Crea sito

Monsieur Cuisine Plus: il mio alleato in cucina!

Da un paio di settimane la mia cucina si è arricchita di un nuovo elettrodomestico: il Monsieur Cuisine Plus prodotto dalla ditta Silvercrest e distribuito in Italia dal gruppo discount Lidl. Per chi non lo conoscesse ancora vi dico subito che è denominato affettuosamente “il Bimby dei poveri” e in effetti le somiglianze con il cugino blasonato sono tantissime! Non potrebbe essere altrimenti visto e considerato che il Monsieur Cuisine Plus è stato costruito sul brevetto del TM31, un vero e proprio cavallo di battaglia del gruppo Vorwerk.

monsieur cuisine plus silvercrest

Il Monsieur Cuisine viene distribuito in Italia solamente una volta all’anno, di solito nella prima quindicina di Novembre, ma lo si può acquistare anche online. Il prezzo al pubblico in Italia è di € 229,00, mentre on line viene venduto a € 199,00 (spese di spedizione escluse ovviamente). La procedura è a dire il vero un po’ macchinosa ma non impossibile: in rete è possibile trovare vari video o gruppi FB in cui viene spiegato tutto nei minimi dettagli. Ve ne segnalo due molto attivi: questo e anche questo. Personalmente ho preferito acquistarlo in Italia per un motivo molto semplice: se per qualsiasi motivo non fossi rimasta soddisfatta, entro tre mesi – conservando lo scontrino – avrei potuto riportarlo in negozio e mi avrebbero restituito l’intera cifra. Mi è sembrata quindi un’ottima opportunità per provarlo con calma e poi valutare il da farsi.

Monsieur Cuisine Plus o Monsieur Cuisine Connect: quali sono le differenze?

Quest’anno è uscito anche il nuovo modello, il Monsieur Cuisine Connect: rispetto al vecchio modello ha un boccale più capiente, lo schermo touch screen, la bilancia integrata e le ricette guidate, proprio come l’ultimo modello del Bimby. Al momento è stato distribuito in Italia solo in alcune città e come l’altro, ad oggi è reperibile solo online dalla Germania. Io ho preferito prendere comunque il vecchio modello per una serie di motivi:

  • è vero che il boccale è più grande ma la potenza motore è rimasta la stessa; non è possibile ad esempio impastare più di 500 g di farina per volta.
  • la bilancia integrata: è più soggetta ad usura e comunque secondo me è molto più pratico pesare separatamente gli ingredienti e versarli di volta in volta nel boccale. Io uso la bilancia del Monsieur anche per pesare abitualmente gli alimenti; con la bilancia integrata questo diventa molto complicato perché ti costringe ad inserire qualsiasi cosa all’interno del boccale.
  • i manici: mentre nel Plus il manico è unico e laterale, nel Connect i manici sono due. Questo vuol dire che mentre con il Plus puoi lavorare con una sola mano (ad esempio per versare una zuppa nel piatto) con il Connect sei costretto ad utilizzarle entrambe.
  • il peso: il Connect è decisamente più ingombrante e pesante e quindi poco pratico per essere trasportato.
  • le ricette guidate: (opinione strettamente personale) possono essere utili per chi ha poca dimestichezza in cucina ma per chi usa il Monsieur come aiutante alla lunga può essere noioso dover seguire una tabella di marcia per preparare un piatto. In rete si trovano tantissime ricette e quelle per il Bimby vanno benissimo.
  • per tutte queste ragioni trovo inutile spendere 100,00 euro in più rispetto ad un modello già testato che fondamentalmente ha le stesse funzioni.

Detto quanto mi concentrerò su

Le funzioni principali del Monsieur Cuisine Plus:

  • BILANCIA/TARA: serve a pesare gli alimenti. Non funziona quando la macchina sta lavorando.
  • SMINUZZARE E POLVERIZZARE: con il raggiungimento massimo di 5.200 giri al minuto è possibile tritare o polverizzare qualsiasi ingrediente. Sono disponibili 10 velocità e un programma TURBO. Tritare il Parmigiano, il pane grattugiato, ma anche il ghiaccio, preparare lo zucchero a velo o macinare i chicchi di caffè sono solo alcune delle possibilità di utilizzo.
  • MESCOLARE, FRULLARE E MONTARE: è possibile preparare la maionese, i frullati, le vellutate di verdure e un delizioso purè di patate. Con l’accessorio farfalla in dotazione è possibile montare la panna o gli albumi. La farfalla è un accessorio in plastica che si incastra sopra le lame e va usato SOLAMENTE per queste due funzioni!
  • BOLLIRE, STUFARE E CUOCERE A VAPORE: una vellutata di verdure, un sugo per la pasta o un delizioso secondo piatto, pronto velocemente senza ridurre la cucina ad un campo di battaglia? Con il Monsieur Cuisine questo è possibile: nello stesso boccale prima si sminuzzano gli ingredienti e poi si procede alla cottura prevista dalla ricetta. Se come me siete amanti delle confetture fatte in casa vedrete che in poco tempo vi ritroverete una dispensa piena di vasetti; una volta inserita la frutta e lo zucchero, basterà impostare il tempo e il nostro fedele aiutante preparerà una deliziosa confettura senza necessità da parte vostra di controllarne la cottura.

