Crea sito

Zucca in agrodolce con olive nere

zucca in agrodolce con olive

Cari amici, eccomi ancora alle prese con l’enorme zucca che mi ritrovo in casa!

E, dato che me l’ha regalata mia suocera, ho deciso di prepararne una parte con una ricetta che mi ha insegnato proprio lei, la zucca in agrodolce con olive nere, una ricetta della tradizione siciliana in cui la zucca, dopo essere rigorosamente fritta, viene appunto insaporita in agrodolce con l’aggiunta delle olive nere infornate: una vera bontà!

Eccovi la ricetta…

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Zucca 300 g
  • Olive nere infornate 120 g
  • Aceto di mele 1 tazza da caffè
  • Zucchero 1 cucchiaino
  • Rosmarino
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Pepe nero

Preparazione

  1. Sbucciare la zucca, privare dei semi e tagliare a fettine di larghezza regolare.

  2. In un padellino, versare un dito d’olio extravergine d’oliva e far scaldare per bene.

    Quando l’olio è ben caldo, friggere la zucca su entrambi i lati, pochi tocchetti per volta per non far abbassare la temperatura. Poi riporre su carta assorbente e tamponare per bene.

  3. Schiacciare uno spicchio d’aglio con il lato della lama di un coltello e farlo rosolare in una padella con un filo d’olio extravergine d’oliva.

  4. Unire la zucca fritta e far insaporire a fiamma vivace, poi aggiungere anche le olive.

  5. Riempire d’aceto una tazzina di caffè e aggiungervi un cucchiaino colmo di zucchero.

    Mischiare bene e versare sulla zucca in cottura.

  6. Condire con sale, pepe e rosmarino, abbassare la fiamma e far cuocere per una decina di minuti, girando la verdura di tanto in tanto.

  7. Spegnere il fuoco e lasciare raffreddare prima del consumo.

    Buon appetito, la vostra zucca in agrodolce con olive è pronta per essere gustata!

Note e consigli:

  • Per la frittura si può utilizzare anche l’olio di semi di arachidi, io uso quello d’oliva perché trovo che in questa ricetta valorizzi maggiormente il gusto della zucca;
  • E’ importante friggere la zucca nell’olio ben caldo per evitare che rammollisca e che si sfaldi, diventando più unta;
  • I piatti in agrodolce si gustano meglio a temperatura ambiente, perché caldi hanno un forte sentore d’aceto.

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.