Crea sito

Involtini di prosciutto in pastella

Sfiziosissimi,questi involtini di prosciutto in pastella, si possono presentare come antipasto o come contorno ma possono sostituire benissimo anche il secondo piatto.Semplici e facili da preparare,saranno graditi da tutti.

Involtini di prosciutto in pastella

Ingredienti per 4 persone :

  • 8 fette di prosciutto cotto
  • 2 mozzarelle
  • olio per friggere
  • Per la pastella :
  • 3 uova
  • 200 / 250 gr di farina
  • ml.200 circa di latte
  • sale
  • pepe
  • un cucchiaino di curcuma
  • prezzemolo tritato

Preparazione :
Preparate la pastella : in una ciotola mettete le uova con un pizzico di sale e pepe,la curcuma e un pochino di prezzemolo tritato. sbattetele e aggiungete poco per volta la farina e il llatte. Tenete conto che l’impasto deve essere bello denso in modo che avvolga gli involtini per bene , quindi non aggiungete troppo latte . A questo punto prendete le fette di prosciutto inserite su ciascuna di esse una fetta di mozzarella e avvolgetele in modo da formare degli involtini. Passateli nella pastella ( devono essere bene impregnati ) e friggete in olio caldo.

NB per preparare la pastella potete usare la birra invece che il latte , il risultato è comunque ottimo .

Carciofi polpettati al sugo

I carciofi polpettati sono un secondo piatto sostanzioso e di grande sapore, un’idea per variare un po’ il nostro menu. Come sapete I carciofi sono una fonte inesauribile di proprietà benefiche e grazie alla loro versatilità in cucina si possono consumare sia cotti che crudi. I carciofi si prestano a tantissime preparazioni culinarie; può essere l’ingrediente per un primo,un contorno, ma anche un piatto unico: è il caso di questi fantastici carciofi polpettati,una ricetta facilissima e davvero gustosa,per prepararli basta sfogliarli e poi farcirli con un composto a base di carne macinata,quello che si usa solitamente per le polpette,si cuociono nel sugo e il risultato è davvero ottimo,inoltre con il sugo dove avete fatto cuocere i carciofi potete condirci la pasta,sentirete che bontà!

Carciofi polpettati al sugo

Ingredienti:

  • 6 carciofi  (possibilmente quelli con le spine,sono più carnose e si prestano meglio per questa ricetta)
  • gr.500 tritato di carne mista (bovino e maiale)
  • gr.50 parmigiano
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai colmi di pangrattato
  • 1/2 bicchiere scarso di latte
  • sale,pepe
  • prezzemolo tritato
  • olio e.v.o.
  • passata di pomodoro ml.400 circa
  • 1 cipolla e 1 spicchio di aglio

Preparazione:
Pulite i carciofi,sfogliandoli,tagliate la parte superiore più dura e scavateli con un cucchiaio togliendo la barba,quindi metteteli a bagno in acqua e limone eviterete così che diventino nere.in una ciotola mettete la carne tritata,l’uovo,il parmigiano,il pangrattato,il latte,un pizzico di sale,di pepe e di prezzemolo,impastate bene e con il composto riempite i carciofi che avete asciugato e cosparso con un pizzico di sale,se vi avanza del composto, fate delle polpette che cuocerete insieme ai carciofi,versate quindi un pò di olio in una padella e quando è caldo aggiungete i carciofi e le polpette,fatele dorare da tutte le parti,nel frattempo preparate un trito di cipolla e aglio,versateli in un tegame con un pò di olio,fate dorare e aggiungete il passato di pomodoro,mettete dentro i carciofi e le polpette che avete rosolato,aggiustate di sale e pepe e fate cuocere a fuoco moderato per 30/40 minuti circa o comunque quando i carciofi li sentirete morbidi infilzandoli con una forchetta.con questo piatto avrete un ottimo secondo e con il sugo potrete condire la pasta.

Chili di carne

Il chili di carne è un piatto piccante e goloso, perfetto per una cena con amici e ancor più buono se accompagnato da una buona birra! Il chili è un piatto tipico messicano che viene preparato con carne tritata,solitamente di manzo,polpa di pomodoro, fagioli neri e spezie varie tra cui il peperoncino, il cumino e il coriandolo. Di solito, questo gustoso piatto viene servito con delle tortillas messicane che possono essere acquistate al supermercato oppure preparate in casa. Il chili con carne può essere servito come piatto unico o come un sostanzioso secondo piatto a base di carne. In 20 minuti potrete dare alla vostra cena un tocco messicano portando a tavola qualcosa di diverso che piaccia a tutti e soprattutto facile e veloce da preparare.

Chili di carne

 

Ingredienti:

  • 250 gr di carne di manzo tritata
  • 250 gr di carne di maiale tritata
  • una cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 peperone rosso
  • ml.250 di salsa di pomodoro
  • gr.250 di fagioli neri in scatola
  • un mestolo di brodo di carne
  • un pizzico di coriandolo
  • un pizzico di cannella
  • un pizzico di cumino
  • 1 peperoncino
  • Sale,pepe

Preparazione:
Preparate il soffritto tritando la cipolla finemente insieme al peperoncino. Fate appassire in un tegame con l’olio quindi aggiungete la carne macinata e il peperone tagliato a pezzettini piccoli, lasciate a rosolare girando di tanto in tanto con il cucchiaio di legno. A questo punto unite la passata di pomodoro, mescolate ancora e aggiungete i fagioli neri , il cumino macinato,la cannella,il coriandolo e il sale e il pepe.Aggiungete il brodo e lasciate cuocere a fuoco medio ancora per una decina di minuti per portare la cottura a termine. Potete servire il chili con del riso bianco oppure con delle tortillas che si trovano in quasi tutti i grandi supermercati o come da tradizione italiana con del buon pane con cui fare la scarpetta.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Sofficini di patate light

I sofficini di patate light sono gustosi panzerotti realizzati con una purea di patate e con un ripieno filante,fatto di mozzarella e prosciutto,vengono poi passati nel pangrattato che in cottura crea una crosticina croccante che ben si sposa con l’interno morbido,golosi,nutrienti e gustosi ma davvero poco calorici,ma sopratutto niente fritture e niente cattivi odori perchè la cottura viene fatta nel forno, i sofficini di patate light sono molto simili ai classici sofficini che tutti conosciamo,ma più semplici e veloci nella preparazione.

Sofficini di patate light

Ingredienti:

  • gr.500 di patate a pasta gialla
  • gr.100 di farina 00
  • gr.30 di burro fuso
  • gr.50 di parmigiano
  • q.b. di sale
  • gr.100 di prosciutto cotto
  • 2 mozzarelle
  • q.b. di olio evo
  • q.b. di pangrattato
  • 1 cucchiaio di parmigiano
  • un rametto di rosmarino

Preparazione:
Lessate le patate in abbondante acqua salata (vi consiglio di utilizzare patate a pasta gialla perché sono più compatte e tengono meglio la cottura senza aprirsi). Passatele nello schiacciapatate e raccogliere la purea in una ciotola,unite alle patate ancora calde,il burro fuso, il parmigiano e la farina, amalgamate bene il composto e lasciatelo raffreddare.Dividete quindi l’impasto in 8/10 palline che appiattirete formando dei cerchi,nel mezzo mettete un pò di mozzarella e di prosciutto,chiudeteli a mezzaluna e sigillate bene i bordi,condite il pangrattato con il parmigiano,il rosmarino tritato finemente e un pizzico di sale e pepe,passate i sofficini nella panure aromatizzata e sistemateli in una teglia ricoperta di carta forno,irrorate con un filo di olio e passateli nel forno a 180° per 15/20 minuti,fino a doratura.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui/ per non perderti nessuna novità!

