Crea sito

Involtini di zucchine al profumo di zenzero

Gli involtini di zucchine al profumo di zenzero sono semplici e veloci da preparare e oltretutto sono anche leggeri. Un gustoso antipasto dal sapore estivo che ti conquisterà con il suo gusto acceso.Una delizia sotto forma di finger food da servire come stuzzichino sorseggiando un aperitivo. Potete preparare gli involtini di zucchine con un giorno di anticipo e servirli con un’insalatina di rucola fresca.

Involtini di zucchine al profumo di zenzero

Ingredienti:

  • 3/4 zucchine
  • 2 uova sode
  • pangrattato q.b.
  • gr.50 di parmigiano
  • g.50 di olive taggiasche
  • zenzero in polvere
  • sale,pepe
  • prezzemolo,menta
  • 1 spicchio di aglio
  • olio evo

Preparazione:
Lavate e affettate sottilmente le zucchine,grigliatele e salatele,stendetele sul piano di lavoro,in una ciotola mettete le uova sode tritate,il parmigiano grattugiato,le olive tagiasche e l’aglio anch’essi tritati,un pizzico di zenzero,un pò di prezzemolo e qualche foglia di menta tritati,unite qualche fetta di zucchina tagliuzzata e per finire un paio di cucchiai di pangrattato e un filo di olio,amalgamate tutti gli ingredienti e mettete un cucchiaio del composto ottenuto su ogni fetta di zucchina,avvolgeteli formando degli involtini,passateli prima nell’olio e dopo nel pangrattato che avete aromatizzato con un pò di prezzemolo e menta tritati,un pizzico di zenzero,sale e pepe,sistemate gli involtini in una teglia unta di olio e irrorate gli involtini con un filo di oilo,passateli nel forno a 180° per 15 minuti circa.Potete gustare questi ottimi involtini sia caldi che freddi,vedrete che saranno uno tira l’altro.

Noodles saltati con gamberi e verdure

I noodles saltati con gamberi e verdure  sono un classico della cucina orientale.La preparazione è molto semplice. Per questa ricetta oltre ai gamberi si può aggiungere qualsiasi tipo di verdura, secondo i gusti e la stagionalità.Ovviamente l’abbinamento con la salsa di soia è quasi d’obbligo per questo piatto! Prima di passare alla ricetta parliamo un pò di questa pasta:
I noodles nascono in Cina più di 4.000 anni fa e grazie a viaggi, migrazioni e commercio si sono poi diffusi in tutto il mondo.Si producono con un impasto di farina di qualunque tipo a cui si aggiunge acqua ed eventualmente uova,quindi si creano dei fili di pasta di spessore variabile a seconda delle tradizioni locali. I noodles sono un alimento molto versatile, che si presta a diverse interpretazioni possono infatti essere bolliti in acqua salata, oppure fritti in olio bollente, o ancora scottati in acqua bollente e quindi saltati in una wok. Anche per quanto riguarda i condimenti c’è molta varietà: i noodles si possono servire con carne, pesce o verdure, si possono trasformare in una zuppa e si possono gustare sia caldi che freddi.Vediamo come preparare questi fantastici Noodles saltati con gamberi e verdure.

Noodles saltati con gamberi e verdure

Ingredienti per 4 persone:

  • gr.300 di noodles
  • gr.250 di gamberi
  • 2 cipolle
  • 2 carote
  • 2 zucchine
  • 1/2 peperone
  • 4 uova
  • salsa di soia
  • sale,
  • peperoncino(facoltativo)
  • olio evo

Preparazione:
Lavate e pelate le carote e le zucchine e tagliatele a julienne,lavate e tagliate anche il peperone e la cipolla. In una padella capiente (preferibilmente wok) rosolate la cipolla tagliata in piccoli pezzi con l’olio. A metà cottura delle cipolle aggiungete le altre verdure e i gamberi sgusciati,fateli saltare velocemente a fuoco alto e salate con parsimonia,ricordandovi che dovete ancora aggiungere la salsa di soia,aggiungete le uova leggermente sbattute e mescolate bene amalgamando bene il tutto. Intanto in una pentola mettete a bollire l’acqua con poco sale. Quando bolle, immergete i noodles per due o tre minuti. Scolateli,e versateli nel wok insieme alle verdure e saltateli con la salsa di soia. Ideale è servirli fumanti e mangiarli con le tipiche bacchette orientali al posto della forchetta.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Carciofi stufati con uova e patate

I carciofi stufati con uova e patate, sono perfetti se volete preparare un piatto leggero, nutriente e che funga da pasto completo. Questa sfiziosa ricetta è davvero molto semplice e anche piuttosto veloce da preparare per una cena in famiglia. Un secondo completo di contorno, per chi ama sia i carciofi, le uova ed anche le patate che stanno bene dappertutto.correte a comprare i carciofi prima che finiscano e preparate questa ricetta facilissima ma buona davvero, stufate i carciofi con le patate e un un filo di olio e versateci sopra un bel’uovo un poco di pane da intingere nel favoloso sughetto e la cena è servita… Se vi piacciono i carciofi provate.

