Crea sito

Involtini di zucchine al profumo di zenzero

Gli involtini di zucchine al profumo di zenzero sono semplici e veloci da preparare e oltretutto sono anche leggeri. Un gustoso antipasto dal sapore estivo che ti conquisterà con il suo gusto acceso.Una delizia sotto forma di finger food da servire come stuzzichino sorseggiando un aperitivo. Potete preparare gli involtini di zucchine con un giorno di anticipo e servirli con un’insalatina di rucola fresca.

Involtini di zucchine al profumo di zenzero

Ingredienti:

  • 3/4 zucchine
  • 2 uova sode
  • pangrattato q.b.
  • gr.50 di parmigiano
  • g.50 di olive taggiasche
  • zenzero in polvere
  • sale,pepe
  • prezzemolo,menta
  • 1 spicchio di aglio
  • olio evo

Preparazione:
Lavate e affettate sottilmente le zucchine,grigliatele e salatele,stendetele sul piano di lavoro,in una ciotola mettete le uova sode tritate,il parmigiano grattugiato,le olive tagiasche e l’aglio anch’essi tritati,un pizzico di zenzero,un pò di prezzemolo e qualche foglia di menta tritati,unite qualche fetta di zucchina tagliuzzata e per finire un paio di cucchiai di pangrattato e un filo di olio,amalgamate tutti gli ingredienti e mettete un cucchiaio del composto ottenuto su ogni fetta di zucchina,avvolgeteli formando degli involtini,passateli prima nell’olio e dopo nel pangrattato che avete aromatizzato con un pò di prezzemolo e menta tritati,un pizzico di zenzero,sale e pepe,sistemate gli involtini in una teglia unta di olio e irrorate gli involtini con un filo di oilo,passateli nel forno a 180° per 15 minuti circa.Potete gustare questi ottimi involtini sia caldi che freddi,vedrete che saranno uno tira l’altro.

Involtini di prosciutto in pastella

Sfiziosissimi,questi involtini di prosciutto in pastella, si possono presentare come antipasto o come contorno ma possono sostituire benissimo anche il secondo piatto.Semplici e facili da preparare,saranno graditi da tutti.

Involtini di prosciutto in pastella

Ingredienti per 4 persone :

  • 8 fette di prosciutto cotto
  • 2 mozzarelle
  • olio per friggere
  • Per la pastella :
  • 3 uova
  • 200 / 250 gr di farina
  • ml.200 circa di latte
  • sale
  • pepe
  • un cucchiaino di curcuma
  • prezzemolo tritato

Preparazione :
Preparate la pastella : in una ciotola mettete le uova con un pizzico di sale e pepe,la curcuma e un pochino di prezzemolo tritato. sbattetele e aggiungete poco per volta la farina e il llatte. Tenete conto che l’impasto deve essere bello denso in modo che avvolga gli involtini per bene , quindi non aggiungete troppo latte . A questo punto prendete le fette di prosciutto inserite su ciascuna di esse una fetta di mozzarella e avvolgetele in modo da formare degli involtini. Passateli nella pastella ( devono essere bene impregnati ) e friggete in olio caldo.

NB per preparare la pastella potete usare la birra invece che il latte , il risultato è comunque ottimo .

Chili di carne

Il chili di carne è un piatto piccante e goloso, perfetto per una cena con amici e ancor più buono se accompagnato da una buona birra! Il chili è un piatto tipico messicano che viene preparato con carne tritata,solitamente di manzo,polpa di pomodoro, fagioli neri e spezie varie tra cui il peperoncino, il cumino e il coriandolo. Di solito, questo gustoso piatto viene servito con delle tortillas messicane che possono essere acquistate al supermercato oppure preparate in casa. Il chili con carne può essere servito come piatto unico o come un sostanzioso secondo piatto a base di carne. In 20 minuti potrete dare alla vostra cena un tocco messicano portando a tavola qualcosa di diverso che piaccia a tutti e soprattutto facile e veloce da preparare.

