Rotolini di melanzane, crudo e mozzarella

I rotolini di melanzane, crudo e mozzarella sono degli sfiziosi stuzzichini molto semplici da preparare, che vanno consumati freddi, e che quindi possono essere tranquillamente preparati in anticipo.
Perfetti anche per una gita fuori porta, i rotolini di melanzane, crudo e mozzarella sono anche abbastanza leggeri e senza troppi grassi.
Io li ho proposti ad un aperitivo con amici, e sono spariti in men che non si dica, uno tira l’altro! 😀
Per realizzare la ricetta io ho utilizzato le melanzane striate (quelle che hanno la stessa forma delle zucchine, per intenderci 😀 ), sia perché amo molto il loro sapore delicato che perché, grazie alla loro forma, sono le più adatte a formare rotolini regolari, ma ovviamente potete usare la varietà che più vi piace: vanno bene anche le melanzane nere o quelle viola, i vostri rotolini saranno solo un po’ più cicciottelli dei miei 🙂
Allora, vi va di prepararli con me?

Rotolini di melanzane, crudo e mozzarella

Rotolini di melanzane, crudo e mozzarella

Ingredienti per 4-6 persone:

3 melanzane striate (o 2 nere)
100 gr di prosciutto crudo
100 gr di formaggio fresco tagliato a fettine
Olio EVO
Sale

Preparazione:

Privare le melanzane delle estremità, lavare bene, tagliare per lungo a fette non troppo sottili, porre in un colapasta, cospargere di sale e lasciare riposare 30 minuti.
Sciacquare le melanzane ed asciugare bene.

Arrostire le melanzane a fiamma media su entrambi i lati, poi condire con olio ed un pizzico di sale e lasciare insaporire mezzora.
Su ogni fetta di melanzana, porne una di prosciutto ed una di formaggio, condire con un filo d’olio ed arrotolare delicatamente la fetta su se stessa.
Bloccare con uno stecchino.
Procedere così con tutte le fette.
Conservare in frigo coperti da pellicola trasparente fino al consumo.
Prima di servire i rotolini di melanzane, condirli con un filo d’olio.

Rotolini di melanzane, crudo e mozzarella

Precedente Pasta carciofi e mozzarella Successivo Nidi di patate al vapore ripieni di cozze

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.