Carciofi stufati con uova e patate

Ingredienti:

  • 6 carciofi
  • 2 patate
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio di aglio
  • sale,pepe
  • olio evo
  • 4 uova
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • q.b. di brodo vegetale
  • Preparazione:
    Sfogliate i carciofi e tagliateli a spicchi,togliendo l’eventuale barba,metteteli a bagno in acqua e limone,per non farli annerire.In una padella versate un giro di olio evo,aggiungete la cipolla e l’aglio tritati finemente,fateli appassire a fuoco dolce quindi aggiungete i carciofi che avete scolato e asciugato,alzate la fiamma e fateli dorare,aggiungete le patate tagliate a tocchetti,aggiustate con sale e pepe e bagnate con il vino,lasciate evaporare e coprite con il brodo vegetale,fate cuocere per venti minuti circa, quindi aiutandovi con un mestolo fate spazio fra i carciofi e le patate creando quattro nidi dove aprirete dentro le uova,condite con un pizzico di sale e pepe e aggiungete ancora un mestolo di brodo, se lo spezzatino fosse troppo asciutto e fate cuocere con il coperchio e a fuoco basso per dieci minuti circa facendo addensare le uova,fate intiepidire prima di servire questo delizioso stufato.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Zuppa rustica con legumi,verdure e orzo

Una zuppa rustica con legumi,verdure e orzo è un primo piatto perfetto per riscaldarsi durante le fredde giornate invernali. Una zuppa gustosa e sana, ma molto nutriente perché a base di legumi, verdure e cereali un’ottima fonte di proteine, fibre, minerali e vitamine,infatti può essere servita anche come piatto unico, poiché sostanzioso ed equilibrato.

zuppa-rustica-con-legumiverdure-e-orzo-2

Zuppa rustica con legumi,verdure e orzo

Ingredienti:
gr.150 di fagioli borlotti
gr.150 di lenticchie
gr.150 di orzo
1 zucchina
1 carota
1 cipolla
1 costa di sedano
2 patate
1 mazzetto piccolo di bietole
5/6 pomodorini
sale,pepe
1 cucchiaino di curcuma
olio evo
q.b. di brodo vegetale
un rametto di rosmarino
Preparazione:
Mettete a bagno i fagioli e le lenticchie la sera prima e al mattino fatele cuocere per 30/40 minuti in acqua con poco sale.Pulite e lavate la zucchina,la carota,il sedano,le patate,le bietole,la cipolla e i pomodorini,tagliate tutte le verdure a tocchetti e versateli in un tegame dove avete messo a scaldare un giro di olio,fate stufare a fuoco dolce per qualche minuto,quindi aggiungete i fagioli borlotti,le lenticchie già bollite e l’orzo,aggiustate di sale e pepe,e,unite anche la curcuma e il rametto di rosmarino,coprite con il brodo vegetale e fate cuocere per 30/40 minuti circa.Servite con del parmigiano grattugiato e un giro di olio evo.zuppa-rustica-con-legumiverdure-e-orzo

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Cous cous alla marocchina con verdure e pollo

Il cous cous alla marocchina con verdure e pollo è un piatto che si è diffuso in tutto il mediterraneo e nel mondo partendo dal nord Africa. Fondamentalmente si tratta di semola di grano duro “incocciata” con l´acqua per renderla a grani grossi. Su questa base di partenza, il cous cous viene condito con verdure, carne o, come nel trapanese in Sicilia, con pesce e brodo di pesce. La caratteristica principale del cous cous rimane la sua versatilità,la ricetta originale, infatti, si presta a moltissime variazioni e rivisitazioni personali.Inoltre grazie alla versione precotta, che si trova facilmente in tutti i supermercati, oggi si può preparare a casa in pochi minuti e con poca fatica. (se invece volete cimentarvi nella preparazione tradizionale del cous cous con la classica incocciatura  clicca qui  per tutte tutte le istruzioni) Per questa ricetta anch’io ho scelto il cous cous precotto,per praticità,ho preparato il condimento di verdure e carne e in meno di 30 minuti era pronto.Vediamo come prepararlo.

cous-cous-alla-marocchina-con-verdure-e-pollo

Cous cous alla marocchina con verdure e pollo

Ingredienti:

  • Una confezzione di cous cous precotto
  • 1 petto di pollo
  • gr.200 di ceci cotti
  • 2 carciofi
  • gr.100 di piselli
  • 1 patata
  • gr.100 di zucca
  • 2 cipollotti
  • 1 spicchio di aglio
  • una costa di sedano
  • 1 zucchina
  • spezie: curcuma,coriandolo,cumino,cardamomo,cannella
  • sale,pepe,
  • olio evo
  • prezzemolo tritato
  • brodo di pollo o vegetale

Preparazione:
Cominciate tagliando a tocchetti il petto di pollo,pulite e tagliate a spicchi i carciofi,tagliate a tocchetti la patata,la zucchina e la fetta di zucca,tagliate a rondelle la costa di sedano e i cipollotti. Versate un pò di olio in un tegame,aggiungete i cipollotti e lo spicchio di aglio tritato,fate soffriggere,quindi aggiungete i tocchetti di pollo,fate rosolare e aggiungete tutte le altre verdure e i ceci cotti,mescolate e aggiustate di sale e pepe,aggiungete un cucchiaino scarso di ogni spezia(coriandolo,curcuma,cumino,cardamomo,cannella).Amalgamate bene tutti gli ingredienti,quindi bagnate abbondantemente con il brodo,fino a coprire tutto,fate cuocere per 15/20 minuti a fuoco dolce.
Prendete adesso una pentola,versateci dentro 4 mestoli della semola per il cous cous, aggiungete un pizzico di sale e pepe,1 cucchiaio di olio e un pizzico di cannella,mescolate e bagnate con 4 mestoli del sughetto di pollo e verdure che avete preparato prima,mescolate e coprite,fate riposare per 5 minuti circa,quindi sgranate bene il cous cous con una forchetta affinché prenda volume.A questo punto versate il cous cous in un piatto da portata,conditelo con le verdure e il pollo,cospargete sopra un pò di prezzemolo tritato e portate a tavola.
PS. preparate delle ciotole con il condimento e il sughetto da portare a tavola,per chi desidera bagnare il cous cous.cous-cous-alla-marocchina-con-verdure-e-pollo

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Spaghetti di soia saltati con verdure gamberi e cozze

Oggi Spaghetti di soia saltati con verdure gamberi e cozze, un piatto dal sapore un pò esotico. Se avete voglia di preparare qualcosa di diverso per i vostri ospiti questa è la ricetta giusta, gli spaghetti di soia sono sottili e risultano di un bianco quasi trasparente.Vengono prodotti con la farina ottenuta dalla macinazione dei fagioli mung: i semi della soia verde,si preparano in diversi modi,il più gettonati sono con verdure saltate e gamberi,io ho aggiunto anche le cozze sgusciate, Seguite la ricetta e vedrete che sarà divertente e piacevole anche la preparazione.

spaghetti di soia saltati con gamberi e cozze

Spaghetti di soia saltati con verdure gamberi e cozze

Ingredienti per 4 persone:

  • gr.300 di spaghetti di soia
  • gr.500 di gamberi
  • 12 cozze
  • 2 carote
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone verde o giallo
  • 1 cipollotto
  • 1 cipolla bianca
  • 3 cucchiai di salsa di soia
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva.

Preparazione:
Lavate e tagliate le verdure alla julienne e, nel frattempo, fate appassire le cipolla in un wok con un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Unite tutte le verdure tagliate e fate cuocere a fuoco vivace per circa 7-8 minuti. mescolando spesso e alla fine unite le cozze che avete aperto in padella e poi sgusciate e i gamberetti Immergete gli spaghetti di soia per qualche minuto in poca acqua bollente, quindi scolateli e uniteli alle verdure nel wok. Condite con la salsa di soia e spadellate a fuoco vivo per 2-3 minuti. Servite ben caldi.spaghetti di soia saltati con verdure gamberi e cozze

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perdere nessuna novità!

Bietole ripassate con i pomodorini

Le bietole ripassate con i pomodorini sono un contorno molto saporito e molto semplice da preparare,basta aggiungere qualche di pomodorino e uno spicchietto di aglio alle bietole già cotte e in pochi minuti sono pronte.

bietole ripassate con i pomodorini

Bietole ripassate con i pomodorini

  • Ingredienti:
  • gr.500 di bietole
  • 1 spicchietto di aglio
  • 1 peperoncino piccolo
  • 10/12 pomodorini ciliegini
  • sale,pepe,olio evo
  • Preparazione
    Lavate bene le bietole,se sono molto lunghe,tagliatele a metà,fatele scottare in una pentola con poca acqua per qualche minuto,quindi scolatele.In una padella mettete un giro di olio e uno spicchio di aglio tritato,(se non amate molto l’aglio,mettetelo intero così da poterlo togliere)fate soffriggere e aggiungete i pomodorini tagliati a metà e poco dopo unite le bietole che avete fatto cuocere prima,aggiustate di sale e se vi piace aggiungete un peperoncino,fate cuocere per 5 minuti a fiamma alta e servite.
    p.s.per rendere più saporite le bietole,prima di servirli cospargeteli di parmigiano.bietole ripassate con i pomodorini (2)
  • Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perdere nessuna novità!