Ossobuco brasato al Barbera

L’ossobuco brasato al barbera è un piatto di carne gustoso e saporito, facile da preparare,che oltre che essere servito da solo, può essere accompagnato da polenta, purè di patate, spinaci al burro e, naturalmente, dal risotto alla milanese.L’ossobuco in umido è un piatto di origine lombarda che viene solitamente preparato e consumato durante la stagione fredda. Seppur sia Milano la patria dell’ossobuco, ormai questa pietanza viene preparata in tutta Italia,infatti è ormai diventato un classico della cucina nostrana. come vedrete per questa preparazione ho usato del vino Barbera,abitando nel Monferrato sono abituata ad usare vini piemontesi, voi se preferite potete usare un vino del vostro territorio.L’ossobuco è un alimento che si presta a numerose e succulente ricette differenti a seconda delle diverse zone in cui ci si reca. Questo taglio di carne è ricavato dai muscoli anteriori e posteriori delle zampe del vitello, da cui si ricavano fette di circa 3-4 cm di altezza, sono comprensive di osso centrale con midollo. Quest’ultimo costituisce l’elemento irrinunciabile del piatto perché, sciogliendosi durante la cottura rende succulento questo piatto. Ma vediamo il procedimento e gli ingredienti utilizzati per cucinare questo buonissimo e gustoso piatto.

Ossobuco brasato al Barbera

Ingredienti:

  • 2 ossibuchi
  • 1 cipolla piccola
  • 1 carota
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 costa di sedano
  • gr.100 di pelati
  • 1/2 bicchiere di vino barbera
  • q.b. di olio e.v.o.
  • q.b. di burro
  • sale,pepe
  • q.b. di farina
  • prezzemolo tritato
  • brodo di carne

Preparazione:
Infarinate gli ossibuchi e fateli dorare da entrambi i lati in una padella dove avete fatto scaldare un giro di olio e una noce di burro,aggiungete il trito di cipolla,carota,sedano e aglio,fate soffriggere e sfumate con il vino,quando sarà evaporato aggiungete i pelati schiacciati con la forchetta,salate,pepate e versate un mestolo di brodo di carne o se preferite potete usare quello vegetale,cuocete con il coperchio a fuoco basso per un’ora e mezzo circa,durante la cottura controllate che non si attacchi e se occorre aggiungete ancora del brodo.Terminate la cottura senza il coperchio per fare addensare la salsina.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Polpettone farcito con speck e brie

Il polpettone farcito con speck e brie è un secondo piatto appetitoso preparato con un impasto a base di carne macinata e un ripieno di speck e brie. Un piatto perfetto per il pranzo della domenica o per qualche occasione speciale.può sostituire tranquillamente il migliore degli arrosti sulle vostre tavole per una cena di qualità!

Polpettone farcito con speck e brie

Ingredienti:

  • gr.800 di carne tritata di bovino
  • 1 uovo
  • una fetta di pan carrè bagnata nel latte
  • sale e pepe q.b.
  • 7/8 fette di speck
  • 8/10 fette di brie
  • olio evo
  • una noce di burro
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • un rametto di rosmarino
  • q.b. di brodo di carne o vegetale

Preparazione:
In una terrina mescolate,la carne tritata con l’uovo,il parmigiano,il pane ammorbidito nel latte e un pizzico di sale e pepe,se il composto vi sembra troppo duro aggiungete un pò di latte,quindi adagiatelo su un foglio di carta forno,
aiutandovi con le mani stendete bene il composto,dandogli una forma rettangolare.Cominciate quindi a farcire la rollata adagiandovi prima le fette di speck e sopra di esse le fette di brie.
Aiutandovi con la carta forno arrotolate delicatamente il polpettone,formate un grosso salame compattandolo bene.
In un teglia antiaderente mettete un filo di olio evo e una noce di burro, quando è caldo adagiatevi dentro il polpettone,fatelo rosolare da entrambi i lati,quindi sfumate con 1/2 bicchiere di vino bianco,quando sarà evaporato bagnate il polpettone con un mestolo di brodo e passate la teglia nel forno a 200° per 30 /40 minuti circa,se occorre bagnate ancora con del brodo.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Sformato di tonno sottolio

lo sformato di tonno sottolio è una deliziosa ricetta,facile da realizzare e molto gustosa,si prepara in poco tempo con ingredienti che solitamente abbiamo nella nostra dispensa,basta preparare la crema di tonno nel frullatore,bagnare le fette di pane in cassetta nelle uova sbattute con il latte e sistemarle in una teglia,quindi coprire con la crema di tonno,aggiungere la mozzarella e finire con le altre fette di pane, passare nel forno e il gioco è fatto! Con poco e in poco tempo otterrete un piatto eccezionale che potete servire sia come antipasto che come secondo a voi la scelta,vediamo come prepararlo.

