Crea sito

Meringata alla crema con gocce di cioccolato

La meringata alla crema con gocce di cioccolato è uno di quei dolci che piace a tutti ed è molto apprezzato da grandi e piccini. Le basi di meringa si possono preparare con anticipo e conservarle in una scatola di latta . Quando deciderete di preparare la meringata, basterà preparare la crema e…..il gioco è fatto! Se volete potete addirittura prepararla e congelarla già pronta,basterà tirarla fuori dal congelatore un pò prima di presentarla ai propri commensali.Di seguito troverete le indicazioni per preparare le meringhe e la crema al mascarpone per preparare una deliziosa meringata.

Meringata alla crema con gocce di cioccolato

Ingredienti per la meringa all’italiana:

Ingredienti dalla crema:

  • gr.250 di mascarpone
  • 3 uova
  • 3 cucchiai di zucchero
  • gr.250 di panna montata zuccherata
  • gr.100 di gocce di cioccolato,

Preparazione:
Preparate la meringa seguendo la ricetta. Riempite con il composto ottenuto, un sac a poche con un beccuccio a stella e formate due rettangoli per la base e la copertura della meringata in una teglia ricoperta di carta forno,fate anche dei ciuffetti che userete per la guarnizione,infornate a 60/70° (forno statico) per 4 ore circa,tenete leggermente socchiuso lo sportello del forno per evitare un eccesso di umidità,(le meringhe hanno bisogno di una cottura secca,l’umidità li farebbe sgonfiare)a fine cottura o per meglio dire,asciugatura,spegnete il forno e lasciatele dentro fino a completo raffreddamento.
Occupiamoci adesso della crema che è molto simile a quella che si usa per il tiramisù,
montate a neve gli albumi ,sbattete i tuorli con lo zucchero,quindi aggiungete prima il mascarpone,amalgamate bene,continuate con la panna montata e infine gli albumi a neve,amalgamate delicatamente e con la crema ottenuta riempite il sac a poche.
Passiamo adesso all’assemblaggio della meringata,sistemate uno dei rettangoli di meringa in un vassoio,coprite con la crema,spargete sopra le gocce di cioccolato,se volete potete mettere anche del torrone sbriciolato,coprite con il secondo rettangolo e coprite con la restante crema sia sopra che lateralmente,decorate con le meringhette e sbriciolate le altre per coprire i bordi,mettetela nel congelatore per qualche ora prima di consumarla.

  • Ti piacciono le mie ricette? Seguimi su Facebook clicca qui per non perderti nessuna novità!

 

Torta di compleanno con il cigno

La torta di compleanno con il cigno è farcita con la crema diplomatica cosparsa di torrone tritato e decorata con un delizioso cigno e dei golosi bignè. Può essere un dolce regalo per una persona a cui tenete.Realizzarla non è così difficile come sembra,seguendo le indicazioni passo passo ci riuscirete benissimo.Se avete poco tempo a disposizione potete preparare in più step gli ingredienti necessari,potete preparare la crema pasticcera e il pan di spagna il giorno prima e conservarli in frigorifero e il giorno dopo continuare con i bignè e l’assemblaggio della torta,vediamo cosa ci occorre per prepararla.

Torta di compleanno con il cigno

Ingredienti:

1 pan di spagna di cm.22/24 per la ricetta  clicca qui

una dose di pasta choux per la ricetta       clicca qui

una dose di crema diplomatica per la ricetta  clicca qui

  • una stecca di torrone
  • ciliegie candite
  • panna montata

Per lo sciroppo:

  • ml.500 di acqua
  • gr.200 di zucchero
  • la scorza di un limone
  • una bustina di vanillina

preparazione:
Preparate il pan di spagna,la crema diplomatica e la pasta choux seguendo le istruzioni delle ricette.Preparate lo sciroppo,mettendo tutti gli ingredienti in un pentolino e facendo cuocere per dieci minuti circa. Per realizzare il cigno e i bignè,versate la pasta choux in una sac a poche munita di bocchetta liscia piccola e premete il composto su una placca foderata con carta da forno,formate così una “esse” lunga 9 cm. con la parte superiore un po’ più arrotondata, passate quindi la punta di uno stuzzicadenti su una delle estremità della “esse” ed allungate un po’ l’impasto per ottenere il becco del cigno, infornate a 180° e cuocete per 15 minuti circa,fino a doratura.Per il corpo formate un bignè lungo 8/9 cm utilizzando una bocchetta a stella grande, premete con decisione inizialmente ed allentate la presa alla fine per ottenere un effetto a punta,infornate per circa 30 minuti a 180°.Con il resto della pasta formate i bignè rotondi per guarnire la torta.Per realizzare i cigni tagliate la calotta superiore del bignè e dividetela a metà Farcite il bignè con la panna montata.Inserite le “esse” e posizionate le alette, cospargete ogni cigno con abbondante zucchero a velo.Ora passiamo ad assemblare la torta.

Assemblaggio torta

Tagliate a metà il pan di spagna,bagnate la parte inferiore con lo sciroppo,farcite con la crema diplomatica e distribuite sopra la crema,metà del torrone che avete tritato,ricoprite con la parte superiore del pan di spagna,bagnatelo con lo sciroppo e spalmate la restante crema anche lateralmente,sistemate nel centro della torta il cigno e lateralmente i bignè alternandoli con ciuffi di panna,finite coprendo i lati e gli spazi vuoti della torta con il torrone tritato e finite con le ciliegine che posizionerete sopra i ciuffetti di panna.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Profitterol alle fragole

Il profitterol alle fragole è un dolce fresco e molto appetitoso.Realizzato con fragranti bigné, farciti e ricoperti con una deliziosa crema alle fragole.Facile e veloce da preparare, piacerà a grandi e piccini. Se poi avete poco tempo a disposizione,o non avete voglia di preparare i bignè,potete anche comprarli e preparare solo la crema.Se volete stupire i vostri amici con un dolce, fresco e cremoso questa è la ricetta giusta.Vediamo come prepararlo.

Profitterol alle fragole

Ingredienti:

  • per 25/30 bignè   clicca qui  per la ricetta

per la purea di fragole:

  • gr.300 di fragole
  • 2 cucchiai di zucchero semolato

crema di fragole:

  • 2 uova
  • gr.125 di mascarpone
  • 3 cucchiai di zucchero
  • gr.250 di panna da montare + un cucchiaio di zucchero a velo
  • 3 cucchiai di purea di fragole

Preparazione:
Iniziate con la preparazione dei bignè,clicca qui per la ricetta.
Purea di fragole:
Lavate le fragole e tagliatele a pezzetti,versatele in un pentolino con 2 cucchiai di zucchero semolato,fate cuocere a fuoco moderato per 15 minuti circa,quindi tritate con il mix ad immersione fino a quando diventa una purea.
Crema alle fragole:
Montate a neve ben soda i 2 albumi e metteteli da parte. Montate i 2 tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa. Aggiungete il mascarpone e 3/4 cucchiai di purea di fragole che avete fatto raffreddare,amalgamate il composto,quindi aggiungete gli albumi montati,amalgamate delicatamente la crema e mettetela in frigorifero.Intanto montate la panna ben soda e se volete aggiungete 1 cucchiaio di zucchero a velo.Versate in una ciotola metà della crema alle fragole,aggiungete la panna montata,tenendone da parte un pochino per la decorazione,amalgamate bene la crema e riempite il sac a poche con un beccuccio liscio e riempite tutti i bignè.Mescolate la crema rimasta con quella che avete messo da parte,aggiungete ancora un pò di purea alle fragole alla crema fino ad ottenere un bel colore rosato e una consistenza leggermente fluida,bagnate i bignè nella crema e sistemateli in un piatto da portata,guarnite con fragole e ciuffi di panna e finite con una colata di purea di fragole.

Bignè di pasta choux farciti con la panna

I Bignè di pasta choux farciti con la panna sono un grande classico della pasticceria e per quanto mi riguarda, uno dei dolci più buoni,sia per la loro semplicità che per la loro squisitezza,solitamente hanno una forma circolare e vengono farciti con la panna o con creme dai svariati gusti.Si possono preparare in casa facilmente,il segreto per una buona riuscita di questi magnifici bignè, consiste nella preparazione nella pasta choux: un impasto di base leggero, che si adatta perfettamente sia al salato, che al dolce è indispensabile preparare per bene l’impasto, affinché sia liscio e privo di grumi. Infatti per ottenere tale risultato, bisogna aggiungere le uova uno per volta, facendo in modo di farle amalgamare completamente al’impasto.Sono perfetti da servire dopo cena come dessert, oppure come assaggio insieme ad altri dolcetti monoporzione, magari su un bel buffet.

Bignè di pasta choux farciti con la panna

Ingredienti:

  • 150 g di farina
  • 120 g di burro
  • 6 uova
  • mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaio di zucchero vanigliato
  • 3 dl di panna freschissima
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 70 g di zucchero in granella
  • 1 pizzico di sale

Preparazione:
Mettete in una casseruola 2 dl di acqua, il burro, il sale e la vaniglia. Quando l’acqua alza il bollore, gettatevi tutta la farina. Togliete la casseruola dal fuoco e lavorate energicamente l’impasto con un cucchiaio di legno. Rimettetela  sul fuoco e lavorate ancora per qualche minuto l’impasto, finché si staccherà dalle pareti e dal fondo formando una palla e sfrigolando come se friggesse. Togliete dal fuoco e versate l’impasto in una terrina. Fatelo intiepidire e aggiungete lo zucchero vanigliato,mescolate bene. Incorporate uno alla volta, le uova intere. Non aggiungete il successivo finché il precedente non sarà stato completamente assorbito.Travasate l’impasto in un sac a poche con bocchetta liscia. Formate sulla placca rivestita da carta forno dei mucchietti della dimensione di una noce. Cospargeteli con lo zucchero in granella e fateli cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 20 minuti circa.Togliete gli choux dal forno e fateli raffreddare; nel frattempo montate la panna con lo zucchero a velo e ponetela in frigorifero.Tagliate la calotta superiore degli choux, riempiteli abbondantemente di panna montata usando un sac a poche con bocchetta dentellata e infine adagiatevi sopra le calotte superiori. Conservate i bignè in frigo fino al momento di servirli.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Torta sfoglia con crema diplomatica e torrone

La torta sfoglia con crema diplomatica e torrone è una bontà molto golosa,composta da due croccanti strati di pasta sfoglia ricoperti da una squisita crema diplomatica, cosparsa di torrone sbriciolato,contornata da panna montata e decorata con ciliegine candite. Ottima come torta di compleanno,o per una occasione speciale. Si prepara velocemente,mentre fai cuocere la pasta sfoglia,prepari la crema diplomatica e se vuoi accelerare i tempi,puoi anche metterla nel congelatore per farla raffreddare,ancora meglio se la prepari il giorno prima e la tieni in frigorifero fino al momento di utilizzarla.Questa torta è così buona che sarà difficile resistere alla tentazione di assaggiarla prima ancora di finire la preparazione.

Torta sfoglia con crema diplomatica e torrone

Ingredienti:

  • 2 rotoli di pasta sfoglia rotondi
  • 1 torrone
  • crema diplomatica
  • gr.300 di panna montata
  • ciliegie candite

Preparazione:
Per preparare questa torta devi procurarti due rotoli di pasta sfoglia rotondi. Stendi i due cerchi di pasta sfoglia in una teglia ricoperta di carta forno,Fora dolcemente le sfoglie con i rebbi di una forchetta per non farli gonfiare durante la cottura,inforna a 180°per 20 minuti circa,appena pronti toglili dal forno e lasciali raffreddare.Prepara 2 dosi di crema diplomatica clicca qui per la ricetta.A parte monta la panna che ti servirà per la decorazione. Adesso comincia ad assemblare la torta,posizionando un cerchio di pasta sfoglia sopra un vassoio,copri con la crema diplomatica e sopra di essa cospargi metà del torrone sbriciolato,appoggia sopra l’altro cerchio di sfoglia e procedi come prima,coprendo con la crema e il torrone,a questo punto metti la panna montata in un sac a poche e decora la torta coprendola lateralmente e facendo qualche ciuffo sopra la torta dove posizionerai le ciliegine.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Bomboloni di pasta sfoglia farciti con panna e torroncino

I bomboloni di pasta sfoglia farciti di panna e torroncino sono dei dolci velocissimi da preparare, ma straordinariamente buoni! E’ il dolce perfetto se avete poco tempo, ma tanta voglia di qualcosa di sfizioso e con tanta panna,questa ricetta fa per voi! Velocissima da realizzare è davvero favolosa, anche per una merenda o per un buffet di dolci magari per Carnevale.Vi assicuro che resterete stupiti dalla bontà di questi dolcetti, la cosa divertente, infatti, è che la pasta sfoglia è super versatile e può essere utilizzata in mille modi differenti, basta avere un po’ di fantasia e il gioco è fatto.bomboloni-di-pasta-sfoglia-farciti-con-panna-e-torroncino

Bomboloni di pasta sfoglia farciti con panna e torroncino

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia
ml 500 di panna da montate
1 torrone
zucchero a velo
Preparazione:
Stendete la pasta sfoglia e con un coppapasta tagliate dei cerchi della dimensione che preferite,sistemateli in una teglia ricoperta da carta forno,spolverizzateli con zucchero a velo e infornateli a 180° per 15 minuti circa.Montate la panna e alla fine aggiungete un cucchiaio di zucchero a velo,mescolate bene e mettetela in frigorifero.Toglite i bomboloni di pasta sfoglia dal forno e lasciateli raffreddare,quindi apriteli tagliandoli a metà,riempite un sac a poche con la panna montata e farcite la parte inferiore del bombolone,spargeteci sopra un po di torrone sbriciolato e copritelo con la rimanente metà e continuate farcendoli tutti,sistemateli quindi in un piatto da portata e cospargeteli abbondantemente di zucchero a velo. bomboloni-di-pasta-sfoglia-farciti-con-panna-e-torroncino

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Pennette con speck e radicchio

Pennette con speck e radicchio,un primo piatto buonissimo che si realizza con estrema facilità in pochissimo tempo,con pochi e semplici ingredienti facilmente reperibili in ogni stagione.Le pennette con speck e radicchio sono sfiziose e dal gusto raffinato,che donano al vostro palato un sapore unico e squisito assicurandovi un meritato successo a tavola con i vostri ospiti

pennette-con-speck-e-radicchio-1

Pennette con speck e radicchio

Ingredienti per 4 persone:

  • gr.350 di pennette
  • gr.100 di speck
  • 1 radicchio
  • gr.200 di panna vegetale
  • scagliette di parmigiano q.b.
  • sale,pepe,burro q.b.

Preparazione:
Mentre fate cuocere le pennette,tagliate a listarelle lo speck e il radicchio che metterete a rosolare in una padella con un tocchetto di burro,quindi aggiungete la panna e un mestolino di acqua di cottura della pasta,lasciate bollire un attimo affinché si addensi,a questo punto aggiungete le pennette che avete fatto cuocere,mantecate con una noce di burro,le scagliette di parmigiano e pepe nero macinato al momento,servite ben caldi.pennette-con-speck-e-radicchio-2

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perdere nessuna novità!

