Crea sito

Centrifugato dissetante

Centrifugato dissetante (1)

Cari lettori,

vi suggerisco una bevanda salutare e gustosa preparata con tanta frutta e verdura di stagione, senza aggiungere zucchero o latticini: il centrifugato dissetante, con anguria, mela, lime, carota e finocchio. E’ la prima bevanda della giornata, ricca di vitamine e sali minerali, con zuccheri della frutta, per dare energia senza appesantire.

Il centrifugato dissetante è ottimo anche come aperitivo analcolico e apprezzato anche dai bambini. Ho diverse ricette per preparare degli ottimi centrifugati. Se non amate il finocchio, potete sostituirlo con del cetriolo. In inverno, potete aggiungere anche dell’arancia, oppure cambiare gusto con l’aggiunta di frutti di bosco, fragole, melone, pompelmo, pesca.

Consiglio di preparare il centrifugato al momento e di gustarlo subito dopo la spremitura, così si manterranno inalterati tutti i principi nutritivi.

 

INGREDIENTI PER UN CENTRIFUGATO

200 g di anguria

100 g di mela

1 carota

1/2 finocchio o cetriolo

Il succo di un lime

Fettine di lime per la decorazione

Ghiaccio a piacere

Centrifugato dissetante (2)

PROCEDIMENTO

Per questa preparazione è indispensabile avere una centrifuga per frutta e verdura. In questo modo si estrarrà solo il succo di frutta e verdura, tralasciando la polpa e le fibre.

Lavare e asciugare bene le verdure, raschiare la carota senza sbucciarla.

Tagliare l’anguria a tocchetti, tagliare a spicchi la mela e spremere il lime. In alternativa, mondare il lime e centrifugare la sua polpa.

Centrifugare frutta e verdura e servire al momento, con del ghiaccio.

Buon centrifugato dissetante!

Io lo sto bevendo da circa tre settimane, tutte le mattine, variandolo in base alla frutta e alla verdura disponibili, e mi sento davvero meglio! Un buon, anzi, buonissimo sacrificio! 😉

*gelso*

Potete trovare le centrifughe Brandani presso il negozio

Logo Chiapella

Se vi piacciono le mie ricette

 potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

 Una blogger in cucina

 e anche su Google+ e Twitter ;)

 Grazie!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *