Crea sito

Insalata di couscous ai gamberi con melanzane e mandorle

Insalata di couscous ai gamberi con melanzane e mandorle

Anche voi amate il couscous nelle sue mille varianti? Io lo adoro sia in versione calda (quello con il pesce mi fa impazzire!) che fredda, condito semplicemente con le verdure oppure, come oggi, con varianti un po’ più ricercate, ma comunque facili da realizzare: vediamo infatti come preparare l’insalata di couscous ai gamberi con melanzane, arricchita dal tocco croccante delle mandorle tostate e profumata con basilico e limone: una vera bontà!!!

L’insalata di couscous, così come quella di pasta o di riso, è la soluzione perfetta in questa stagione, perché potete comodamente preparare in anticipo e utilizzarla anche per un pranzo all’aperto!

Naturalmente, se ve la sentite potete anche affrontare la preparazione del cous cous in casa, ma io in tutta onestà non ho ancora mai provato! In commercio si trovano degli ottimi couscous precotti pronti in pochi minuti, per la cottura seguite sempre le istruzioni riportate in confezione.

Ecco la ricetta della mia insalata di couscous ai gamberi con melanzane e mandorle!

Insalata di couscous ai gamberi con melanzane e mandorle
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaInternazionale

Ingredienti

  • 350 gcouscous cotto
  • 2melanzane
  • 400 ggamberi
  • 200 gpomodorini
  • 40 gmandorle (tostate)
  • 1limone
  • maggiorana
  • basilico
  • peperoncino
  • pepe nero
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Preparazione

  1. Per prima cosa, occupatevi delle melanzane: privatele delle estremità, sciacquatele bene e tagliatele a cubetti, poi mettetele in un colapasta e cospargetele di sale.

    Lasciate riposare mezzora per eliminare l’acqua amarognola di vegetazione, poi sciacquate e strizzate.

  2. Ripulite i gamberetti privandoli di testa, carapace e midollino nero (se volete, potete consultare il mio tutorial su come pulire i crostacei), poi sciacquateli.

  3. Insalata di couscous ai gamberi con melanzane e mandorle passo passo 1

    Condite le melanzane con olio, pepe nero e qualche fogliolina di maggiorana e poi sistematele su una leccarda rivestita con carta forno.

    Fatele cuocere in forno preriscaldato in modalità ventilata a 180° per 20 minuti.

  4. Nel frattempo, condite i gamberi con un po’ di scorzetta di limone, un pizzico di sale e di peperoncino e un filo d’olio e lasciateli insaporire.

  5. Insalata di couscous ai gamberi con melanzane e mandorle passo passo 2

    Quando le melanzane sono quasi cotte, aggiungete in teglia anche i gamberetti e rimettete tutto in forno per altri 5 minuti, aumentando la temperatura a 200°.

    Estraete i gamberi e le melanzane dal forno e lasciate intiepidire.

  6. Preparate il couscous seguendo le indicazioni riportate in confezione (in genere va aggiunto all’acqua bollente, o al brodo, a fiamma spenta per qualche minuto con un po’ d’olio).

    Lasciate intiepidire anche il couscous e sgranatelo con una forchetta.

  7. Tagliate i pomodorini in quattro parti e aggiungeteli al couscous assieme alle melanzane e ai gamberi. Mischiate bene.

  8. Tritate grossolanamente le mandorle e unitele al resto degli ingredienti.

  9. Insalata di couscous ai gamberi con melanzane e mandorle passo passo 3

    Preparate un’emulsione a base di olio extravergine d’oliva (4-5 cucchiai) con il succo di mezzo limone, qualche foglia di basilico tritata finemente, un pizzico di peperoncino e un pizzico di sale.

  10. Condite la vostra insalata di couscous ai gamberi e melanzane con l’emulsione e gustate subito oppure conservate la vostra insalatina in un contenitore coperto in frigorifero fino al consumo.

    Buon appetito!

Note e consigli:

– Potete preparare la vostra insalata di couscous in anticipo e consumarla fino a 2 giorni dopo. Vi consiglio di condirla con un filo d’olio e mischiare bene prima del consumo;

– Se preferite, potete anche cuocere melanzane e gamberi in padella.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.