Panna cotta

La panna cotta è un dolce tipico piemontese, nato nelle Langhe e diffuso in tutta Italia e non solo. E’ un dessert fresco e leggero, adatto in ogni stagione,è molto semplice da realizzare, una volta sciolto lo zucchero con la panna e il latte sul fuoco, dovete unire la colla di pesce, fondamentale per dare consistenza alla panna, riempite poi delle cocottine monodose ,o uno stampo da plumcake,bisogna poi lasciarla rassodare per qualche ora in frigorifero e vedrete che il prodotto ottenuto è da leccarsi i baffi.

panna cotta

Panna cotta

Ingredienti: per uno stampo da plumcake o per 10/12 stampini monodose

  • 1/2 litro di latte intero
  • ml.750 di panna fresca
  • gr.150 di zucchero
  • gr.12 di colla di pesce
  • la scorzetta di un limone
  • per il caramello: 5/6 cucchiai di zucchero

Preparazione:
Mettete i fogli di colla di pesce in una ciotola con acqua fredda per 10 minuti circa,nel frattempo versate in una pentola il latte,la panna, lo zucchero e la scorzetta di un limone,mettetela sul fuoco e quando inizia a bollire,abbassate la fiamma e aggiungete i fogli di colla di pesce ben strizzati,mescolate bene facendola sciogliere quindi spegnete.Per preparare il caramello,mettete un padellino sul fuoco,versate dentro lo zucchero e fatelo sciogliere a fuoco basso senza mescolare,quando lo zucchero avrà assunto un bel colore brunito,spegnete e versatelo subito nello stampo da plumcake,quando la panna cotta si sarà intiepidita versatela nello stampo e quando sarà completamente fredda copritela con la pellicola e mettetela in frigorifero,occorreranno circa 12 ore per rassodarsi e poterla mangiare.panna cotta Collage

Crema diplomatica

La crema diplomatica, ottenuta dall’unione di panna montata con crema pasticcera, viene utilizzata per farcire e decorare vari prodotti dolciari.La panna montata e la crema vengono amalgamate in proporzione variabile a seconda dell’utilizzo e del gusto personale. Nell’uso di pasticceria è classica l’amalgama di 1/3 di panna con 2/3 di crema, mentre volendo consumarla come dolce al cucchiaio, le due componenti vengono generalmente unite in parti uguali, per ottenere un composto ancora più soffice.L’unione delle due creme per formare un solo composto, origina la definizione “diplomatica”, discendente dal greco diploma, con il significato di “cosa addoppiata”. Da tale definizione discende quella dei “diplomatici”, pasticcini di pasta sfoglia e pan di Spagna, farciti con crema diplomatica.In molte parti d’Italia la crema diplomatica viene impropriamente chiamata crema chantilly bisogna invece distinguere. La ricetta classica della Crema Chantilly è un mix di panna e vaniglia. La Crema Diplomatica è invece il risultato dell’unione di Crema Chantilly e Crema Pasticcera in proporzioni variabili.

Crema diplomatica

Ingredienti :

  • 4 tuorli d’uovo
  • 100 gr zucchero
  • 40 gr farina
  • 1/2 litro di latte intero
  • mezza bacca di vaniglia o una bustina di vanillina
  • una scorzetta di limone non trattato
  • gr.200 di panna fresca
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 1/2 bustina di vanillina

Preparazione:
Riscaldate il latte unendovi la scorzetta di limone e la vanillina, se la usate. Se invece usate la bacca di vaniglia, apritela a metà per il lungo, poi con la punta di un coltello raschiate il suo contenuto e mescolatelo allo zucchero.Versate i tuorli e lo zucchero in una pentola, sbattete il tutto fino ad ottenere un composto spumoso e biancastro.Unite la farina setacciata e mescolate per incorporarla al composto di tuorli e zucchero.Sempre mescolando di continuo versate a filo il latte caldo ma non bollente, dopo aver eliminato la scorzetta di limone.Mettete sul fuoco e senza smettere di mescolare portate a bollore, abbassate un pochino il fuoco e fate sobollire per 3 o 4 minuti.Versatela in una ciotola per interrompere la cottura, e se non la usate subito ricopritela con la pellicola da cucina facendola aderire alla crema, questo permetterà di evitare la formazione della pellicina in superficie. Montate la panna con lo zucchero a velo e la vanillina,quando la crema pasticcera si sarà raffreddata unite poco per volta la panna montata mescolando delicatamente,mettetela in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.

crema diplomaticaCollage

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!