Crea sito

Strudelini di pasta frolla con i fichi

Gli strudelini di pasta frolla con i fichi erano prodotti dalla Pavesi,ve li ricordate? Io ne andavo matta,poi non so perchè sono spariti e non si trovavano più in commercio. Ho cercato di replicare questi amati dolci condensando fra loro diverse ricette,Il risultato è piuttosto soddisfacente direi!Non sono loro, ma ci andiamo vicino. Ed al morso i ricordi affiorano lo stesso: Il procedimento è piuttosto veloce, molto semplice da realizzare, assolutamente gustoso e appagante.I fichi sono gli ingredienti principali di questa ricetta,infatti li ho usati sia secchi ,che in una fantastica confettura, La loro bontà è legata al loro sapore piacevolmente dolce e al caratteristico contrasto tra la morbidezza della polpa e la friabilità della frolla,ho tritato i fichi secchi e ho aggiunto una prelibata marmellata sempre di fichi e delle mandorle tritate ho confezionato questi deliziosi strudelini usando della pasta frolla. Vi lascio con quello che ne è il risultato.

Strudelini di pasta frolla con i fichi

Ingredienti:

  • per la pasta frolla occorrono:
  • gr.350 di farina 00
  • 3 tuorli
  • gr.180 di burro
  • gr.180 di zucchero
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaino di lievito per dolci
  • la buccia grattugiata di un limone non trattato

per il ripieno occorrono:

  • gr.250 di confettura di fichi
  • 8 fichi secchi
  • 6 mandorle secche
  • un pizzico di cannella
  • 2 chiodi di garofano tritati finemente
  • un cucchiaio scarso di rum

Preparazione:
Preparate la pasta frolla mettendo insieme la farina con il burro,le uova e lo zucchero,aggiungete ancora il sale,la buccia grattugiata del limone e il lievito,impastate velocemente e se necessita aggiungete un pochino di acqua fredda,formate un pagnotta,avvolgetela nella pellicola trasparente e mettetela in frigorifero per 30 minuti circa.Mentre la pasta frolla riposa,prepariamo il ripieno degli strudelini,versate in una ciotola la confettura di fichi,aggiungete le mandorle e i fichi secchi tritati,poi ancora la cannella,i chiodi di garofano e il rum,amalgamate bene il composto e mettetelo da parte.Stendete la pasta frolla sul piano di lavoro cosparso di farina,ottenendo delle lunghe strisce larghe 10 cm. circa e dallo spessore di mezzo centimetro circa,nel centro della striscia di pasta frolla posizionate il ripieno di fichi in tutta la sua lunghezza,quindi arrotolate formando un filoncino,che taglierete a tocchetti ottenendo così gli strudelini,sistemateli in una teglia ricoperta di carta forno e infornate a 180° per 20 minuti circa.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Bignè di pasta choux farciti con la panna

I Bignè di pasta choux farciti con la panna sono un grande classico della pasticceria e per quanto mi riguarda, uno dei dolci più buoni,sia per la loro semplicità che per la loro squisitezza,solitamente hanno una forma circolare e vengono farciti con la panna o con creme dai svariati gusti.Si possono preparare in casa facilmente,il segreto per una buona riuscita di questi magnifici bignè, consiste nella preparazione nella pasta choux: un impasto di base leggero, che si adatta perfettamente sia al salato, che al dolce è indispensabile preparare per bene l’impasto, affinché sia liscio e privo di grumi. Infatti per ottenere tale risultato, bisogna aggiungere le uova uno per volta, facendo in modo di farle amalgamare completamente al’impasto.Sono perfetti da servire dopo cena come dessert, oppure come assaggio insieme ad altri dolcetti monoporzione, magari su un bel buffet.

Bignè di pasta choux farciti con la panna

Ingredienti:

  • 150 g di farina
  • 120 g di burro
  • 6 uova
  • mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaio di zucchero vanigliato
  • 3 dl di panna freschissima
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 70 g di zucchero in granella
  • 1 pizzico di sale

Preparazione:
Mettete in una casseruola 2 dl di acqua, il burro, il sale e la vaniglia. Quando l’acqua alza il bollore, gettatevi tutta la farina. Togliete la casseruola dal fuoco e lavorate energicamente l’impasto con un cucchiaio di legno. Rimettetela  sul fuoco e lavorate ancora per qualche minuto l’impasto, finché si staccherà dalle pareti e dal fondo formando una palla e sfrigolando come se friggesse. Togliete dal fuoco e versate l’impasto in una terrina. Fatelo intiepidire e aggiungete lo zucchero vanigliato,mescolate bene. Incorporate uno alla volta, le uova intere. Non aggiungete il successivo finché il precedente non sarà stato completamente assorbito.Travasate l’impasto in un sac a poche con bocchetta liscia. Formate sulla placca rivestita da carta forno dei mucchietti della dimensione di una noce. Cospargeteli con lo zucchero in granella e fateli cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 20 minuti circa.Togliete gli choux dal forno e fateli raffreddare; nel frattempo montate la panna con lo zucchero a velo e ponetela in frigorifero.Tagliate la calotta superiore degli choux, riempiteli abbondantemente di panna montata usando un sac a poche con bocchetta dentellata e infine adagiatevi sopra le calotte superiori. Conservate i bignè in frigo fino al momento di servirli.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

I dolci più buoni da mangiare a Carnevale

I dolci più buoni da mangiare a carnevale forse non sono molto leggeri e forse hanno qualche caloria di troppo;Però amiche mie, Carnevale si festeggia solo una volta all’anno e allora bando alle diete e concediamoci una piccola pausa che ce la meritiamo tutta.Quello che segue è un collage dei dolci che maggiormente si mangiano per questa festività,molto golosi e molto apprezzati da grandi e bambini.

I dolci più buoni da mangiare a Carnevale

 

Baci di dama

clicca qui

 

 

 

 

 

Cassatelle siciliane con la ricotta

clicca qui

 

 

 

 

Cannoli siciliani mignon con la ricotta

clicca qui

 

 

 

Bomboloni con la crema pasticcera

clicca qui

 

 

 

Chiacchiere o bugie

clicca qui

 

 

 

Frittelle di mela in pastella al profumo di cannella

clicca qui

 

 

 

Pignolo o strufoli

clicca qui

 

 

 

Bomboloni di pasta sfoglia con panna e torroncino

clicca qui

 

 

Ciambelle con i fichi

clicca qui

 

 

Graffe trapanesi con la ricotta

clicca qui

 

 

 

Quadrotti di sfoglia con crema pasticcera

clicca qui

 

 

 

Sfinci

clicca qui

 

 

Ciambelle senza lievitazione

clicca qui

 

 

 

krapfen mignon con preparazione veloce

clicca qui

 

 

 

Ravioli dolci farciti di marmellata

clicca qui

Se ti piacciono le mie ricette vieni a trovarmi nella pagina di facebook

così non ti perderai tutte le novità clicca qui

Torta sfoglia con crema diplomatica e torrone

La torta sfoglia con crema diplomatica e torrone è una bontà molto golosa,composta da due croccanti strati di pasta sfoglia ricoperti da una squisita crema diplomatica, cosparsa di torrone sbriciolato,contornata da panna montata e decorata con ciliegine candite. Ottima come torta di compleanno,o per una occasione speciale. Si prepara velocemente,mentre fai cuocere la pasta sfoglia,prepari la crema diplomatica e se vuoi accelerare i tempi,puoi anche metterla nel congelatore per farla raffreddare,ancora meglio se la prepari il giorno prima e la tieni in frigorifero fino al momento di utilizzarla.Questa torta è così buona che sarà difficile resistere alla tentazione di assaggiarla prima ancora di finire la preparazione.

Torta sfoglia con crema diplomatica e torrone

Ingredienti:

  • 2 rotoli di pasta sfoglia rotondi
  • 1 torrone
  • crema diplomatica
  • gr.300 di panna montata
  • ciliegie candite

Preparazione:
Per preparare questa torta devi procurarti due rotoli di pasta sfoglia rotondi. Stendi i due cerchi di pasta sfoglia in una teglia ricoperta di carta forno,Fora dolcemente le sfoglie con i rebbi di una forchetta per non farli gonfiare durante la cottura,inforna a 180°per 20 minuti circa,appena pronti toglili dal forno e lasciali raffreddare.Prepara 2 dosi di crema diplomatica clicca qui per la ricetta.A parte monta la panna che ti servirà per la decorazione. Adesso comincia ad assemblare la torta,posizionando un cerchio di pasta sfoglia sopra un vassoio,copri con la crema diplomatica e sopra di essa cospargi metà del torrone sbriciolato,appoggia sopra l’altro cerchio di sfoglia e procedi come prima,coprendo con la crema e il torrone,a questo punto metti la panna montata in un sac a poche e decora la torta coprendola lateralmente e facendo qualche ciuffo sopra la torta dove posizionerai le ciliegine.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Ciambelle senza lievitazione con la crema pasticcera

Le ciambelle senza lievitazione con la crema pasticcera sono delle fantastiche frittelle che potete farcire con la crema pasticcera per renderle più golose,ma vi posso assicurare che sono buonissime anche da sole,basta passarle nello zucchero e…Il vantaggio di queste fantastiche ciambelle è la preparazione molto veloce,infatti dopo averli impastate non necessitano di lievitazione e si possono friggere subito.Provate a farle vi posso assicurare che ne rimarrete entusiaste!vediamo come prepararle.

