Crea sito

Polpette di sardine al sugo di pomodoro

Le polpette di sardine al sugo di pomodoro sono un piatto tipico della cucina siciliana La ricetta trae origine dalla cucina povera che con le sarde ha creato dei grandi capolavori come ” I bucatini con le sarde” oppure ” Le sarde a beccafico “. Piatti molto noti e di indubbia bontà.Le polpette di sarde al sugo di pomodoro sono molto golosi,

Polpette di sardine al sugo di pomodoro

Ingredienti:

  • gr.600 di sarde
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 1 cucchiaio di uvetta
  • 1 cucchiaio di pecorino grattugiato
  • 2/3 cucchiai di pangrattato
  • 1 uovo
  • 1 spicchio di aglio
  • sale,pepe
  • un ciuffetto di finocchietto selvatico
  • ml.500 di passato di pomodoro
  • 1 cipolla
  • olio e.v.o.

Preparazione:
Pulite le sardine togliendo la testa e la lisca,ottenendo dei filetti,lavateli e metteteli nel bicchiere del tritatutto assieme ai pinoli,l’uvetta,l’aglio e il finocchietto,tritate tutto quindi aggiungete l’uovo,il pangrattato,il pecorino,il sale e il pepe,date un altro giro con il tritatutto,quindi fate delle polpette con il composto ottenuto,fatele friggere fino a che diventeranno ben dorate.In una pentola dove avete versato un filo di olio mettete a soffriggere una cipolla tritata,aggiungete il passato di pomodoro e le polpette,fate cuocere per 15/20 minuti aggiustando di sale se occorre.
ps.Con il sugo di queste deliziose polpette potete condirci anche la pasta.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui  per non perderti nessuna novità!

Involtini di verza cotti a vapore

Gli involtini di verza cotti a vapore sono meravigliosamente buoni, leggeri e con pochissimi grassi! un secondo piatto gustoso e sostanzioso realizzato con foglie di verza appena scottate e farcite con un ripieno a base di carne tritata condita con formaggio uovo e pane raffermo lasciato ammorbidire nel latte,gli involtini vengono cotti a vapore con pochissimo olio,in questo modo otterrete un piatto decisamente sano e leggero oltre che buono.

Involtini di verza cotti a vapore

Ingredienti:

  • 20 foglie di verza
  • gr.600 di tritato misto (bovino e suino)
  • 1 zucchina
  • 1 panino ammollato nel latte
  • gr.50 di parmigiano grattugiato
  • 2 uova
  • sale e pepe
  • un rametto di rosmarino
  • un cucchiaino di curry
  • 2 spicchi di aglio
  • olio e.v.o.

Preparazione:
Sfogliate e lavate la verza,tagliate la parte dura delle foglie e sbollentatele in acqua salata per qualche minuto,scolatele e fatele asciugare sopra un canovaccio.Preparate il ripieno mettendo in una ciotola il tritato,un pizzico di sale e pepe,la zucchina tritata,il panino che avete messo a bagno nel latte e poi strizzato,il parmigiano,le uova e un pizzico di curry.Amalgamate bene tutti gli ingredienti e distribuitelo sopra le foglie di verza sbollentate,arrotolatale formando degli involtini,quando avete finito,sistemateli nella classica vaporiera di bambù che avete ricoperto con foglie di verza,aggiungete due spicchi di aglio un rametto di rosmarino,un pizzico di sale e pepe e ancora un pizzico di curry,versate sopra gli involtini un giro di olio evo e chiudete con il coperchio.Mettete sul fuoco una pentola piena di acqua,se volete potete aromatizzare con cipolla,sedano,carota e delle erbe aromatiche,quando l’acqua bolle sistemate sopra la vaporiera e fate cuocere per 30/40 minuti circa a fuoco dolce.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Sofficini di patate con prosciutto e mozzarella

I sofficini di patate con prosciutto e mozzarella sono dei gustosi panzerotti realizzati con una purea di patate e con un ripieno filante,fatto di mozzarella e prosciutto,vengono poi passati, nell’uovo e nel pangrattato e infine fritti ,la cottura crea una crosticina croccante che ben si sposa con l’interno morbido,golosi e nutrienti sono molto simili ai classici sofficini che tutti conosciamo,ma più semplici e veloci nella preparazione.Ottimi come secondo magari accompagnati da patatine o insalata.

