolla e crostini aromatici

Ingredienti
Oggi non vi do le quantità. E’ un’insalata, quindi potete preparare la quantità che volete, nelle proporzioni che volete.

radicchio rosso
cipolla
pane pugliese
olio extravergine
origano e maggiorana

Procedimento
Niente di più semplice questo procedimento!

Lavare il radicchio e tagliarlo a striscioline.

Affettare la cipolla. Lasciarla a bagno in acqua e aceto per una decina di minuti, poi scolarla e tamponarla con carta da cucina.

Preparare i crostini: tagliare a dadini il pane e metterli a tostare in una padella antiaderente con poco olio e una spolverata di origano e maggiorana, e se avete il timo mettete anche quello!
Questi crostini sono di pane pugliese anziché di pancarré, che spesso uso per fare i crostini. Con il pane pugliese ho ottenuto dei crostini più croccanti e consistenti, quindi proprio adatti a questa ricetta. 😉

Servire questa gustosissima insalata di radicchio con cipolla e crostini dopo averla condita con solo olio extravergine. Il leggero aroma d’aceto già presente nella cipolla secondo me è sufficiente, se volete aggiungere altro aceto, mi sento di consigliare di usarne poco, per non coprire l’aroma dei crostini.

radicchio con cipolla e crostini

Se sei interessato a ridurre o eliminare il sale, ricorda sempre di:

  • Diminuire il sale gradualmente, il palato deve abituarsi pian piano e non deve accorgersi della progressiva riduzione.
  • Utilizzare le spezie. Peperoncino, pepe, curry, noce moscata, cannella, chiodi di garofano, cumino…
  • Utilizzare le erbe aromatiche. Basilico, prezzemolo, origano, timo, salvia, maggiorana, rosmarino, menta…
  • Utilizzare i semi. Sesamo, pinoli, mandorle, noci…
  • Utilizzare ortaggi piccanti o frutta. Aglio, cipolla, limone, arancia…
  • Preferire i cibi freschi.
  • Evitare di portare in tavola la saliera!
  • Concedersi a volte uno strappo alla regola. Fa bene all’umore e aiuta a perseverare.

Se non vuoi, o non puoi, rinunciare al sale:

  • Puoi provare ugualmente le mie ricette salando secondo le tue abitudini. 🙂

 

Grazie per essere passati di qui! 🙂

Seguitemi anche su Facebook! La fanpage è qui. Ciao!!

 

Precedente Quiche ai fiori di zucca Successivo Marmellata di pere cotogne e limone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.