Crea sito

Risotto alla birra con speck e mele

DSC_0908

Cari lettori,

oggi vorrei consigliarvi un risotto dal gusto particolare, semplice da preparare e veloce nell’esecuzione, ma con un tocco in più dato dalla birra in cottura. La birra che ho scelto in questo caso è una tedesca Schönbuch Naturtrüb di Böblingen, una birra naturale non filtrata, aromatica, con una gradazione alcolica del 4,8%. Ho abbinato il suo gusto particolare alla sapidità dello speck e ho bilanciato i due con dei cubetti di mela Fuji, dolce, ma con una leggera nota acidula. Per dare cremosità, ho mantecato il piatto con della ricotta e la parte croccante è data da gherigli di noci sbriciolate sparse in superficie.

divisore

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

250 g di riso Carnaroli o Vialone nano

330 ml di birra chiara o Schönbuch Naturtrüb di Böblingen non filtrata

100 g di speck dell’Alto Adige a fette 

1 mela Fuji media

30 g di ricotta vaccina (o formaggio cremoso)

Gherigli di noci q.b.

1 scalogno

Olio extra vergine di oliva q.b.

1 noce di burro

1 rametto di rosmarino

1 cucchiaino di prezzemolo tritato

Sale

Pepe

DSC_0918

divisore

PROCEDIMENTO

Tritare finemente lo scalogno e lasciarlo stufare a fuoco bassissimo in una padella ampia con due cucchiai di olio per circa 8 minuti.

Inserire in padella lo speck a striscioline o a cubetti ricavati da un’unica fetta di speck più spessa e rosolare leggermente. Tenere da parte una fetta di speck per la decorazione finale del piatto.

DSC_0893

Tostare il riso qualche minuto, quindi sfumare con metà della la birra. Consiglio di dealcolizzare la birra prima di sfumare il risotto, scaldandola per cinque minuti in un pentolino a parte. Questa operazione, che spesso si fa con il vino, è molto importante perché permette di far evaporare l’alcool della birra prima che questo vada a modificare il sapore della pietanza aggiungendo ad essa note amare o acide non volute. E’ vero che in cottura l’alcool comunque evapora, ma se dealcolizziamo la birra in precedenza, il risultato ottenuto sarà migliore e andremo ad utilizzare solo la parte acquosa e aromatica della birra stessa senza compromettere il gusto della ricetta.

DSC_0894

DSC_0895

Quando il liquido sarà in parte evaporato, bagnare con altra birra e portare a cottura con del brodo vegetale bollente. Salare e aggiungere un rametto di rosmarino.A metà cottura aggiungere le mele tagliate a cubetti.

DSC_0896

Terminata la cottura, mantecare, fuori dal fuoco, con della ricotta, una eventuale noce di burro, e aggiungere infine del prezzemolo, delle noci tritate grossolanamente e pepe macinato fresco. Servire il risotto all’onda, ben cremoso, con una decorazione veloce di roselline di speck e buccia di mela.

Buon risotto alla birra! Fatemi sapere come lo trovate! 

*gelso*

divisore

DSC_0912

DSC_0923

In collaborazione con Marco Costa Distributore per l’Italia Schönbuch – Info Tel. 334. 8544728 – Alba (Cn)

shonbuch

Vi aspetto sulla mia pagina Facebook e sui social!

logo brown

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*