Sofficini di patate con prosciutto e mozzarella

Ingredienti:

  • gr.500 di patate a pasta gialla
  • gr.100 di farina 00
  • gr.30 di burro fuso
  • gr.50 di parmigiano
  • 2 uova
  • q.b. di sale
  • gr.100 di prosciutto cotto
  • 2 mozzarelle
  • q.b. di olio di arachidi
  • q.b. di pangrattato
  • 1 cucchiaio di parmigiano
  • un rametto di rosmarino

Preparazione:
Lessate le patate in abbondante acqua salata (vi consiglio di utilizzare patate a pasta gialla perché sono più compatte e tengono meglio la cottura senza aprirsi). Passatele nello schiacciapatate e raccogliere la purea in una ciotola,unite alle patate ancora calde,il burro fuso e il parmigiano,amalgamate bene il composto e lasciatelo raffreddare.Dividete quindi l’impasto in 6/8 palline che appiattirete formando dei cerchi,nel mezzo mettete un pò di mozzarella e di prosciutto, chiudeteli a mezzaluna e sigillate bene i bordi,sbattete le uova con un pizzico di sale e condite il pangrattato con il parmigiano,il rosmarino tritato finemente e un pizzico di sale e pepe,passate i sofficini prima nell’uovo e dopo nella panure aromatizzata,friggeteli in abbondante olio facendoli dorare da entrambi i lati.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Brodetto con il pesce San Pietro

Il brodetto con il pesce San Pietro è una ricetta semplice e gustosa,la sua carne prelibata e quasi priva di spine,ha un basso contenuto calorico ed è ricca di proteine ad alto valore nutrizionale. Il pesce San Pietro è brutto,ha un aspetto minaccioso,una grande testa ed una bocca gigante dotata di una possente mascella,però è molto buono e si presta per una serie illimitata di ricette,le sue carni bianche,sode e gustose vi conquisteranno.Il brodetto è un piatto molto comune nelle zone costiere di diverse regioni italiane sostanzialmente è una zuppa di pesce che solitamente viene cotta insieme ad una salsa di pomodoro e a degli aromi che possono variare in base ai gusti personali.

Brodetto con il pesce San Pietro

Ingredienti:

  • 1 pesce SanPietro di un chilo circa
  • gr. 400 pomodorini ciliegini
  • 1cipolla
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano piccola
  • 1 dozzina di mandorle tritate
  • 1 peperoncino
  • qualche foglia di basilico
  • prezzemolo tritato
  • sale,pepe
  • olio e.v.o.
  • 1/2 bicchiere di vino bianco

Preparazione:
Pulite e tagliate a tocchi il pesce (questa operazione se volete potete farla fare dal vostro pescivendolo).Tritate la cipolla,l’aglio,la carota,il sedano,il prezzemolo e le mandorle,versate tutto in un tegame con un pò di olio evo e fate rosolare dolcemente,aggiungete i pomodorini tagliati a metà,aggiungete il basilico e aggiustate di sale e pepe,aggiungete il peperoncino(facoltativo) e sfumate con il vino bianco,fate cuocere a fuoco basso per 5 minuti circa.A questo punto versate un bicchiere di acqua e aggiungete il pesce già tagliato e lavato,aggiustate con sale e pepe,alzate la fiamma e mettete un coperchio,bastano 10 minuti di cottura e potete spegnere.Se volete potete accompagnare questo brodetto con dei crostoni di pane.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Spezzatino di seppia con patate

Lo spezzatino di seppia con patate è un piatto di pesce ricco e sostanzioso,un’ottima ricetta che comprende la seppia tenera e saporita, con le patate che si sfaldano in bocca e l’aroma pungente del pepe che insieme sono un tripudio di sapori,che raggiunge l’apice del gusto se accompagnato con un vino bianco a temperatura perfetta.Non dimenticate di comprare il pane quando preparerete lo spezzatino di seppia con patate, perché qui la ‘scarpetta’ è d’obbligo!

