Crea sito

Polpette al pesto

polpette al pesto

Oggi polpette al pesto per tutti!!!

Qualche giorno fa, ho voluto sperimentare questa ricettina semplice semplice ma piena di gusto: in pratica, non ho fatto altro che arricchire l’impasto di semplici polpette di vitello con un po’ di pesto di basilico (rigorosamente fatto in casa!), che le hanno rese morbide e profumatissime!

Io le ho poi cotte in padella con il vino, ma se volete potete friggerle, cucinarle al forno oppure cuocerle in umido con la passata di pomodoro.

Preparate così, secondo me “la morte loro” è in accompagnamento al purè di patate, che viene insaporito dal sughetto delle polpette al pesto, ma sono ottime anche con contorno di patate o di una semplice insalata.

Eccovi la ricetta, se volete potete vedere come l’ho realizzata in diretta facebook!

polpette al pesto
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:30 minuti
  • Cottura:15 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Carne bovina (macinata) 500
  • Uova 1
  • Pangrattato q.b.
  • Semola di grano duro rimacinata (o farina di grano tenero) 80 g
  • Vino 1 bicchiere
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe nero

Preparazione

  1. Mettete la carne tritata in una ciotola e aggiungete il pesto e l’uovo.

  2. Iniziate a lavorare con una mano, aggiungete un pizzico di sale e di pepe e unite pangrattato q.b. fino a rendere l’impasto più compatto e meno appiccicoso.

    Se avete il tempo, coprite e mettete a riposare in frigorifero per mezzoretta, così da fare compattare bene l’impasto.

  3. Ungetevi le mani con un filo d’olio e formate tante palline grandi come noci, poi passatele nella farina.

  4. Fate rosolare esternamente le polpette in padella con un filo d’olio, poi aggiungete il vino, coprite e fate cuocere per una decina di minuti.

  5. Togliete il coperchio, fate evaporare il vino e, quando la salsetta si addensa, spegnete il fuoco e servite le vostre polpette al pesto con sopra la salsa d’accompagnamento.

    Buon appetito!

Note e consigli:

  • Come avrete notato, non ho aggiunto né formaggio né altre spezie all’impasto perché il pesto contiene già tutto;
  • Potete anche cuocere le polpette al pesto al forno (attenti a non farle asciugare troppo!) oppure in padella aggiungendo passata di pomodoro anziché vino dopo averle fatte rosolare. Naturalmente, potete anche friggerle!
  • Se preferite, potete preparare le polpette utilizzando carne di pollo o di maiale.

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Non perdetevi le mie dirette quotidiane su facebook prima di pranzo!

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.