Ciambelle senza lievitazione con la crema pasticcera

Ingredienti:

  • gr.600 di farina 00
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 2 uova
  • 2 vasetti di yogurt bianco
  • un pizzico di sale
  • 2 bustine di lievito per dolci
  • 2 cucchiai di olio di mais
  • un cucchiaino di estratto di vaniglia
  • la buccia grattugiata di un limone
  • olio per friggere
  • zucchero a velo

Farcitura:

Preparazione:
Impastate insieme tutti gli ingredienti fino ad ottenerne una massa liscia e omogenea,occorrono pochi minuti,l’impasto risulterà piuttosto morbido,versatelo sul piano di lavoro e dopo averlo cosparso bene con la farina stendete una sfoglia alta 1 cm circa fate dei cerchi usando un coppapasta e dopo con uno più piccolo fate un buco nel centro.Scaldate l’olio e friggete poco per volta le ciambelle,vedrete che saranno gonfie e dorate in pochissimo tempo,una volta pronti potete rotolarli nello zucchero semolato e serviteli,oppure potete anche farcirli con la crema pasticcera,ma vi garantisco che sono buonissime anche da sole.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Chiacchiere o bugie

Le chiacchiere o bugie sono dei dolci di pasta fritta che solitamente si consumano durante il      periodo di carnevale. In tutte le regioni Italiane questi golosi e fragranti dolci vengono preparati con innumerevoli varianti e i loro nomi cambiano di paese in paese: bugie,chiacchiere,cenci,rostoli, gale, fiocchi,frappe ecc.Pare che questa preparazione tipica fosse originaria dell’antica Roma, dove si chiamavano frictilia e venivano preparate in concomitanza del Carnevale.Pochi e semplici ingredienti per realizzare un dolce che farà felici grandi e bambini.

 

Chiacchiere o bugie

Ingredienti:

  • gr.500 di farina 00
  • gr.100 di strutto
  • 2 cucchiai colmi di zucchero
  • la buccia di un limone grattugiata
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 uovo interi
  • mezzo bicchiere di marsala
  • un pizzico di sale
  • 2 cucchiaino di lievito per dolci
  • olio per friggere
  • zucchero al velo.

Preparazione:
Setacciate sulla spianatoia la farina a fontana,fate un incavo nel centro,rompetevi le uova,unite lo strutto,il marsala,la vanillina,la scorza del limone grattugiata,lo zucchero ,il sale e il lievito.impastate bene il tutto fino ad ottenere un composto liscio e compatto,quindi  lasciate riposare un’oretta,coperto da un tovagliolo.Tirate la pasta molto sottile col mattarello o con la macchinetta.Tagliatela con la rotellina dentata a rettangoli di cm,6×10,fate nel centro due tagli per il lungo,sempre con la rotellina,lasciando unite le estremità.Friggetele poche per volta nell’olio bollente ma non fumante,scolatele quando sono dorate e cospargetele di zucchero a velo.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui  per non perderti nessuna novità!

Bomboloni di pasta sfoglia farciti con panna e torroncino

I bomboloni di pasta sfoglia farciti di panna e torroncino sono dei dolci velocissimi da preparare, ma straordinariamente buoni! E’ il dolce perfetto se avete poco tempo, ma tanta voglia di qualcosa di sfizioso e con tanta panna,questa ricetta fa per voi! Velocissima da realizzare è davvero favolosa, anche per una merenda o per un buffet di dolci magari per Carnevale.Vi assicuro che resterete stupiti dalla bontà di questi dolcetti, la cosa divertente, infatti, è che la pasta sfoglia è super versatile e può essere utilizzata in mille modi differenti, basta avere un po’ di fantasia e il gioco è fatto.bomboloni-di-pasta-sfoglia-farciti-con-panna-e-torroncino