I tre programmi automatici del Monsieur Cuisine Plus

  • IMPASTARE: La macchina è preimpostata ad un tempo di 90 secondi velocità 4 ma è possibile aumentarlo fino a 3 minuti. Si usa per impastare pane, pizza, focacce e lievitati in genere.
  • COTTURA A VAPORE: è possibile cuocere a vapore qualsiasi alimento. In dotazione alla macchina troviamo un cestello rotondo da poter inserire dentro il boccale – per cuocere a vapore piccole quantità di verdure, patate a tocchetti oppure il riso – e due vassoi più grandi (varoma) impilabili. Con questo tipo di cottura possiamo ad esempio preparare un minestrone nel boccale e usufruire del vapore che questo rilascia per cuocere ad esempio del pesce o delle polpette nel vassoio principale. Anche questa funzione ha un tempo e una temperatura preimpostata: 20 minuti e 120° di temperatura. Il tempo di solito parte dopo 10 minuti di riscaldamento durante il quale il timer non funziona.
  • ROSOLARE: è la terza funzione in automatico preimpostata a 7 minuti 130° di temperatura e velocità 1 reverse; modificabile per quanto riguarda il tempo (max 14 min.) e la temperatura. Viene usata di solito nelle prime fasi della cottura (ad esempio per un soffritto) e il tasto reverse permette alle lame di girare senza sminuzzare gli alimenti. E’ una funzione che può essere utilizzata anche per cuocere risotti o paste risottate in quanto durante il funzionamento sono previste automaticamente delle pause che, insieme al reverse, diminuiscono il rischio di trovarsi con la pasta spezzata.
Tasto REVERSE e tasto TURBO:
  • REVERSE: impostando questa funzionalità le lame, girando in senso antiorario, si limitano a mescolare senza sminuzzare gli alimenti. Con questa funzionalità la max velocità impostabile è la 3. E’ una funzionalità indispensabile per preparare risotti e paste risottate.
  • TURBO: come si evince dal nome è una funzionalità che permette di sminuzzare gli alimenti alla massima velocità. Funziona solo con alimenti freddi tenendo schiacciato il tasto per qualche secondo a più riprese.
Misurino sì o misurino no?

Il coperchio del boccale ha al centro un misurino che serve sia per dosare piccole quantità di liquidi che per chiudere il foro centrale. Uno dei dubbi che di solito ci assillano durante i primi utilizzi è: se la ricetta non lo specifica … con o senza misurino? La risposta è in fondo molto semplice; partendo dal presupposto che la macchina lavora solo con il coperchio correttamente posizionato, il misurino assume la funzione del coperchio delle nostre pentole tradizionali. Se ad esempio si sta preparando un minestrone lo si terrà per impedire che si prosciughi troppo ma se stiamo preparando un risotto lo si dovrà togliere per ottenere la giusta densità. In alcuni casi può essere utile posizionare al posto del misurino un imbuto posto al contrario; quando ad esempio si prepara una confettura o un sugo, in questo modo si evitano schizzi dappertutto e una lenta ma costante fuoriuscita del vapore.

Conclusioni

Sperando di non avervi annoiato troppo, concludo questo lungo post dicendo: NON ABBIATE PAURA DI SPERIMENTARE! Cominciate con le ricette più semplici seguendo i consigli di chi ha già dimestichezza ma piano piano non abbiate paura sperimentare le vostre ricette. Il Monsieur non è un’equazione o un rito magico che se non viene eseguito perfettamente non vi permetterà di ottenere i risultati sperati. Rosolare, impastare, mescolare sono operazioni che tutti facciamo quotidianamente giusto? Tutti noi abbiamo usato almeno una volta un frullatore, una vaporiera o un normale robot da cucina; alla fine questo altro non è che tutti i nostri elettrodomestici racchiusi in un’unica macchina! Basterà quindi usare il buon senso nell’utilizzo (ad esempio sarebbe assurdo utilizzare la farfalla in plastica per impastare … ), tanta voglia di sperimentare e vedrete che non riuscirete a smettere di usarlo!

Buon divertimento con il vostro Monsieur Cuisine Plus!

la cottura a vapore con il Monsieur Cuisine Plus

Se ti piacciono le mie ricette ATTIVA LE NOTIFICHE oppure seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter

Torna alla Home

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.