 

Spezzatino di seppia con patate

Ingredienti:

  • 1 seppia di un chilo circa
  • gr.600 di patate
  • 1 carota
  • 1cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • un ciuffo di prezzemolo
  • una costa di sedano
  • un rametto di timo
  • 5/6 pomodorini ciliegini
  • olio evo
  • sale
  • pepe
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • brodo vegetale quanto basta

Preparazione:
Pulite e lavate la seppia,quindi tagliatela a listarelle. Versate un giro di olio evo in un tegame,fate scaldare e aggiungete:carota,sedano,cipolla,aglio,prezzemolo e timo,che avete precedentemente tritato grossolanamente,fate rosolare dolcemente le verdure e aggiungete la seppia già tagliata,fatela insaporire con il soffritto quindi bagnate con il vino,quando evapora aggiungete i pomodorini tagliati in quarti e le patate sbucciate e lavate che avete tagliato a tocchetti,aggiustate di sale e pepe e versate un mestolo di brodo vegetale,portate a cottura lo spezzatino(20 minuti circa) aggiungendo ancora del brodo se necessita.Servite versando sopra lo spezzatino un filo di olio evo e un giro di pepe.

spezzatino-di-seppia-con-patate

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Sfincione di nasello

lo sfincione di nasello è un piatto molto gustoso che prende spunto dallo”sfincione palermitano”una focaccia lievitata, condita principalmente con cipolla,pomodoro e pangrattato.Quella che vi propongo oggi è una versione con il pesce,potete usare qualsiasi trancio di pesce già deliscato che verrà ricoperto con una panure aromatizzata nella quantità di almeno un dito di spessore.

sfincione-di-nasello

Sfincione di nasello

Ingredienti:
kg.1 di nasello sfilettato
una tazza di pangrattato
2 cipolle
prezzemolo,origano
gr.50 di pecorino grattugiato
10/12 pomodorini
sale,pepe
olio evo
Preparazione:
Pulite e sfilettate il nasello,sistemate i filetti ottenuti in una teglia unta con un filo di olio e cosparsa di pangrattato,condite con un pizzico di sale e pepe.Affettate le cipolle sottilmente e metteli in una padella con un giro di olio,fateli dorare e aggiungete i pomodorini tagliati a metà,aggiustate di sale e pepe e fate cuocere per pochi minuti.In una ciotola mettete il pangrattato,aggiungete la cipolla cotta con i pomodorini,unite il pecorino,il prezzemolo tritato,un pizzico di origano,un pizzico di sale e pepe e per finire un filo di olio,mescolate bene e versate sopra i filetti di nasello,compattate il condimento,irrorate con olio evo e infornate a 180° per 20 minuti circa.sfincione-di-nasello

 

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perdere nessuna novità!

Involtini di lonza al forno con prosciutto e formaggio

Involtini di lonza al forno con prosciutto e formaggio provateli se siete stanche delle solite fettine di carne,Si tratta di un piatto semplicissimo ma davvero molto saporito, che mette insieme ingredienti molto amati anche dai bambini e in più porterete a tavola un piatto leggero,una ricetta gustosissima di involtini ripieni di prosciutto cotto e formaggio impanati e cotti al forno.

involtini di lonza al forno con prosciutto e formaggio

Involtini di lonza al forno con prosciutto e formaggio

  • Ingedienti:
  • 12 fettine di lonza di maiale
  • gr.100 di prosciutto cotto
  • gr.100 di fontina
  • una tazza di pangrattato
  • gr.50 di parmigiano grattugiato
  • prezzemolo
  • rosmarino
  • sale,pepe
  • olio evo
  •  Preparazione: 
    Sistemate le fettine di lonza sul piano di lavoro,mettete sopra un pizzico di sale e pepe,poggiate sopra le fettine il prosciutto e il formaggio,arrotolate la carne formando degli involtini.Preparate la panatura,mettendo in una ciotola il pangrattato,il parmigiano,un pizzico di sale e pepe e un pò di prezzemolo e rosmarino tritati finemente.Bagnate gli involtini nell’olio e passateli nel pangrattato,sistemateli in una teglia ricoperta di carta forno,irrorateli con l’olio e infornate a 180° per 20 minuti circa,servite ben caldi.involtini di lonza al forno con prosciutto e formaggio (2)
  • Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perdere nessuna novità!

