Spaghetti al finocchietto di Donna Francesca

Questa non è la storia di una ricetta, quanto di un vero e proprio stalkeraggio da parte mia verso colei che per la prima volta mi ha fatto assaggiare gli spaghetti al finocchietto più buoni della mia vita, che per rispetto della privacy chiamerò Donna Francesca 😀 !!!

Ogni anno, in primavera, siamo soliti organizzare una festa di compleanno congiunta con alcuni amici dei miei genitori. La formula è sempre la stessa: ognuno prepara qualcosa.

C’è chi fa una proposta diversa ogni anno e chi invece, dato il successo del piatto, prepara tutti gli anni la stessa cosa, come nel caso di Francesca, una signora di origini palermitane che cucina egregiamente!

Il condimento di questo primo è molto ricco ed aromatico, un mix di sapori e spezie davvero unico, e per poterlo riproporre a dovere avevo bisogno di parlare direttamente con l’autrice, ma…non avevo il suo numero!

Così, le ho scritto su tutti i social che conosco e, tramite una serie di telefonate, mi sono anche procurata il suo numero per avere la certezza di non dimenticare neanche un passaggio… ebbene, HABEMUS RICETTAM!

Ecco come si preparano gli spaghetti al finocchietto di Donna Francesca 😉 .

Spaghetti al finocchietto di Donna Francesca
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Spaghetti 320 g
  • Finocchietto selvatico (fresco) 50 g
  • cipolla 1/2
  • Alici sottolio 8
  • Concentrato di pomodoro 3 cucchiai
  • Pangrattato 80 g
  • Cannella in polvere 1/2 cucchiaino
  • Zucchero 1 pizzico
  • Peperoncino secco 1
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Preparazione

  1. Privare il finocchietto degli steli centrali, che sono più duretti, e tritarlo al coltello, poi dividerlo in due parti.

  2. Tritare finemente la cipolla e far soffriggere in padella con un filo d’olio extravergine d’oliva.

    Aggiungere le acciughe sottolio e far cuocere finché non si sciolgono.

    Aggiungere anche una metà di finocchietto.

  3. Sciogliere il concentrato di pomodoro in 300 ml di acqua ed aggiungere al condimento, poi condire con un pizzico di cannella e peperoncino.

  4. Far tostare il pangrattato in un pentolino antiaderente, poi versare in una ciotola e condire con un filo d’olio, un pizzico di sale ed uno di zucchero.

  5. Mettere il finocchietto restante in una pentola piena d’acqua (dove poi si cuocerà la pasta).

    Quando l’acqua arriva ad ebollizione, con un mestolo forato estrarre il finocchietto dall’acqua ed unire al condimento.

  6. Salare l’acqua e cuocere la pasta al dente.

    Scolare e saltare a fiamma viva con il condimento.

    Completare con il pangrattato condito e servire: buon appetito!

  7. Spaghetti al finocchietto di Donna Francesca

Non perdermi di vista!

Seguimi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Per restare sempre aggiornato sulle mie ricette, iscriviti alla newsletter!

Precedente New York Cheesecake alla zucca con caramello salato Successivo Rotolo di sfoglia con funghi, pancetta e scamorza affumicata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.