Chili di carne

 

Ingredienti:

  • 250 gr di carne di manzo tritata
  • 250 gr di carne di maiale tritata
  • una cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 peperone rosso
  • ml.250 di salsa di pomodoro
  • gr.250 di fagioli neri in scatola
  • un mestolo di brodo di carne
  • un pizzico di coriandolo
  • un pizzico di cannella
  • un pizzico di cumino
  • 1 peperoncino
  • Sale,pepe

Preparazione:
Preparate il soffritto tritando la cipolla finemente insieme al peperoncino. Fate appassire in un tegame con l’olio quindi aggiungete la carne macinata e il peperone tagliato a pezzettini piccoli, lasciate a rosolare girando di tanto in tanto con il cucchiaio di legno. A questo punto unite la passata di pomodoro, mescolate ancora e aggiungete i fagioli neri , il cumino macinato,la cannella,il coriandolo e il sale e il pepe.Aggiungete il brodo e lasciate cuocere a fuoco medio ancora per una decina di minuti per portare la cottura a termine. Potete servire il chili con del riso bianco oppure con delle tortillas che si trovano in quasi tutti i grandi supermercati o come da tradizione italiana con del buon pane con cui fare la scarpetta.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Girasole con uova sode farcite

Il girasole con uova sode farcite è un antipasto saporito e irresistibile,perfetto per il pranzo di Pasqua,dove senza alcun dubbio le uova,non soltanto quelle di cioccolato,ma anche quelle sode,sono protagonisti.Questo delizioso girasole con uova sode farcite è un piatto saporito ma allo stesso tempo leggero e delicato,và servito freddo e si può preparare in anticipo,il ripieno fresco e genuino è preparato con il tonno,i tuorli,patate bollite e maionese,il tutto ridotto in una delicata crema con cui farcire le uova sode e decorare il piatto dandole la forma di un girasole

Girasole con uova sode farcite

Ingredienti:

  • 8/10 uova sode
  • gr.200 di tonno sott’olio
  • 2 filetti di alici
  • 4/5 capperi
  • gr.200 di patate bollite
  • gr.200 circa di maionese

Preparazione:
Mettete a bollire le uova,(10 minuti da quando iniziano a bollire) quando sono pronte mettetetle a raffreddare in acqua fredda.Sbucciate e schiacciate le patate bollite.Sgusciate le uova sode,tagliatele a metà nel senso della lunghezza,togliete i tuorli e metteteli nel tritatutto,aggiungete il tonno scolato dall’olio,i capperi e i filetti di aggiughe,tritate il tutto fino ad ottenere un patè,versate il composto in una ciotola e aggiungete la maionese e le patate schiacciate,amalgamate bene il composto aggiungendo altra maionese se l’impasto fosse troppo duro.Riempite un sac a poche con il beccuccio a stella e farcite le uova,sistemateli in un piatto da portata e nel centro sistemate la farcia avanzata e ricopritela con del rosso d’uovo sodo grattugiato,finite di decorarla a vostro gusto.

  • Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Sformato di tonno sottolio

lo sformato di tonno sottolio è una deliziosa ricetta,facile da realizzare e molto gustosa,si prepara in poco tempo con ingredienti che solitamente abbiamo nella nostra dispensa,basta preparare la crema di tonno nel frullatore,bagnare le fette di pane in cassetta nelle uova sbattute con il latte e sistemarle in una teglia,quindi coprire con la crema di tonno,aggiungere la mozzarella e finire con le altre fette di pane, passare nel forno e il gioco è fatto! Con poco e in poco tempo otterrete un piatto eccezionale che potete servire sia come antipasto che come secondo a voi la scelta,vediamo come prepararlo.

sformato-di-tonno-sottolio-1

Sformato di tonno sottolio

Ingredienti:

  • 8/10 fette di pane carrè
  • gr.250 di tonno sott’olio
  • 2 filetti di aggiughe sott’olio
  • qualche cappero
  • gr.50 di emmenthal
  • 2 mozzarelle
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 3 uova
  • una noce di burro
  • sale

Preparazione:
mettete il tonno con il suo olio,le acciughe,i,capperi e poco latte nel frullatore,azionate e riducete il composto in crema.In una terrina aprite le uova e sbatteteli con una forchetta,poi unite mezzo bicchiere abbondante di latte,salate e sbattete ancora.Imburrate una teglia immergete rapidamente la metà delle fette di pane nel composto di uova e latte,adagiatele nella teglia e copritele con tutta la crema di tonno,livellandola bene,quindi distribuite sopra la mozzarella affettata,coprite con le altre fette di pane sempre passate nel composto di uova,cospargete sopra,metà del formaggio grattugiato e versate sopra il latte con le uova rimasto,finite con il restante formaggio e infornate a 180° per 20 minuti circa.sformato-di-tonno-sottolio

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui/ per non perderti nessuna novità!