Melanzane sfiziose in pastella

Le melanzane sfiziose in pastella, come tutte le verdure fritte, sono molto golose …sempre: Una ricetta veramente sfiziosa, che potete servire come contorno ma anche come secondo visto la ricchezza di ingredienti e il suo potere saziante,ottime anche come finger food.

Melanzane sfiziose in pastella

 Ingredienti:

  • 1 melanzana rotonda
  • 1 patata bollita
  • gr.100 di pecorino
  • 2 fette di mortadella
  • prezzemolo,erba cipollina
  • sale,pepe
  • 3 uova
  • farina q.b.
  • mezzo bicchiere circa di latte
  • olio per friggere

Preparazione:

Tagliate a fette non troppo spesse la melanzana,quindi dividete a metà le fette ottenute,mettetele a bagno con acqua e un cucchiaio di sale per 20 minuti circa,scolateli e metteteli ad asciugare sopra la carta assorbente.Preparate il ripieno,schiacciando con una forchetta la patata bollita,mettetela in una ciotola e aggiungete un uovo,metà del formaggio,la mortadella tritata grossolanamente,il prezzemolo e l’erba cipollina tritati,infine aggiungete un pizzico di sale e pepe,amalgamate bene il composto e distribuitelo sopra le mezze fette di melanzane e chiudetele con le altre mezze.Preparate una pastella non troppo densa con il latte le uova,il formaggio,sale,pepe e farina quanto basta per amalgamare il tutto,passate le melanzane farcite nella pastella e friggetele,facendole dorare da entrambi i lati,fateli asciugare nella carta assorbente e….buon appetito. melanzane sfiziose in pastella (2)

  • Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perdere nessuna novità!

Parmigiana veloce di melanzane

La parmigiana veloce di melanzane che vi propongo oggi è la versione più semplice e soprattutto più veloce della ricetta classica di melanzane alla parmigiana,vediamo come prepararla.

parmigiana veloce di melanzane

Parmigiana veloce di melanzane

  • Ingredienti:
  • 2 melanzane
  • sugo pronto di pomodoro fresco
  • parmigiano
  • olio per friggere
  • Preparazione:
    Lavate e tagliate a fette le melanzane,mettetele a bagno in acqua e sale per 30 minuti circa,quindi asciugatele e friggetele,mettendoli a scolare mano a mano che sono pronte.In un piatto da portata sistemate uno strato di melanzane,spalmateci sopra del sugo pronto di pomodoro,spolverate sopra del parmigiano in abbondanza,fate ancora uno strato di melanzane,sugo e parmigiano e continuate fino a finire le melanzane,la parmigiana veloce è pronta per essere gustata.parmigiana veloce di melanzane Collage

Involtini di melanzane grigliate alla parmigiana

Involtini di melanzane grigliate alla parmigiana,una variante leggera della ricetta classica,infatti le melanzane vengono grigliate invece che fritti,il ripieno è altrettanto semplice e la preparazione è molto facile.Ideale come antipasto, gli involtini di melanzane grigliate alla parmigiana sono perfetti anche per arricchire un buffet!

involtini di melanzane grigiate alla parmigiana

Involtini di melanzane grigliate alla parmigiana

  • Ingredienti:
  • 2 melanzane
  • 1 mozzarella
  • 1 uovo sodo
  • gr.50 di parmigiano grattugiato
  • sale,pepe,olio evo
  • qualche foglia di basilico
  • una ciotolina di sugo di pomodoro
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • Preparazione:
    Tagliate e affettate le melanzane,grigliatele e quando sono pronte sistematele sul piano di lavoro,mettete da parte le fette più piccole che userete per il ripieno.In una ciotola mettete la mozzarella tagliata a piccoli cubetti,lo stesso fate con le fette di melanzane che avete messo da parte,tagliuzzate anche l’uovo sodo,aggiungete qualche foglia di basilico spezzettata,metà del parmigiano grattugiato,2 cucchiai di sugo di pomodoro,un cucchiaio di pangrattato,un pizzico di sale e pepe,amalgamate bene il composto.Condite con un pò di sale e un filo di olio le fette di melanzane che avete steso sul piano di lavoro,mettete su ogni fetta un pò del composto che avete preparato,arrotolateli formando degli involtini.Prendete una pirofila,ungetela con un pò di olio,spolverate dentro,un pò di pangrattato,sistemate gli involtini di melanzane dentro la pirofila,copriteli con del sugo di pomodoro,mettete il rimanente parmigiano e per finire ancora un pò di pangrattato.Infornate a 180° per 20 minuti circa.involtini di melanzane grigiate alla parmigiana Collage