Crea sito

Torta tiramisù con uova pastorizzate

Cosa c’è di meglio di una torta tiramisù per festeggiare un’occasione speciale? Il tiramisù è sicuramente il dolce più amato da noi italiani, sia per l’indiscutibile bontà che per la semplicità di esecuzione. La ricetta della torta tiramisù con uova pastorizzate è talmente semplice che è impossibile sbagliare e questo lo rende il dolce perfetto da preparare anche da coloro che hanno poca dimestichezza in cucina.

Torta tiramisù con uova pastorizzate
Torta tiramisù con uova pastorizzate

Solitamente il tiramisù viene preparato come dolce al cucchiaio in pratiche terrine più o meno capienti che alle volte ne precludono l’eleganza (ma sicuramente non la bontà); ci sono però delle occasioni o dei pranzi importanti in cui l’impatto visivo è fondamentale e allora è necessario mettergli il “vestitino della festa”. Nasce così la torta tiramisù che può essere preparata in versione rotonda, rettangolare o quadrata, come quella che vi propongo oggi.

Per realizzare la torta tiramisù quadrata ho utilizzato uno strumento davvero molto utile; si tratta del Quadrato in acciaio Piazza misura 20 x 20 reperibile presso il sito Italian cookingstore; si tratta di un prodotto di ottima fattura realizzato in acciaio, quindi lavabile in lavastoviglie e soprattutto indeformabile. Conosco e utilizzo da tempo i prodotti Piazza e vi posso assicurare che sono davvero ottimi, adatti anche ad un uso professionale.

Per la tecnica di pastorizzazione delle uova mi sono affidata all’esperienza di Sonia Peronaci; qui trovate l’articolo completo.

Prima di passare alla ricetta vi lascio qualche altra variante al tiramisù classico, anche se ricordatevi sempre che il VERO tiramisù è SOLO quello originale!

Come preparare la torta tiramisù con uova pastorizzate

Torta tiramisù con uova pastorizzate
Recipe Type: Dolci
Cuisine: Italiana
Author: Uovazuccheroefarina
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 6/8 persone
La torta tiramisù con uova pastorizzate è una variante di presentazione del classico dolce al cucchiaio.
Ingredients
  • Per il pan di Spagna:
  • 4 uova fresche
  • 160 g di farina
  • 160 g di zucchero
  • i semi di mezza bacca di vaniglia
  • un pizzico di sale
  • Per la crema:
  • 250 g di mascarpone
  • 200 ml di panna liquida fresca
  • 3 tuorli
  • 70 g di zucchero semolato
  • 40 ml di acqua
  • un cucchiaio di zucchero a velo
  • Per la bagna:
  • una tazza di caffè
  • un cucchiaio di zucchero
  • Occorreranno inoltre:
  • cacao amaro
  • chicchi di caffè rivestiti di cioccolato fondente
Instructions
  1. Un giorno prima della preparazione del dolce preparare il pan di Spagna; mettere le uova in una planetaria, aggiungere il pizzico di sale, lo zucchero e lavorarle alla massima velocità per una decina di minuti o comunque fino ad ottenere un composto montatissimo. A questo punto aggiungere la farina facendola passare attraverso un setaccio; aggiungerla poco per volta amalgamandola con una spatola con movimenti delicati ma decisi dal basso verso l’alto facendo attenzione a non smontare il composto.
  2. Imburrare e infarinare una tortiera diametro cm 24/26 e versare il composto; cuocere in forno preriscaldato a 175° per circa 30 minuti.
  3. Una volta pronto coprirlo con pellicola trasparente e metterlo da parte fino al giorno dopo.
  4. Per preparare la crema cominciare con il pastorizzare le uova: mettere in una casseruola l’acqua con lo zucchero e portarla ad ebollizione. Con un termometro da cucina misurare la temperatura che per una corretta pastorizzazione deve raggiungere i 120°. Nel frattempo mettere i tuorli nella planetaria e cominciare a montarli alla massima velocità; appena lo sciroppo di zucchero avrà raggiunto la giusta temperatura aggiungerlo a filo nelle uova che stanno montando. Lavorare il composto fino a quando la ciotola della planetaria si sarà nuovamente raffreddata.
  5. Lavorare il mascarpone con una spatola e aggiungere una cucchiaiata di uova per ammorbidirlo un po’; aggiungere a mano a mano il resto delle uova.
  6. Montare la panna liquida insieme allo zucchero a velo; appena pronta aggiungerla alla crema di mascarpone, con estrema delicatezza per non smontarla.
  7. Riscaldare il caffè e sciogliervi il cucchiaio di zucchero.
  8. Utilizzando lo stampo quadrato tagliare il pan di Spagna a misura e successivamente dividerlo in tre fette; posizionare lo stampo quadrato in un piatto e inserire all’interno una fetta di pan di Spagna. Bagnarlo con il caffè e coprirlo con un terzo della crema di mascarpone.
  9. Posizionare sopra la seconda fetta di pan di Spagna e bagnarla con il caffè; versare un altro strato di crema e chiuderlo con l’ultima fetta.
  10. Ricoprire la superficie del dolce con la rimanente crema e metterlo in frigo a rassodare per qualche ora, meglio ancora per una notte.
  11. Prrima di servire il dolce in tavola, sfilare lo stampo quadrato e decorare la superficie con abbondante cacao amaro fatto scendere da un setaccino; togliere lo stampo, praticare delle strisce ad uguale distanza con la punta di un coltello e decorare con i chicchi di caffè.
Notes
Alle volte può capitare di ritrovarsi con un mascarpone troppo liquido; in tal caso potrebbe essere utile aggiungere alla crema un foglio di gelatina preventivamente ammorbidita e sciolta nello sciroppo di zucchero utilizzato per pastorizzare i tuorli.[br][br]Alcune foto dei passaggi per far vedere l’utilizzo dello stampo quadrato Piazza cm 20 x20[br][url href=”undefined”][img src=”https://blog.giallozafferano.it/uovazuccheroefarina/wp-content/uploads/2016/07/Collage-torta-tiramisù-con-uova-pastorizzate.jpg” width=”1200″ height=”200″ class=”alignnone size-full” title=”torta tiramisù con uova pastorizzate” alt=”torta tiramisù con uova pastorizzate”][/url]

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche su Facebook oppure iscriviti alla mia Newsletter per riceverle direttamente in posta! Ricorda che da oggi puoi anche seguirmi su Telegram e/o scaricare la mia app Uovazuccheroefarina su Google Play collegandoti qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.