Bomboloni di pasta sfoglia farciti con panna e torroncino

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia
ml 500 di panna da montate
1 torrone
zucchero a velo
Preparazione:
Stendete la pasta sfoglia e con un coppapasta tagliate dei cerchi della dimensione che preferite,sistemateli in una teglia ricoperta da carta forno,spolverizzateli con zucchero a velo e infornateli a 180° per 15 minuti circa.Montate la panna e alla fine aggiungete un cucchiaio di zucchero a velo,mescolate bene e mettetela in frigorifero.Toglite i bomboloni di pasta sfoglia dal forno e lasciateli raffreddare,quindi apriteli tagliandoli a metà,riempite un sac a poche con la panna montata e farcite la parte inferiore del bombolone,spargeteci sopra un po di torrone sbriciolato e copritelo con la rimanente metà e continuate farcendoli tutti,sistemateli quindi in un piatto da portata e cospargeteli abbondantemente di zucchero a velo. bomboloni-di-pasta-sfoglia-farciti-con-panna-e-torroncino

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Bomboloni con la crema pasticcera

I bomboloni con la crema pasticcera conosciuti anche come krapfen o bombe sono realizzati con una soffice pasta fatta lievitare e poi fritta e vanno serviti caldi cosparsi di zucchero, come molti dolci fritti sono molto ambiti a Carnevale ma non solo…anzi direi che ogni momento è buono per gustare queste soffici e morbide brioche che potete gustare ripiene di crema,nutella o marmellata.Ideali per una ricca colazione o una golosa merenda molto indicati per le feste dei bambini,ma in questo caso dovrete prepararne tanti,perchè li adorano e spariscono in fretta! Vi garantisco che vale la pena di provare a fare questi bomboloni con la crema pasticcera,non rimarrete delusi da questo dolce molto amato dai veri golosi! Scopriamo come prepararli.

 

Bomboloni con la crema pasticcera

Ingredienti:

  • gr.300 di farina manitoba
  • gr.300 di farina 00
  • gr.10 di lievito di birra
  • ml.300 di latte tiepido
  • 2 uova grandi
  • gr.70 di burro morbido
  • gr.100 di zucchero
  • un pizzico di sale
  • olio per friggere
  • zucchero a velo
  • gr.500 di crema pasticcera: per la ricetta clicca qui

Preparazione:
Versate le farine setacciate nella planetaria,aggiungete le 2 uova,lo zucchero,il burro morbido,un pizzico di sale e il lievito di birra sciolto nel latte tiepido,azionate la macchina e impastate fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo,mettete a lievitare fino al raddoppio,quindi stendete l’impasto in una sfoglia alta 1 centimetro circa,con un coppapasta rotondo o un bicchiere fate dei cerchi che lascerete lievitare per 1 ora,friggete quindi i bomboloni in olio caldo facendoli dorare da entrambi i lati,fateli sgocciolare in carta assorbente e farciteli con la crema pasticcera,una spolverata di zucchero a velo come se piovesse è sono pronti per essere gustati.bomboloni-con-la-crema-pasticcera

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!


 

Ravioli dolci farciti di marmellata

I ravioli dolci farciti di marmellata sono dei deliziosi dolcetti con ripieno di marmellata e cotti al forno,la preparazione è molto semplice e la cottura al forno li rende più leggeri, una bontà tutta da gustare in qualsiasi momento della giornata dalla colazione allo spuntino della mezzanotte

ravioli-dolci-farciti-di-marmellataRavioli dolci farciti di marmellata

Ingredienti:
500 g farina grano duro
100 g strutto
2uova
100 g zucchero
la scorza grattugiata e di un limone
mezza bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
zucchero a velo,
vino bianco q.b
Per il ripieno:
marmellata del gusto che preferite(io ho usato la marmellata alle arance)
Preparazione:
Setacciate la farina in una spianatoia,aggiungete lo zucchero, la scorza grattugiata del limone , la vanillina, lo strutto,le uova e il lievito. Lavorate con le dita fino a sciogliere lo strutto e poi impastare tutto con il vino fino ad ottenere una pasta liscia ed elastica, Stendete l’impasto con il mattarello o con la macchina della pasta, poggiatelo su un piano infarinato. Ritagliate dei dischi di circa 10 centimetri,se volete ottenere dei piccoli calzoni,mettendo al centro dei dischi un cucchiaio di marmellata, chiudete a mezzaluna premendo bene sui bordi. Se invece volete una forma rotonda,usate un coppapasta della misura che più vi garba. Procedete nello stesso modo con la pasta rimasta.Sistemate i ravioli in una teglia ricoperta di carta vegetale.Prima di infornarli a 200° per 15 minuti circa, con uno stecchino praticate 2/3 buchi per non farli spaccare durante la cottura.Prima di servirli spolverizzateli con lo zucchero a velo.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui/ per non perderti nessuna novità!

