Crea sito

Pollo in salsa di cocco

DSC_2478

Cari lettori,

i Mondiali di calcio continuano alla grande e sul mio blog troverete tante ricette da preparare velocemente e gustare durante le partite! Ho cucinato diversi piatti ispirandomi alla cultura gastronomica del centro e sud America in collaborazione con http://www.vivailpollo.it che, in occasione dell’iniziativa #pollomondiale, presenta i menù per le partite di Brasile 2014.

Oggi vi parlerò del pollo in salsa di cocco, una ricetta tipica colombiana. Si tratta di pollo tagliato a pezzi, spesso senza pelle e disossato, cotto in umido con latte di cocco, brodo di pollo e spezie, variabili a seconda dei gusti e della reperibilità. In questo piatto non devono mancare la cipolla bianca e il peperone rosso tagliato a cubetti di piccole dimensioni. Per un colore più dorato ed invitante, è possibile arricchire il mix di spezie con dell’achiote, dello zafferano o anche della curcuma. Il sapore del latte di cocco non è eccessivamente dolce e risulta cremoso e delicato. Se si desidera intensificare il gusto del cocco, è possibile arricchire la salsa di cottura con del cocco rapé. Un piatto unico squisito da portare a tavola con una spolverizzata di coriandolo fresco tritato o del prezzemolo, accompagnato con del riso bianco o con del riso al cocco colombiano.

PAESE DI ISPIRAZIONE: Colombia

TEMPO DI PREPARAZIONE: 45-50 minuti

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

ingredienti pollo al cocco panoramica

8 Sovracosce di pollo (o pollo a pezzi)

250 ml di latte di cocco

1 cipolla bianca

1 peperone rosso

Spezie sudamericane miste q.b. (oppure mix di spezie fatto in casa con curcuma, cumino, zafferano, aglio essiccato, origano, achiote o annato)

Coriandolo fresco tritato

2 spicchi d’aglio

Una sfumata di aceto di vino bianco

Brodo di pollo q.b.

Eventuale maizena per addensare la salsa

Olio extra vergine di oliva q.b.

Riso bianco a chicco lungo per accompagnare

Sale

Pepe o peperoncino

PROCEDIMENTO

Pulire le sovracosce di pollo eliminando la pelle con l’aiuto di un coltellino affilato ed eventualmente disossarle. Sistemarle in una ciotola capiente, bagnarle con poco aceto di vino bianco e insaporirle con delle spezie, del sale e del pepe. Massaggiare la carne con i condimenti, quindi lasciarla marinare per qualche tempo. E’ possibile preparare la marinatura la sera prima per il giorno successivo conservando la carne in frigo, coperta con pellicola trasparente.

marinatura pollo

Scaldare dell’olio in una casseruola o padella di ampie dimensioni e rosolarvi bene il pollo precedentemente marinato.

rosolatura pollo (1)

Una volta rosolato da ogni lato, rimuoverlo dalla pentola e disporlo su un piatto, tenendolo al caldo.

rosolatura pollo (2)

Nella stessa padella, aggiungere ancora un cucchiaio di olio e soffriggervi la cipolla tritata finemente, il peperone rosso tagliato a cubetti di piccole dimensioni e l’aglio tritato o schiacciato.

soffritto con aglio, cipolla e peperone rosso

Mischiare le verdure con un cucchiaio di legno, quindi aggiungere la carne precedentemente rosolata e il mix di spezie sudamericane.

aggiunta del pollo dopo il soffritto

Irrorare con il latte di cocco, quindi amalgamare bene e aggiungere a poco a poco alcuni mestoli di brodo di pollo bollente.

aggiunta del latte di cocco (1)

Salare, pepare e lasciare cuocere con coperchio leggermente socchiuso per circa 25-30 minuti, bagnando con altro brodo all’occorrenza. Se la salsa risultasse troppo liquida, giunti quasi al termine della cottura, è possibile raddensarla con della maizena o della fecola di patate.

in cottura

Nel frattempo, cuocere il riso che servirà per accompagnare il piatto di pollo. In Sud America il riso, normalmente a chicco lungo, è cotto in una pentola per risotti, tostato dapprima in olio e uno spicchio d’aglio schiacciato, coperto con acqua bollente leggermente salata e portato a cottura fino al completo assorbimento del liquido.

Tritare il coriandolo – o il prezzemolo – e aggiungerlo all’ultimo, per conferire al pollo in salsa di cocco un aroma fresco e un colore verde brillante; aggiustare di sale, pepe o peperoncino.

DSC_2479

Servire il pollo con abbondante salsa di cocco e riso bianco a fianco, accompagnandolo con acqua, vino bianco, birra o anche con la colombiana, una bibita di color arancione scuro a base di tamarindo, nella sua versione analcolica, oppure arricchita con birra o ruhm, chiamata appunto Refajo. E’ possibile reperire la colombiana o altre bibite a base di tamarindo in alcuni negozi etnici forniti. Altrimenti, si può sostituire con della semplice gassosa o anche della limonata e mischiarle con della birra, per ottenere la famosa e più europea shandy.

Buon appetito!

Preparerete questo piatto per i mondiali di calcio? ;)

Trovate tutte le ricette di #pollomondiale sul tool dedicato 

*gelso*

logo mondiali

Potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

e anche su Google+ e Twitter ;)

Grazie!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

3 comments on Pollo in salsa di cocco

  1. paola
    25 giugno 2014 at 12:06 pm (5 anni ago)

    anche se l’Italia è fuori i Mondiali continuano,ottima la tua ricetta,voglio provarla

    Rispondi
    • Gelso
      26 giugno 2014 at 9:26 pm (5 anni ago)

      Eh si, purtroppo l’Italia è fuori, ma i Mondiali non sono finiti! Quindi, continuiamo a vedere le partite e ad assaporare i piatti sudamericani!!! 😉

      Rispondi
      • Gelso
        28 giugno 2014 at 1:23 pm (5 anni ago)

        Esatto, e d’estate sono particolarmente indicati, fanno festa! Pensa che al rientro dalle mie vacanze preparerò una cena per amici basata esclusivamente su portate centro e sud americane! 😉

        Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *