Crea sito

Panini mignon speziati per buffet e aperitivi

Ecco a voi i miei panini mignon speziati. Panini mignon speziati, che a partire dalla sera dell’ultimo dell’anno sto sfornando e stiamo mangiando in quantità industriali 😃

Se vi state chiedendo cosa c’entra l’ultimo dell’anno… cliccate QUI ! 😀 e guardate la foto della nostra tavola apparecchiata, con fornelletto, chaquelon e salsine varie e… panini mignon speziati!

Quei mini panini sono stati i primi di una lunga serie!

Se siete pronti per leggere la ricetta io inizio a scriverla ok? 😊
È una ricetta semplicissima eppure così buona che noi ultimamente dei nostri panini speziati, non solo mignon, non possiamo più farne a meno!
E nei prossimi giorni vi parlerò anche delle versioni non mignon, perciò stay tuned!

panini mignon speziati
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo9 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gfarina 0
  • 200 gsemola rimacinata di grano duro
  • 150 glievito madre liquido (licoli)
  • 250 gacqua
  • 1 cucchiainospezie (miste)
  • 1 cucchiainoerbe aromatiche (miste, essiccate)
  • 20 golio extravergine d’oliva

Procedimento

Prima di iniziare, una piccola precisazione su spezie ed erbe aromatiche.
Le foto presenti in queste istruzioni sono di due diverse produzioni di panini, nei quali ho usato:
– in un caso: maggiorana, origano, aneto, peperoncino, menta, curry, semi di carvi
– nell’altro: rucola fresca tritata, misto spezie messicane, rosmarino, maggiorana, curry, semi di papavero.
Riguardo le quantità: un cucchiaino di spezie + uno di erbe aromatiche per le nostre abitudini è una quantità ottimale, ma le spezie possono piacere in modo soggettivo perciò suggerisco di sperimentare e variare le quantità a piacimento. 🙂
  1. spezie per panini mignon

    Nella ciotola della planetaria – o in una ciotola capiente se si intende impastare a mano – sciogliere il licoli nell’acqua (tiepida o a temperatura ambiente, non fredda).

    Aggiungere l’olio.

    Versare le due farine.

    Aggiungere le spezie e le erbe aromatiche.

  2. pieghe per panini mignon

    Impastare finché l’impasto si incorda.

    A seconda delle farine usate e del loro grado di assorbimento, se necessario si può aggiungere acqua durante l’impastamento. Pochissima alla volta (non più di 10 g alla volta) e facendola assorbire bene prima di aggiungerne altra (sempre sia necessario).

    Mettere a lievitare l’impasto fino al raddoppio.

    Il tempo del raddoppio non è tassativo poiché dipendente dalla temperatura ambiente e/o da quanto è attivo il licoli. Il mio impasto ha impiegato 9 ore (alla temperatura ambiente attuale… cioè di marzo 😃). Tenete sempre presente che è più importante considerare e monitorare il raddoppio, anziché il tempo di lievitazione.

    Nelle prime 2 ore è utile – e questo vale sempre per tutti gli impasti – procedere ad alcune pieghe stretch & fold ogni mezz’ora (quindi tre o quattro volte).

    Per chi non avesse dimestichezza con le pieghe, vi metto di seguito due foto che spiegano a grandi linee di cosa si tratta.

    Ulteriori informazioni potete trovarle nella ricetta del pane con autolisi, dove sono presenti altre foto di questo tipo di pieghe, pieghe molto utili ed efficaci che vi consiglio di fare.

  3. impasto lievitato per panini mignon speziati

    Al raddoppio si può procedere alla realizzazione dei panini.

  4. panini mignon speziati da cuocere

    Prelevare delle piccole porzioni di impasto e formare delle mini palline con le mani.

    Disporre le palline di impasto sulla leccarda ricoperta di carta forno e cuocerle a 180 gradi per 10-15 minuti, secondo la dimensione delle palline.

  5. panini mignon da 10g e 20g

    Naturalmente potete decidere la dimensione dei vostri panini mignon speziati secondo l’utilizzo che avete previsto: tutti i panini fotografati in questa ricetta sono da 10 grammi, o al massimo da 20 grammi, l’uno. Ecco una foto che mostra la differenza tra i due pesi:

  6. In ogni caso, grandezza (o piccolezza) a parte… il pane speziato è fantastico! Abbiate pazienza solo qualche giorno e scriverò un’altra ricetta a tema 😉🤗 (Update: eccola! –> è QUI)

Come servire i panini mignon

  1. panini mignon farciti

    Anche se questi nella foto seguente non sono speziati ma semintegrali, ve li metto qui per mostrarvi quanto piccoli sono, diametro wurstel praticamente, e come possono essere presentati ad un buffet o ad un semplice aperitivo casalingo. Anche con semplicità si può ottenere un bel riusultato!

  2. panini mignon farciti semintegrali

Consigli senza sale

Senza sale Oltre ad amare le spezie e le erbe aromatiche perché rendono gustoso ogni cibo, il motivo principe che mi ha portato a cucinare con questi fantastici insaporitori naturali è che, come sapete, io cucino senza sale aggiunto.

Ahhh davverooo?? non lo sapete ancora?? Forza allora! Leggete subito questo mio articolo!! nel quale racconto come e perché ho iniziato a cucinare iposodico. 🙂

Provate a mettere in pratica i miei consigli senza sale! Questi qui:

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.