Biscotti al burro da dessert ( excelsior)

I Biscotti al burro da dessert ( excelsior)che oggi vi propongo,come le paste alla mandorla e tanti altri biscottini,in Sicilia vengono chiamati “dolci di riposto” (da ripostiglio,dove appunto venivano conservati questi deliziosi biscotti). Dolci di riposto  ne esistono una vasta scelta con caratteristiche simili ma con nomi diversi.I biscotti al burro da dessert excelsior, sono dei biscotti molto delicati realizzati con una pasta frolla montata,senza l’aggiunta uova,che dopo cotti vengono farciti con una crema di pasta di mandorle, molto somigliante alla pasta reale. Questi deliziosi e invitanti biscotti da dessert in Sicilia vengono comprati o preparati in molte occasioni.

Biscotti al burro da dessert ( excelsior)

Ingredienti per i biscotti:

  • gr.400 di farina 00
  • gr.150 di zucchero a velo
  • gr.65 di latte intero
  • gr.300 di burro a pomata

Per i biscotti al cacao, usate gli stessi ingredienti,togliendo tanta farina, quanto il peso del cacao aggiunto. Se aggiungete g.100 di cacao, togliete g.100 di farina

Ingredienti per la farcitura:

  • gr.250 di farina di mandorle
  • gr.250 di zucchero a velo
  • 3-4 cucchiai d’acqua
  • gr.25 di glucosio
  • 3 cucchiai rasi di marmellata (albicocca, arancia ecc.)
  • 2-3 gocce aroma di mandorla amara
  • gr.70 di burro
  • Colorante verde per alimenti

Ingredienti per le glasse:

  • gr.100 di cioccolato fondente
  • gr.30 di burro
  • Ingredienti per la glassa di zucchero:
  • 250 grammi di zucchero a velo
  • Due albumi
  • Mezzo limone

Preparazione dei i biscotti:
Mettete nel recipiente della planetaria lo zucchero a velo e il burro ammorbidito a pomata (se è troppo duro potete metterlo per pochi secondi nel forno a microonde). Mettete in moto la planetaria, con l’attrezzo a frusta (inizialmente a bassa velocità) ed aggiungete poco per volta il latte. Fate montare il composto finché raggiunge una colorazione quasi bianca. Questo passaggio è fondamentale perché sarà determinante per la consistenza friabile dei biscotti. Setacciare la farina,aggiungetela all’impasto e fate amalgamare bene. Intanto preparate una sac a poche, con il beccuccio a stella larga, e trasferitevi l’impasto, foderate una teglia con carta da forno e fate i biscotti dandogli la forma che volete. Infine metteteli in forno ventilato preriscaldato a 180° per 15/20 minuti circa.Sfornate i biscotti e metteteli a raffreddare su una gratella.
Preparazione della farcia:
Mettete nella ciotola della planetaria con l’attrezzo a foglia, la farina di mandorle, lo zucchero a velo, il glucosio, l’acqua, le gocce d’aroma di mandorla amara,poche gocce del colorante e la marmellata. Impastate per qualche minuto, quindi unire gradatamente il burro. Alla fine il composto deve risultare morbido. Se così non fosse aggiungere poca acqua. Trasferite il composto in una sac a poche,mettete su di un biscotto un po’ di farcia, ricopritelo con un altro biscotto e continuare fino ad esaurimento degli ingredienti.
Preparazione della glassa al cioccolato:
Sciogliete a bagnomaria il cioccolato ed il burro,fino ad ottenere una glassa fluida.
Preparazione della glassa di zucchero:
Con una frusta montate per pochi istanti gli albumi, unite lo zucchero a velo e il succo di limone passato al colino. A questo punto montate a neve finché otterrete una massa cremosa, liscia e omogenea.Se volete potete aggiungere dei coloranti alimentari per colorare la glassa.
Decorazione finale:
Una volta pronte le due glasse, intingete i fondi dei biscotti nelle glasse (quelli al cacao nella glassa di zucchero e quelli bianchi in quella al cioccolato) cospargete con pistacchi tritati e sistemateli su un foglio di carta forno lasciandoli asciugare bene per alcune ore, altrimenti la glassa (specialmente quella al cioccolato) resterà morbida. Se volete essere più sbrigativi mettete i biscotti in frigorifero per qualche ora.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!