Pomodori ripieni di carne

Pomodori ripieni di carne, un piatto estivo leggero e facile da realizzare,ideale per una piacevole cena con gli amici dopo una giornata al mare.

pomodori ripieni di carne

Pomodori ripieni di carne

  • Ingredienti:
  • 6 pomodori grandi
  • gr.300 di carne bovina macinata
  • 2 cucchiai di trito di cipolla,carote,sedano
  • gr.50 di parmigiano
  • sale,pepe
  • olio evo
  • mezzo panino raffermo
  • latte q.b.per ammorbidire il pane
  • pangrattato
  • 1 uovo
  • Preparazione:
    Tagliate la calotta superiore dei pomodori, aiutandovi con un cucchiaio svuotateli dalla polpa e tenetela la da parte.Mettete un pizzico di sale dentro i pomodori e metteteli capovolti sopra della carta assorbente.Versate un giro di olio evo in una padella e rosolate il trito di cipolla,sedano,carota, unite la carne macinata e fatela rosolare,aggiungete la polpa che avete tolto ai pomodori,aggiustate di sale e pepe,fate cuocere circa 15 minuti.Lasciate intiepidire la carne,quindi versatela in una ciotola,aggiungete l’uovo,il parmigiano,il panne che avete ammorbidito ne latte e poi strizzato,un pizzico di sale e pepe,amalgamate il composto e riempite i pomodori,cospargeteli di pangrattato e parmigiano,quindi sistemateli in una teglia e irrorate con un filo di olio coprite con le loro calotte e infornate a 180° fate cuocere per 30 minuti circa o finché i pomodori saranno ben cotti.pomodori ripieni di carne Collage

Insalata di salmone con fagiolini e patate

L’insalata di salmone con fagiolini e patate è un ottimo piatto da gustare in estate,perfetta anche per chi è dieta, pochi e semplici ingredienti, per una ricetta che piacerà sicuramente a tutta la famiglia.

insalata di salmone e fagiolini (3)

Insalata di salmone con fagiolini e patate

  • Ingredienti:
  • gr.400 di salmone in tranci
  • gr.300 di fagiolini
  • gr.300 di patate
  • 1 cipolla bianca
  • 1 cipolla di tropea piccola
  • 10 pomodori datterini
  • gr.50 di olive taggiasche
  • sale,pepe
  • origano,erba cipolina
  • olio evo
  • aceto
  • Preparazione:
    Fate bollire i fagiolini con le patate e la cipolla bianca in acqua salata,quando sono cotti,colateli e lasciateli raffreddare,mettete a cuocere anche il salmone in acqua salata per 15 minuti circa e quando e pronto lasciatelo raffreddare.
    Spellate le patate e tagliatele a tocchetti,metteteli in una ciotola,aggiungete i fagiolini e la cipolla bianca tagliata a fette,il salmone privato dalla pelle e tagliato a tocchetti,i pomodorini,le olive,la cipolla di tropea affettata finemente,qualche filo di erba cipollina tagliuzzata,sale pepe,origano,una spruzzata di aceto e un pò di olio evo,mescolate delicatamente e versate in un piatto da portata,se la fate riposare in frigorifero per qualche ora è ancora più buona.insalata di salmone Collage

Orata all’acqua pazza

L’orata all’acqua pazza è un classico della cucina mediterranea,l’orata è un pesce molto versatile e ha un sapore molto delicato che si presta per svariate ricette.L’orata all’acqua pazza è un piatto facile e veloce da preparare  e il risultato sarà di un secondo gustoso ed avvolgente che sarà apprezzato da tutti,vediamo come prepararlo.

orata all'acqua pazza

Orata all’acqua pazza

Ingredenti:

  • 2 0rate
  • 10/12 pomodorini datterini o ciliegini
  • 2 spicchi di aglio
  • un mazzetto di odori (prezzemolo,erba cipollina,basilico,rosmarino,timo,maggiorana)
  • sale,pepe
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 bicchiere scarso di acqua
  • olio evo

Preparazione:
Pulite le orate,squamandole, togliendo le interiora e lavandole bene.In un tegame versate un giro di olio evo aggiungete i pomodorini tagliati a metà,l’aglio a fettine e gli odori tagliati grossolanamente,fate rosolare per un paio di minuti,quindi sfumate con il vino bianco,aggiungete l’acqua e le orate,aggiustate di sale e pepe e fate cuocere per 15/20 minuti a fuoco moderato,gli ultimi 5 minuti alzate la fiamma per fare addensare il sughetto.orata all'acqua pazza Collage

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!