sformato-di-tonno-sottolio-1

Sformato di tonno sottolio

Ingredienti:

  • 8/10 fette di pane carrè
  • gr.250 di tonno sott’olio
  • 2 filetti di aggiughe sott’olio
  • qualche cappero
  • gr.50 di emmenthal
  • 2 mozzarelle
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 3 uova
  • una noce di burro
  • sale

Preparazione:
mettete il tonno con il suo olio,le acciughe,i,capperi e poco latte nel frullatore,azionate e riducete il composto in crema.In una terrina aprite le uova e sbatteteli con una forchetta,poi unite mezzo bicchiere abbondante di latte,salate e sbattete ancora.Imburrate una teglia immergete rapidamente la metà delle fette di pane nel composto di uova e latte,adagiatele nella teglia e copritele con tutta la crema di tonno,livellandola bene,quindi distribuite sopra la mozzarella affettata,coprite con le altre fette di pane sempre passate nel composto di uova,cospargete sopra,metà del formaggio grattugiato e versate sopra il latte con le uova rimasto,finite con il restante formaggio e infornate a 180° per 20 minuti circa.sformato-di-tonno-sottolio

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui/ per non perderti nessuna novità!

Risotto ai frutti di mare

Il risotto ai frutti di mare è un piatto classico della nostra cucina,gustoso e profumato,adatto ad ogni stagione,da servire sia per una cena con gli amici o in famiglia, ma anche per una grande occasione,perfetto per portare in tavola tutto il sapore del mare,io ho usato: vongole, cozze,gamberoni e gamberetti,ma voi se volete potete aggiungere altri pesci,come ad esempio calamaretti,seppioline,capesante ecc…più ce ne meglio è.Il segreto di questo piatto è nella freschezza dei frutti di mare e nella cremosità del riso.Vediamo come prepararlo? risotto-ai-frutti-di-mare

Risotto ai frutti di mare

Ingredienti per 4 persone:

  • 350/400 di riso carnaroli
  • 4 gamberoni
  • gr.200 gamberetti
  • gr.200 di vongole
  • gr.500/600 di cozze
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • gr.500 di pomodori freschi
  • olio e.v.o.,sale,pepe,prezzemolo q.b.

Preparazione:
In una pentola ho fatto un soffritto usando la metà dei sapori,ho aggiunto le cozze e vongole,ho messo il coperchio per pochi minuti,così da farli aprire,ho aggiunto i gamberoni e i gamberetti e ho coperto il tutto con acqua calda,un pizzico di sale e pepe e ho fatto bollire per 5 minuti,(questo brodo servirà per bagnare il risotto).In un tegame ho messo a soffriggere l’altra metà dei sapori,finemente tritati con un pò di olio ho aggiunto il riso,l’ho fatto tostare mescolato bene e ho sfumato con un bicchiere di vino bianco,quando si è evaporato ho aggiunto i pomodori tagliati a cubetti.Ho tolto le cozze,le vongole e i gamberi dal brodo che avevo preparato,l’ho filtrato e ho bagnato il riso portandolo a cottura.5 minuti prima di spegnere ho aggiunto i gamberetti sgusciati,i gamberoni,le vongole e le cozze anch’esse sgusciate,lasciandone solo alcune con il guscio,ho regolato di sale,ho aggiunto un pizzico di pepe(se vi piace mettete il peperoncino) e del prezzemolo tritato.
Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui  per non  perderti nessuna novità!

Polpettone ripieno di frittata ai carciofi

Il polpettone ripieno di frittata ai carciofi è un secondo piatto appetitoso preparato con un impasto a base di carne macinata,frittata di carciofi,fette di prosciutto cotto e mozzarella, un piatto perfetto per il pranzo della domenica o per qualche occasione speciale.può sostituire tranquillamente il migliore degli arrosti sulle vostre tavole per una cena di qualità!Potete accompagnare questo fantastico polpettone con del purè di patate,oppure come ho fatto io con le patate al forno.

polpettone-ripieno-di-frittata-ai-carciofi

Polpettone ripieno di frittata ai carciofi  

Ingredienti per condire la carne tritata:

  • gr.800 di carne tritata di bovino
  • 1 uovo
  • una fetta di pan carrè bagnata nel latte
  • sale e pepe q.b.
  • gr.50 di parmigiano

Ingredienti per la frittata:

  • 4/5 carciofi
  • 4 uova
  • 1 spicchio di aglio
  • sale,pepe,q.b.
  • prezzemolo tritato
  • olio evo

Altri ingredienti:

  • 4 fette di prosciutto cotto
  • 1 mozzarella fior di latte
  • olio evo
  • una noce di burro
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • un rametto di rosmarino
  • brodo di carne o vegetale

Preparazione:
Sfogliate i carciofi,apriteli a metà e togliete l’eventuale barba,quindi tagliateli a spicchi e metteteli a bagno con acqua e limone per non farli annerire.Mettete un filo di olio in una padella e aggiungete i carciofi scolati e asciugati,fateli cuocere e alla fine mettete l’aglio tritato che farete soffriggere,spegnete,e aggiungete il sale,il pepe e un poco di prezzemolo tritato.In una ciotola sbattete le uova con sale,pepe e parmigiano,aggiungete i carciofi che avete cotto precedentemente amalgamate bene e fate cuocere la frittata da ambedue i lati facendola dorare.In una terrina mescolate,la carne tritata con l’uovo,il parmigiano,il pane ammorbidito nel latte e un pizzico di sale e pepe,se il composto vi sembra troppo duro aggiungete un pò di latte,quindi adagiatelo su un foglio di carta forno,aiutandovi con le mani stendete bene il composto,dandogli una forma rettangolare.Cominciate quindi a farcire il polpettone adagiandovi sopra le fette di prosciutto,la frittata e la mozzarella,oppure se preferite potete mettere della scamorza.Aiutandovi con la carta forno arrotolate delicatamente la carne,formate un grosso salame compattandolo bene.
In un tegame antiaderente mettete un filo di olio e una noce di burro,adagiatevi dentro il polpettone,fate rosolare da entrambi i lati,quindi bagnate con il vino bianco,fate evaporare e aggiungete il rosmarino,versate nella padella un mestolo di brodo e fate cuocere per 30 /40 minuti circa,se occorre bagnate ancora con del brodo.Se volete rendere più sfizioso questo piatto potete preparare una fonduta di parmigiano da versarci sopra.

polpettone-ripieno-di-frittata-ai-carciofi

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Involtini di verza in umido ripieni di carne

Involtini di verza in umido ripieni di carne:tipico piatto autunnale ricco di ingredienti sani e buoni, da gustare,magari sorseggiando un buon bicchiere di vino rosso

involtini di verza in umido ripieni di carne (2)

Involtini di verza in umido ripieni di carne

Ingredienti:

  • 20 foglie di verza
  • gr.600 di tritato misto (bovino e suino)
  • 1 zucchina piccola
  • 1 panino ammollato nel latte
  • gr.50 di parmigiano grattugiato
  • 2 uova
  • sale e pepe
  • un rametto di rosmarino
  • un cucchiaino di curry
  • 2 spicchi di aglio
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • olio e.v.o.
  • passata di pomodoro q.b.

Preparazione:
Sfogliate e lavate la verza,tagliate la parte dura delle foglie e sbollentatele in acqua salata per qualche minuto,scolatele e fatele asciugare sopra un canovaccio.Preparate il ripieno mettendo in una ciotola il tritato,un pizzico di sale e pepe,la zucchina sbollentata e tritata,il panino strizzato,il parmigiano,le uova e un pizzico di curry.Amalgamate bene tutti gli ingredienti e distribuitelo sopra le foglie di verza sbollentate,arrotolatale formando degli involtini,quando avete finito,sistemateli in un tegame dove avete versato un pò di olio e due spicchi di aglio interi,aggiungete un rametto di rosmarino,un pizzico di sale e pepe e ancora un pizzico di curry,fate rosolare per 5 minuti,quindi bagnate con il vino,fate evaporare e coprite con il passato di pomodoro,aggiustate di sale,coprite e fate cuocere per 30/40 minuti circa.involtini di verza in umido ripieni di carne

  • Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina  clicca qui per non perdere nessuna novità!