Capesante con funghi porcini in gratin

Le capesante con funghi porcini in gratin sono perfette da servire come antipasto in quelle occasioni in cui volete offrire ai vostri ospiti qualcosa di prelibato. La capasanta si trova in commercio sia fresca con o senza conchiglia,che surgelata. L’importante è che le capesante siano di qualità e che si abbia a disposizione le conchiglie da utilizzare come contenitore della portata (l’effetto estetico è garantito). Questo raffinato e gustoso mollusco si presta ad essere cucinato in molteplici varianti,quella che vi propongo oggi è una ricetta che conquisterà tutti i palati,perchè la cremosità della besciamella, l’intensità dei porcini e il salmastro leggero delle capesante daranno a questo piatto un carattere inconfondibile, creando un mix di sapori unico e delizioso che sarà ricordato a lungo dai vostri commensali.

capesante-con-funghi-porcini-in-gratin

Capesante con funghi porcini in gratin

Ingredienti:

  • 6 capesante con la conchiglia
  • gr.200 di funghi porcini (vanno bene anche quelli surgelati)
  • ml.200 di latte
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 bicchierino di brandy
  • q.b. di burro
  • q.b. di olio evo
  • sale,pepe
  • 1 scalogno piccolo
  • 1 spicchio di aglio
  • prezzemolo tritato
  • q.b. di parmigiano grattugiato

Preparazione:
Come prima cosa dedicatevi alla pulitura delle capesante,aprite le conchiglie con la punta di un coltello ed estraete il frutto,eliminate il budellino e lavate accuratamente la capesante con acqua fredda,sciacquate e mettete da parte le conchiglie che vi serviranno dopo.Pulite delicatamente il porcino e tagliatelo a fettine.Versate un giro di olio e una noce di burro in una padella che avete messo sul fuoco,aggiungete lo scalogno tritato finemente e fate rosolare dolcemente,aggiungete le capesante tagliate a fette e fatele dorare,quindi sfumate con il brandy,fate evaporare e togliete le capesante,aggiungete una noce di burro nel sughetto e quando si sciioglie versate la farina,amalgamate bene qiundi versateci il latte scaldato,salate,pepate,fate addensare la besciamella e toglietela dal fuoco.Tritate finemente lo spicchio d’aglio e mettetelo in una padella con un giro di olio e una noce di burro,fate dorare,quindi aggiungete i funghi già affettati,fateli cuocere per pochi minuti e aggiustateli di sale,aggiungete le capesante che avete fatto cuocere precedentemente e fateli insaporire con i funghi,infine versate lla salsina preparata prima,mescolate amalgamando bene tutti gli ingredienti,se il sughetto risultasse troppo asciutto potete aggiungere un pò di panna,quindi togliete la padella dal fuoco,per finire riempite le conchiglie distribuendo bene le capesante e i funghi con il loro sughetto,cospargeteli dl parmigiano e prezzemolo tritato e fateli gratinare nel forno a 200° per 5 minuti.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina https://www.facebook.com/LaZiaAnnacucina/ per non perderti nessuna novità!

Frittelle di castagne con salumi e formaggi

Le frittelle di castagne con salumi e formaggi,sono un piatto tipico della Toscana,una ricetta povera e molto semplice,ma anche molto apprezzata che si realizza velocemente con pochissimi ingredienti,infatti servono solo farina di castagne,acqua e sale.Queste deliziose frittelle di castagne con salumi e formaggi si servono caldissime, per far armonizzare il sapore dolce della farina di castagne con i salumi e i formaggi, che si dovrebbero quasi sciogliere. Una ricetta rustica da utilizzare come antipasto, ma anche per una merenda improvvisata.

frittelle-di-castagne-con-salumi-e-formaggiFrittelle di castagne con salumi e formaggi

Ingredienti:

  • gr.500 di farina di castagne
  • acqua q.b.(ne servirà ml.600/800 circa)
  • un cucchiaino di sale
  • olio di arachidi
  • salumi (lardo,salame,pancetta)
  • formaggi freschi (stacchino,ricotta,gorgonzola)

Preparazione:
Mescolate lentamente la farina di castagne in ml.600 di acqua in modo tale da ottenere la pastella con cui si realizzeranno le frittelle. Il composto deve rimanere piuttosto fluido, nel caso si ottenga una pastella troppo consistente è necessario aggiungere più acqua. Una volta aggiustato di sale il composto, mettere a scaldare l’olio con cui siete soliti friggere in una padella, quando è ben caldo versare un mestolo di pastella e far cuocere da entrambi i lati fin quando la frittella non avrà assunto un aspetto dorato. frittelle-di-castagne-con-salumi-e-formaggi

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Torcetti di pasta sfoglia allo speck

I torcetti di pasta sfoglia allo speck sono facilissimi da preparare, buoni,croccanti e tanto scenografici,si fanno in un attimo,preparano delle spirali di sfoglia e speck,si spennellano con l’uovo e si passano al forno,può essere un’idea sfiziosa,da servire con l’aperitivo,ottimi anche per arricchire un buffet.

grissini-di-pasta-sfoglia-allo-speck

Torcetti di pasta sfoglia allo speck

Ingredienti:

  • un rotolo di pasta sfoglia
  • qualche fetta di speck
  • 1 tuorlo d’uovo
  • semi di papavero o di sesamo

Preparazione:
Stendete il rotolo di pasta sfoglia,tagliatelo a striscette,adagiate sopra delle strisce di speck,arrotolate formando delle spirali,spennellate con il tuorlo,cospargete di semini e infornate a 180° per 15 minuti circa.grissini-di-pasta-sfoglia-allo-speck

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perdere nessuna novità!

 

Frittelle di cavolfiore

Frittelle di cavolfiore:antipasto sfizioso e di facile preparazione,ideale per chi ama i fritti e gli sfizi.Ogni tanto occorre fare un piccolo strappo alla regola e cedere alla tentazione di un fritto semplice e gustoso come queste frittelle di cavolfiore ideale per stuzzicare l’appetito,sono davvero favolose, si preparano velocemente e sono una tira l’altra!Può essere un gradevole antipasto, un contorno o un semplice piatto in più, molto gradito, per un buffet delle feste.

frittatine-di-cavolfiore

Frittelle di cavolfiore

Ingredienti:

  • 1 cavolfiore piccolino gr.500 circa
  • gr.100 circa di farina 00
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • un pizzico di cannella
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • 3 uova
  • sale qb.
  • olio per friggere.

Preparazione:
Bollite il cavolfiore in acqua salata,quindi una volta scolato schiacciatelo con una forchetta. In una ciotola sbattete le uova con un pizzico di sale,aggiungete il parmigiano,il cavolfiore,la cannella, il lievito e lo zucchero.Mescolate bene e aggiungete poco per volta la farina,la consistenza deve essere piuttosto morbida.Fate scaldare l’olio e fate cuocere le frittelle,buttandole in padella con un cucchiaio,fatele asciugare sopra della carta assorbente,quindi sistematele in un piatto di portata,io metto ancora sopra una spolverata di zucchero.

Ti piacciono le mie ri cette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Flan di zucca e ricotta con fonduta al raschera

Flan di zucca e ricotta con fonduta al raschera Un abbinamento gustoso per questo delicato e raffinato piatto.La cremosità della ricotta si unisce alla dolcezza della zucca il tutto ricoperto con una fonduta al raschera,che con il suo sapore leggermente piccante e un retrogusto amarognolo rende perfetto questo antipasto.La  preparazione del flan di zucca e ricotta con fonduta al raschera è molto semplice, per cui anche i meno esperti potranno cimentarsi nella realizzazione di questa ricetta golosa adatta ad ogni situazione: da una semplice serata in famiglia ad un menù più elaborato con ospiti più esigenti.

flan di zucca e ricotta con fonduta al raschera

Flan di zucca e ricotta con fonduta al raschera

Ingredienti per 10/12 pirottini

  • 1 kg di zucca
  • gr.250 di ricotta
  • gr.80 di parmigiano grattugiato
  • pan grattato q.b.
  • 4 uova
  • burro q.b.
  • sale pepe

Ingredienti per la fonduta:

  • gr.200 di Raschera(,o se preferite di fontina)
  • un cucchiaio di farina
  • un bicchiere di latte
  • una noce di burro
  • 2 tuorli

Preparazione:

Cuocete la zucca tagliata a pezzetti nel microonde per 10 minuti,o al forno fino a quando diventa morbida,eliminate le sue parti dure e passatela al setaccio.In una ciotola mettete la polpa di zucca, la ricotta, le uova, il parmigiano,sale e pepe quanto basta. Mescolate bene. Imburrate delle pirottine monodose(ne serviranno 10/12) cospargetele di pan grattato e riempitele con il composto preparato.fate cuocere a bagno maria in forno statico a 200° per 15/ 20 minuti circa.Preparate la fonduta mettendo il formaggio tagliato a cubetti in un pentolino aggiungete la farina,il latte e la noce di burro,fate sciogliere a bagnomaria e alla fine Incorporate i tuorli,lasciate addensare,senza interrompere la mescolatura,la fonduta sarà pronta quando avrà assunto una consistenza cremosa e vellutata.. Impiattate i flan,copriteli con la fonduta e serviteli ben caldi.

p.s. Per rendere unico questo piatto,sarebbero perfette delle scaglie di tartufo.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!