Crea sito

Shortbread con crema mou

shortbread con crema mou (1)

Cari lettori,

ecco a cosa serviva la crema mou! 😀

Dovete sapere che io ho dei piccoli angeli custodi che ogni tanto mi aiutano a cercare nuove ricette, mi regalano riviste, libri, ingredienti, mi inviano link interessanti e anche piccoli ritagli di giornale, per farmi avere quante più informazioni possibili e stimoli per la mia cucina e il mio blog.

Monica e Danilo mi hanno fatto avere dei ritagli anche questa settimana, delle ricette con bellissime foto, che sarebbero tutte da provare!

Per il momento ho preparato questi Shortbread con crema mou, davvero deliziosi, uno tira l’altro. Per prima cosa ho preparato la pasta seguendo fedelmente la ricetta, poi mi sono dedicata al mou e, anche se con qualche problemino iniziale, sono riuscita ad ottenere una crema perfetta al terzo tentativo!

Il termine shortbread, che letteralmente significa “pane friabile”, sta ad indicare dei gustosi biscotti di origine scozzese ma diffusi in tutto il Regno Unito, che possono avere una forma a bastoncino oppure anche rotonda. Sono spessi circa 5 mm e hanno la caratteristica di essere burrosi e friabili. La frolla è preparata con burro, zucchero a velo, farina e amido di mais.

Ecco la ricetta!

shortbread con crema mou (3)

 

INGREDIENTI PER CIRCA 18 BISCOTTI DOPPI FARCITI

150 gr di burro

55 gr di zucchero a velo

1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o semi di vaniglia)

225 gr di farina

2 cucchiai di amido di mais

 

Per la crema mou:

200 gr di zucchero semolato

200 gr di panna fresca

 

PROCEDIMENTO

Nella ciotola della planetaria disporre lo zucchero con il burro freddo a tocchetti e la vaniglia e iniziare ad impastare con il gancio K a lungo, fino ad ottenere un composto chiaro e cremoso. Si può effettuare questa operazione anche a mano, utilizzando del burro leggermente ammorbidito e girando con un cucchiaio o una frusta.

Incorporare quindi farina e amido di mais, ottenendo una palla.

Stendere la frolla tra due fogli di carta forno, ottenendo uno spessore di 5 mm.

Lasciar riposare la frolla stesa in frigo per circa 30 minuti.

Nel frattempo, preparare la crema mou, il procedimento lo trovate descritto qui.

mou (1)

Accendere il forno a 180 gradi, estrarre la pasta dei biscotti e ricavare tanti biscottini tondi (circa 36).

Disporli su una leccarda foderata con carta forno e cuocerli per 8-10 minuti. Non devono diventare scuri.

Estrarre dal forno e lasciarli raffreddare. Poi, farcirli con la crema mou aiutandosi con un sac à poche usa e getta o anche con un cucchiaino e chiuderli a sandwich. Se si vuole, gli shortbread si possono farcire con crema alla nocciola e cacao già pronta.

Buoni Shortbread con crema mou a tutti 😉

*gelso*

Ricetta tratta da Gioia cucina

Se vi piacciono le mie ricette, potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

e anche su Google+ e Twitter 😉

Grazie!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

2 comments on Shortbread con crema mou

  1. Franci
    24 febbraio 2014 at 3:51 pm (6 anni ago)

    che belli che sono!!!poi foto eccezionali!!proverò la tua ricetta sglutinandola….ti faccio sapere appena faccio!!!!

    Rispondi
    • Gelso
      24 febbraio 2014 at 4:11 pm (6 anni ago)

      Fammi sapere come fai a sglutinarli! 😀 Un abbraccio! 😀

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *